Lingua   
Lista semplice
Mostra filtri
Lingua
Percorso
Data

Prima del 2018-3-31

Rimuovi tutti i filtri
Video!

No Mercy in This Land

2018
Ben Harper & Charlie Musselwhite
No Mercy in this Land
What would be the first thing
(continua)
inviata da Dq82 31/3/2018 - 23:16
Video!

Lepre (Cattura della)

[1992]
Nell'album "Üstmamò" pubblicato nel 1993
Fidati di me
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 31/3/2018 - 20:43
Downloadable! Video!

La guerra di Piero

«Io della guerra ne ho parlato molto. Ne ho parlato attraverso La guerra di Piero e La ballata dell'eroe; soprattutto nella Guerra di Piero attraverso i racconti che mi faceva mio zio, fratello di mia mamma, che si fece tutta la campagna d'Albania. Ho parlato della guerra anche in episodi apparentemente marginali come in Fiume Sand Creek, uno dei tanti massacri perpetrati ad opera di un gruppo di alcolizzati americani guidati da un certo colonnello Chivington. Ho parlato di un anziano palestinese che piangeva il suo ragazzo macinato dai cingoli di un carro armato israeliano durante l'invasione a Sidone. Ho parlato di tutto questo e mi sono reso conto che può anche darsi che io sia riuscito a scuotere lievemente la coscienza di qualcuno, ma non è servito assolutamente a niente.»

Fabrizio De André intervistato durante la prima Guerra del Golfo (1991)

31/3/2018 - 19:33
Video!

Keep on Pushing

Qualcuno dovrebbe trovare le parole di questo pezzo del 1972 dall'LP Times Have Changed. Il titolo e' inequivocabile.

Lorenzo 31/3/2018 - 18:56
Video!

Make Love Not War

(2016)
Words and Music Manfred G. Ottinger
Soldier lay your rifle down.
(continua)
31/3/2018 - 18:46
Video!

The Cenotaph

(1973)
Words and Music by Jake Thackray

This version comes from the BBC programme The Camera and the Song. The names at the end are all on the cenotaph featured in the programme.
Eileen Barrowclough
(continua)
31/3/2018 - 16:34
Video!

The Remembrance

(1980)
dall'album dal vivo "ake Thackray And Songs" registrato durante una trasmissione andata in onda sulla BBC nel 1981
Remember the bands and the grand parades,
(continua)
31/3/2018 - 16:30
Video!

I Don't Believe in if Anymore

(1970)
Now if you load your rifle right
(continua)
31/3/2018 - 16:17
Video!

Who Do I Have to Hate to Be Your Friend?

(Bret Martin)
Testo da Mudcat

Una canzone seria interpretata dal comico Tommy Smothers del duo The Smothers Brothers
Who do I have to hate to be your friend?
(continua)
31/3/2018 - 15:19
Video!

Loser

(1982)

da Break Out, l'album di esordio di questa band heavy metal tedesca
Look down for a moment - I'm lying on the ground
(continua)
31/3/2018 - 00:18
Video!

Show Them to Me

(2007)

Abbiamo trovato questa canzone grazie a un commento su internet che la qualificava come "best anti war song ever". Forse esagerando un po'... ma si tratta comunque di una divertente canzone country cantata dal comico e cantante americano Rodney Carrington che, come il buon vecchio Guccini, si ritrova a filosofare pure sui perché per convincere le ragazze a girare con le tette al vento.

Perché questo mondo sta diventando matto, con troppo odio e troppi morti ammazzati, ma nessuno pensa a combattere quando vede una ragazza in topless.

La cosa più bella è che durante il concerto c'è anche chi accetta il suggerimento!
Well it seems to me that this whole world's gone crazy
(continua)
31/3/2018 - 00:08
Downloadable! Video!

Hundert Mann und ein Befehl

La versione di Heidi Brühl non mi sembra diversa.

30/3/2018 - 23:48
Video!

Vietnamistan

dall'album Revolver Soul del 2010

Da questa band inglese di rock/dance/elettronica una canzone contro la guerra che nel ritornello è un aggiornamento della famosissima I-Feel-Like-I'm-Fixin'-To-Die Rag di Country Joe and The Fish, come è chiaro dal titolo che fa riferimento all'Afghanistan come nuovo Vietnam per le potenze occidentali.
V - I - E - T - N - A - M - I -S - T - A - N
(continua)
30/3/2018 - 23:43
Video!

The War Racket

(2017)
dall'album "Medicine Songs"
Poesia del 2008 messa in musica nel 2017

Buffy Sainte Marie è una veterana della canzone folk, ha la stessa età di Joan Baez e di Bob Dylan e ha cominciato a suonare negli anni '60 scrivendo dei classici contro la guerra come Universal Soldier.

Negli ultimi anni, invece di adagiarsi a riproporre il suo vecchio repertorio ha scritto nuove canzoni, adattando gli arrangiamenti a sonorità moderne, elettroniche e hip-hop ma continuando a scrivere testi impegnati e lucidissimi. Recentissima è questa invettiva "The War Racket" contro tutti i potenti che si arricchiscono con le guerre con una forza che ricorda Masters of War.

Il testo riportato ha alcune piccole differenze con la versione cantata.
Ooo you're slick – you investors in hate
(continua)
30/3/2018 - 23:29
Video!

The Crowning

(2018)

Official "The Crowning" music video from HEADSIC's latest Ep "The Crowning".

An anti war song from the Gothenburg trash band HEADSIC. Why do we choose a certain kind of leader, and what consequences does it causes?
The ground is scorched and blackened
(continua)
30/3/2018 - 23:16
Video!

Out of Time

(2018)

Welcome to the third installment of Guerrilla Gigs. In this episode, I travelled to Shannon Airport in Co. Clare to protest against The US military’s ongoing use of the airport as a military base in their illegal wars around the globe. Since 2002, almost 3 million American troops have passed through this airport on their way to carry out unspeakable atrocities worldwide, killing and displacing millions of innocent women, children and men in the process.

This not only makes Ireland fully complicit in these war crimes but also makes us far from a neutral country in the eyes of the people whose lives are being ripped apart by these conflicts, and whose families these planes are on their way to murder daily. It’s absolutely shameful and our involvement needs to stop now.

I also made this episode in protest of the Irish governments recent decision to sign Ireland up to the new EU army,... (continua)
Seems crazy, no it doesn’t seem real
(continua)
30/3/2018 - 23:02
Video!

Struggling Man

[1973]
Parole e musica di Jimmy Cliff
La canzone che intitola il suo album del 1973
Every man has a right to live
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 30/3/2018 - 22:32
Video!

Better Days Are Coming

[1973]
Parole e musica di Jimmy Cliff
Nel suo album "Struggling Man"
Better days are coming by and by
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 30/3/2018 - 22:22

The Androids

1980
Kilroy was here
Has it ever crossed your mind to ask yourself why Mrs T talks funny,
(continua)
inviata da Dq82 30/3/2018 - 22:05
Video!

The Grocer

1998
Antiquites

On the tune "The Garden Where the Praties Grow"

Peggy Seeger's Notes: Ewan had an odd attitude towards grocers. It might have been due to his own poverty- stricken childhood when his family was continually in debt to the local grocer; or perhaps it was the rumour that the present royal family can be traced back to a grocer who made his fortune by victualling Napoleon armies...no matter. Margaret Thatcher's father was a grocer and Ewan wasn't about to let her forget it.

Testo trovato su mudcat.org
Come all you argumentative sods who like to chew the rag,
(continua)
inviata da Dq82 30/3/2018 - 21:57
Video!

Vulcan and Lucifer

2006
The songs of Steel

Vulcan and Lucifer' pits Thatcher and McGregor (the man held responsible for breaking both the Steel Workers & the Miners' strikes) against the Devil himself. A mournful lament, the iconic sound of a brass band resonates with the testimonies of the workers as they describe their experiences 1981 strike and the following decline of the industry that they had previously seen as a 'job for life'.
Vulcan sez to Lucifer, "Tha's fallen into t'neet
(continua)
inviata da Dq82 30/3/2018 - 21:46
Downloadable! Video!

1947

Stralcio da Alessandro Perissinotto "Quello che l'acqua nasconde"
"I profughi sono arrivati da Ancona, per nave, partendo da Pola. Da lì, li hanno caricati su un treno, per portarli al Nord. Vagoni passeggeri e vagoni merci, tutti insieme, stipati come bestie. E mentre il treno viaggiava, la gente a terra aveva già cominciato a chiamarlo il treno dei fascisti. Certo perchè se rifiutavi le generosissime offerte del maresciallo Tito non potevi che essere fascista. Se scappavi dal comunismo e non riuscivi a parlare serbo eri di sicuro un fascista. Donne, bambini, vecchi:tutti fascisti. Quando il treno è arrivato a Bologna, i ferrovieri comunisti hanno bloccato la stazione e i loro compagni con le bandiere rosse, lo hanno preso a sassate."
Cattia Salto 30/3/2018 - 21:38
Video!

More Tea, Margaret?

2000
 Margaret Thatcher: My Part In Her Downfall
More tea, Margaret?
(continua)
inviata da Dq82 30/3/2018 - 21:28
Video!

Red and Green

2000
 Margaret Thatcher: My Part In Her Downfall

La canzone si trova anche in un album live con Leon Rosselson "No God, No Masters", oltre che nella raccolta, sempre dal titolo "Margaret Thatcher: My Part In Her Downfall" del 2009
I dreamed the old dream just last night,
(continua)
inviata da Dq82 30/3/2018 - 20:06
Video!

Just Wondering

(2014)

Featuring FLOetic Lara

Standing at the door of the one-hundred year anniversary of WWI, and with the current turmoil in Iraq magnifying to such an intense degree, it might well be an appropriate time to raise these questions surrounding war and collectively take a second look at the grim reality of war.

Alle soglie del centenario della prima guerra mondiale, e con il conflitto in Iraq che si sta facendo sempre più intenso, è forse il momento opportuno per sollevare queste domande sulla guerra e insieme dare un'ulteriore occhiata alla triste realtà della guerra.

Nel video della canzone compare Joe Glenton, un soldato inglese che si è rifiutato di ripartire per il secondo turno di servizio in Afghanistan ed è stato condannato a nove mesi di prigione per AWOL (Absent Without Leave), rischiando anche l'accusa di diserzione che può comportare una pena fino ai dieci anni di reclusione.

Nella... (continua)
What would you do if it was your family?
(continua)
30/3/2018 - 19:10
Video!

Cool Disposition

(1944)
This war is awful, it have upset so many homes
(continua)
30/3/2018 - 16:29
Video!

Southwest Pacific Blues

(1947?)

Testo tratto da questo forum
Early one Tuesday mornin', when the mailman knocked upon my door
(continua)
30/3/2018 - 16:12
Video!

Oh! Bravo

La Rafle du Vel d'Hiv, une chanson inédite émouvante de Gilbert Bécaud interprétée par Annie Cordy qui commémore la rafle du Vélodrome d'Hiver (16 juillet 1942) qui a été est la plus grande arrestation massive de Juifs réalisée en France pendant la Seconde Guerre mondiale, essentiellement de Juifs étrangers ou apatrides réfugiés en France. En France, le régime de Vichy mobilise la police française pour participer à l'opération : à Paris, 7 000 policiers et gendarmes raflent les Juifs. Moins de cent personnes, dont aucun enfant, ont survécu à la déportation. Quand on lit la haine qui infeste Internet et qui émane de gens qui réfutent la véracité de la Shoah, on espère que cette chanson leur fasse l'effet d'un coup de pied au cul de leurs pensées rétrogrades et moyenâgeuses. Annie Cordy nous prouve là qu'elle est l'une des plus grandes interprètes de la chanson française.

Canzone inedita... (continua)
La guerre, un petit matin, on cogne à la vitre
(continua)
inviata da Dq82 30/3/2018 - 15:01
Video!

Kiri’s Piano

[1993]
Parole e musica di James Keelaghan
Nel suo album intitolato “My Skies”
Testo trovato su MySongBook.de

Una canzone sui cittadini americani di origine giapponese che durante la Seconda guerra mondiale furono trattati come potenziali traditori, privati di ogni diritto e di ogni bene e raccolti in campi di detenzione.

“Kiri is the grandmother of the husband of a friend of my sister's. She still plays the piano beautifully, and she's almost a hundred years old. Before the war she used to have a white upright. During the Second World War many Canadians of Japanese descent living on the west coast were interned in labour camps in places like my home, South Alberta. Most of them were fishermen, and very good fishermen. They were dispossessed of everything they owned, and made to do things like weed sweet beet. Many of them never went back to the west coast.”
Of all of Kiri Ito's joys, the thing she loved the best
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 30/3/2018 - 10:57

Figli dei Cinque Stelle

[Di getto il 30 marzo 2018]
Sulla ben nota aria di "Figli delle stelle" di Alan Sorrenti
oh yea
Come le stelle noi 
(continua)
30/3/2018 - 10:31
Downloadable! Video!

Giorgio Gaber: Destra-Sinistra

Chanson italienne – Destra-Sinistra – Giorgio Gaber – 2001
Paroles et musique : Gaber-Luporini

Dialogue maïeutique

Gauche-droite, gauche-droite, qu’est-ce encore pour un titre, qu’est-ce encore pour une chanson, Marco Valdo M.I. mon ami ? On dirait une injonction pour marcher au pas.

Eh bien, Lucien l’âne mon ami, tu ne te trompes pas beaucoup. Gauche-droite, droite-gauche, gauche-droite, gauche-droite ; chez les bipèdes, on alterne les pieds pour marcher. C’est une logique physique inévitable ; sans elle, il n’y a rien qui marcherait. Mais ce n’est pas de cette logique-là qu’il s’agit ici ; il s’agit plutôt d’une manière de logique sociologique, avec des relents d’acide ironique ou même, d’acide sarcastique. Pour fixer le cadre, Gauche et Droite sont des concepts liés à la démocratie représentative. À l’origine, la Gauche et la Droite désignent la place qu’occupent les élus dans une assemblée,... (continua)
GAUCHE-DROITE
(continua)
inviata da Marco Valdo M.I. 29/3/2018 - 18:48
Video!

Pablo

Buongiorno a tutti,
sto lavorando a una serata-tributo dedicata a De Gregori, sono venuto qui a "prelevare" il testo della canzone da cantare, e ho notato che fra le varie interpretazioni di questa canzone, nessuna fa un collegamento: quella fra il collega spagnolo che parla del suo gallo da battaglia e la famosa canzone "Gallo rojo, gallo negro", nota anche come "Los dos gallos". Emigrazione per lavoro, indubbiamente, ma così facendo suggerisce anche una dissidenza politica. La cripticità di De Gregori che dice senza dire, e anche quando ha detto non sai mai se lo abbia fatto davvero... ma per come lo conosciamo dà suggestioni e colori mai casuali.
Rocco Rosignoli 29/3/2018 - 15:46
Downloadable! Video!

Wat Tyler

Due parole per B.B. Caro BB, se tu aspetti quel cialtrone di Riccardo Venturi, ne avrei da dirtene parecchie. Per quel che mi riguarda, già il mio avo, l'Anonimo Kentiano del XIV Secolo, gli aveva chiesto a suo tempo una traduzione di questa ballata verso il 1404, e gli aveva detto che la avrebbe fatta immediatamente...naturalmente se ne sarà dimenticato e sarà andato a sgargarozzarsi pinte di birra. Ci penso quindi io, che sono un ragazzo serio. E tu ti lamenti di quattr'anni! Saluti dall'Anonimo.
WAT TYLER
(continua)
29/3/2018 - 14:47
Video!

They Come Like Armies

[2017]
Una - credo – recentissima ballata del buon vecchio radicale ebreo Leon Rosselson
Ho trovato il testo sul suo sito ufficiale

Un brano contro il “fracking”, la fratturazione idraulica, pratica geotecnica di perforazione del sottosuolo finalizzata a rendere disponibili giacimenti di gas ed idrocarburi intrappolati nelle viscere della terra. Il fracking esige quantità enormi d’acqua e inoltre inquina le falde acquifere ed è anche ritenuto aver effetti sull’aumento del rischio sismico.
They come like armies, they assault the land
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 29/3/2018 - 14:27
Video!

En kungens man

In the second last line of the 3rd stanza, it should read kniv instead of kvin.
Juha Rämö 29/3/2018 - 14:24




hosted by inventati.org