Lingua   
Lista semplice
Mostra filtri
Lingua
Percorso
Data

Prima del 2018-10-16

Rimuovi tutti i filtri
Due anni fa Bob Dylan vinceva il Premio Nobel per la Letteratura, il primo cantante a ricevere questa onorificenza. Il signor Dylan non si scomodò neanche ad andare a ritirarlo, però nel 2017 registrò il discorso per l'assegnazione del premio.

Nel discorso commentando a modo suo il romanzo Niente di nuovo sul fronte occidentale, Dylan citava dei versi di una canzone You Ain't Talkin' to Me, attribuendola a Charlie Poole.

C'è però un problema. La citazione non era di Charlie Poole ma di una riscrittura registrata da Jim Krause assieme alla Alferd Packer Memorial String Band nel 1985 e pubblicata nell'album dal vivo "Friends for Lunch". ‎

All'epoca il nostro sito era il solo, insieme a mudcat, a riportare il testo di questa canzone. Oggi, grazie alla disponibilità della Alferd Packer Memorial String Band e di Jim Krause abbiamo pubblicato il testo completo della canzone e un link per ascoltarla e anche un adattamento in livornese!
Lorenzo Masetti 16/10/2018 - 21:55
Video!

Due magliette rosse

Chanson italienne – Due magliette rosse – Modena City Ramblers – 2013

« Rien de nouveau sur le front occidental », dont est tirée la chanson, est un double album des Modena City Ramblers, le treizième de leur carrière. Voici les dix-huit les chansons contenues dans l’album, écrites, arrangées et produites des Modena City Ramblers :

Face A: Niente di nuovo: Niente di nuovo sul fronte occidentale – Occupy World Street – È primavera – C’era Una Volta – La Guèra D’L Baròt – Pasta nera – Fiori d’Arancio e Baci di Caffè – La luna di Ferrara- Beppe e Tore
Face B: Sul fronte occidentale: Il Violino di Luigi – Due magliette rosse – Tarantella Tarantò – La Strage delle fonderie – Afro – Kingstown Regatta – Il giorno che il cielo cadde su Bologna – Nostra Signora dei Depistati – Briciole e spine

Le 17 décembre 1976. Quatre garçons, alors, en polo, short courts et en chaussures de tennis, permirent... (continua)
DEUX POLOS ROUGES
(continua)
inviata da Marco Valdo M.I. 16/10/2018 - 20:36
Downloadable! Video!

Leaving On A Jet Plane

I heard that Leaving on a Jet Plane is about a flight attendant (AKA stewardess). Flight Attendants were not allowed to be married in the 50s and 60s. The flight attendants who did marry did so secretly and would remove their wedding ring when they went to work so they wouldn't be terminated.
15/10/2018 - 03:00
Video!

La ballata dell'amore malato

(2018)

Quinto classificato al concorso Mai in Silenzio - la musica contro la violenza di genere
Mi guardo qualche volta allo specchio
(continua)
14/10/2018 - 22:41

Les Sorciers

Les Sorciers

Chanson française – Les Sorciers – Marco Valdo M.I. – 2018
Ulenspiegel le Gueux – 98
Opéra-récit en multiples épisodes, tiré du roman de Charles De Coster : La Légende et les aventures héroïques, joyeuses et glorieuses d’Ulenspiegel et de Lamme Goedzak au Pays de Flandres et ailleurs (1867).
(Ulenspiegel – IV, V)


Dialogue Maïeutique

Ce titre « Les Sorciers », Lucien l’âne mon ami, résume le thème de la chanson qui présente le début du procès fait à Katheline et à Joos Damman, son amant maléfique. Cependant, avant d’aller plus loin, il me faut faire un petit commentaire à propos du mot « sorcier » et de ses dérivés : « sorcière, sorcellerie, etc. ». Des sorciers, etc., grosso modo, il y en a deux grandes catégories : les sorciers, etc.(Katheline, la bonne sorcière) qui sont des guérisseurs du corps et de la psyché, des sages, des savants, des intercesseurs entre l’homme... (continua)
La neige fond, les prés se noient ;
(continua)
inviata da Marco Valdo M.I. 14/10/2018 - 22:03
Percorsi: Streghe
Video!

Compagni a venire

Capolavoro di canzone, anche se estremamente intimista e personale.
Michelangelo 14/10/2018 - 19:01
Video!

Op. 29 In Do Maggiore

Questo testo e' Op. 29 In Do Maggiore, non "Sulla Strada" e proviene dall'album "Blitz" del 1977. Il testo non era completo. Abbiamo corretto.
14/10/2018 - 13:18
Video!

Liberare il Nano

L'eremita ornamentale: la vera storia dei nani da giardino viventi
it.wikipedia

Per eremita ornamentale o eremita da giardino si intende una persona che accettava di vivere in un eremo appositamente costruito nella villa di un ricco proprietario terriero.

La moda degli eremiti ornamentali si diffuse a cavallo fra il diciottesimo e il diciannovesimo secolo fra l'aristocrazia inglese quando alcuni nobili iniziarono a "decorare" le proprie abitazioni con degli eremiti che vivevano in rudimentali abitazioni. Il compito dell'eremita ornamentale era quello di comparire in determinati periodi del giorno al fine di essere osservato dal suo padrone e dagli ospiti e, sebbene non potesse rivolgere la parola a nessuno, in alcune occasioni era tenuto a intrattenere l'interlocutore con discorsi filosofici. Gli eremiti ornamentali vengono citati in molte fonti per la loro stravaganza e sono considerati... (continua)
FTELNAG - Fronte Tosco-Emiliano per la Liberazione dei Nani da Giardino 14/10/2018 - 12:18
Video!

Kampen kräver många år

Italian translation / Traduction italienne
Englanninkielinen käännös:
Riccardo Venturi, 14-10-2018 11:16

Debbo dire che cosa mi ha ricordato esattamente il (difficile) testo di questa canzone densa e concettuosa: mi è sembrata la precisa trasposizione di uno delle più celebri discronie di ogni tempo, vale a dire Il tallone di ferro di Jack London. Anche per questo, nella mia traduzione italiana, in diversi punti ho senz'altro interpretato (uno per tutti: il verso Som främjat det bestående och det som leder bakåt , alla lettera: “[la falsità] che ha fomentato/promosso/incoraggiato ciò che esiste e ciò che porta indietro”, e che ho reso: “che ha fomentato l'ordine esistente e la retrività” (ma possibile anche: “il conservatorismo”), mentre in altri mi sono invece sforzato di attenermi alla lettera più precisa. La chiusa decisamente brechtiana della traduzione è venuta da sola. [RV]

I confess... (continua)
LA LOTTA NECESSITA DI MOLTI ANNI
(continua)
14/10/2018 - 11:16
Video!

Medan bomberna faller

Vilken duktig och välriktad samhällskritik av Björn Afzelius, särskilt vad gäller journalisternas ansvar och tomma ord!

What a clever and accurate piece of social criticism by Björn Afzelius, especially as it comes to journalistic responsibility and jargon!
KUN POMMIT PUTOAVAT
(continua)
inviata da Juha Rämö 14/10/2018 - 11:00
Video!

A Soldier's Diary

2006
Suite XVI

The fastest song the band has ever recorded. I wanted to cram in as many chord changes as we could and still keep the whole thing rocketing alone. It was inspired by reading about some of the notes, letters and diaries that were found in the allied trenches during the First World War, left by soldiers about to go over the top, never to be seen, and in many cases never to be found, again. I thought it was stirring stuff, heart breaking, poignant, and in the case of many a British Tommy, blackly amusing…never say fucking die…sometimes all there is left is to laugh…

Counterpointing dark subject matter again with a jolly upbeat tune and melody seemed to be key here, and we rattled this off in no time once we’d worked it through. It’s not easy playing as fast as this and keeping it tight, and we’ve been playing it live recently too…a first… As an aside, this was the song I mentioned... (continua)
I guess it's time to go
(continua)
inviata da Dq82 14/10/2018 - 09:51
Video!

North Winds

1984
Aural Sculpture

That was mine, just a JJ 'where things are now' song. It was one of my melancholy songs about the very strong images that had occurred during my life, while I was growing up. The 'Orange road burning' was about the self immolation of Buddhist priests during the Vietnam war, setting themselves on fire. The 'Youth on fire' referred to Jan Palak, who I'd talked about before on Euroman. The 'Metal machines...' line was about the Prague spring in '68, when the Czechs tried to be much more liberal and the Russian tanks just rolled in. 'Two generations' referred to the two world wars, 'Birth pains' was about the birth of Israel and what I remembered about the Yom Kippur war. 'Freedom in the shape of disease' was about AIDS, suddenly this new word AIDS had arisen when we were writing Sculpture. It was an unknown disease then. 'Kids whose bellies' was about the west and the... (continua)
I saw an orange robe burning
(continua)
inviata da Dq82 14/10/2018 - 09:45
Video!

'O Viento Nuovo

(2018)

Dopo sei anni esce il nuovo singolo de Il Tesoro di San Gennaro che anticipa l'uscita di "Black Album". A cantarlo è Djarah Kan, splendida napoletana costretta a vivere in questo momento storico surreale.
I am the digger the world is washing me
(continua)
14/10/2018 - 00:02
Downloadable! Video!

Generale

La scrittura del rapper Anastasio, 21 anni

da XFactor

Ok la vetrina di XFactor sarà quello che è, ma questa versione ci sembra comunque degna di nota.
GENERALE
(continua)
13/10/2018 - 23:44
Video!

Kampen kräver många år

Engensk översättning / Traduction anglaise
Englanninkielinen käännös: Ceil Herman
THE FIGHT REQUIRES MANY YEARS
(continua)
inviata da Ceil Herman 13/10/2018 - 23:41
Video!

Ljuset

THE LIGHT
(continua)
inviata da Ceil Herman 13/10/2018 - 23:21
Video!

Natten

THE NIGHT
(continua)
inviata da Ceil Herman 13/10/2018 - 23:10




hosted by inventati.org