Lingua   
Lista semplice
Mostra filtri
Lingua
Percorso
Data

Prima del 2016-3-29

Rimuovi tutti i filtri
Downloadable! Video!

La Bomba Imbriaga

Bechi è traducibile anche in un più probabile "cornuti"
E s-giantizi son le scintille/faville/lampi a seconda del contesto
Fausto 29/3/2016 - 14:56
Downloadable! Video!

Soldado

Incisa nel 1967 da Tanguito, oggi nel CD “Yo soy Ramsés", raccolta di editi ed inediti, pubblicato nel 2009.
Ramsés VII è stato uno dei vari pseudonimi di José Alberto Iglesias, tra i quali il più duraturo fu Tanguito.
Bernart Bartleby 29/3/2016 - 13:19
Downloadable! Video!

Lo inhumano

In una seconda versione del brano, sempre contenuta in "Yo soy Ramsés", alla fine dell'ultima strofa, prima di chiudere con "el problema racial", Tanguito recita quanto segue:

"¡Oia, mirá un negro
Ah, qué asco!
¡Me acurdo, es un judío!
¿Cómo, todavía existe?
¿El qué?
¿Ah, no sabés?"
Bernart Bartleby 29/3/2016 - 13:01
Video!

Nach der Schlacht

Chanson allemande – Nach der Schlacht – Kurt Tucholsky – 1924

Texte de Kurt Tucholsky, publié sous le pseudonyme de Theobald Tiger in Die Weltbühne du 29 mai 1924.
Entre 1959 et 1961 ce poème de Tucholsky, comme beaucoup d’autres, fut mis en musique par Hanns Eisler. L’interprétation de Ernst Busch se trouve sur le disque « Rosen Auf Den Weg Gestreut – Ernst Busch Singt Kurt Tucholsky » publié en 1981.
En 1984, on trouve la version de Leon Boden et Bernd Klinzmann dans leur « Tucholsky in Rock ».
Plus récemment, le poème a été repris par Christoph Holzhöfer, prolifique auteur-compositeur allemand de « gauche », originaire de Bestwig, Rhénanie-Westphalie.
APRÈS LA BATAILLE
(continua)
inviata da Marco Valdo M.I. 29/3/2016 - 12:04
Video!

Wreccan wifes ged [The Wife's Lament; The Wife's Complaint]

"Il lamento della sposa" toscano fu interpretato anche da Daisy Lumini nel suo disco intitolato "Daisy come Folklore - Daisy Lumini canta la vecchia Toscana" inciso nel 1969 e pubblicato nel 1972.
Bernart Bartleby 29/3/2016 - 11:30
Video!

Porteuse d'eau

[1961]
Parole e musica di Anne Sylvestre
Nel suo album d’esordio, “Anne Sylvestre chante…”
La terre colle à mes sabots
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 29/3/2016 - 09:13
Downloadable! Video!

Where Have all the Flowers Gone

GIAPPONESE / JAPANESE / JAPONAIS [2]
Kenichi Tahara / Mr Children



La band J-Rock Mr Children (in anglo-giapponese Misutā Chirudoren , e conosciuta popolarmente come Misuchiru), formata nel 1988 da Kazutoshi Sakurai, Kenichi Tahara, Keisuke Nakagawa e Hideya Suzuki, è titolare di un vero e proprio fenomeno in Giappone e non solo. Hanno venduto oltre 50 milioni di dischi; negli anni '90 si è parlato nel Paese del Sol Levante di vero e proprio “fenomeno Misuchiru”. Nel 1994, al di fuori dei loro tredici album in studio, hanno pubblicato un singolo, Innocent World, che ha raggiunto la prima posizione nella classifica dei singoli mai venduti in Giappone (1.935.830 copie); la canzone è stata poi inserita nell'album Atomic Heart. Il singolo prevedeva originariamente un lato B: si trattava della versione giappponese (scritta da Kenichi Tahara) di Where Have all the Flowers gone. Il fatto è che... (continua)
花はどこへいった
(continua)
inviata da CCG/AWS Staff 29/3/2016 - 04:36
Downloadable! Video!

Where Have all the Flowers Gone

BASCO (EUSKARA) / BASQUE (EUSKARA) / BASQUE (EUSKARA)
Lou Toupet & Harkaitz Cano



La versione basca del gruppo Lou Topet assieme a Harkaitz Cano (composta nel 2012, pubblicata in singolo nel 2015)
Basque (Euskara) version by the band Lou Topet together with Harkaitz Cano (written 2012, single release 2015)
Version basque (Euskara) de Lou Topet avec Harkaitz Cano (composée en 2012, enregistrée en 2015)


LOREAK NON DIRA?
(continua)
inviata da CCG/AWS Staff 28/3/2016 - 22:54
Video!

Mandura

[1975]
Parole di Beppe Chierici
Musica di Daisy Lumini
Nell’album di Daisy Lumini e Beppe Chierici intitolato “Il paese dei bambini con la testa”, pubblicato da I Dischi Dello Zodiaco
In una nazione di nome Mandura
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 28/3/2016 - 21:15
Video!

Franco Nebbia: Passione latina (Vademecum tango)

[1961]
Scritta dal grandissimo maestro, l’immarcescibile Enrico Vaime (1936-) che ad ottantanni suonati ancora scrive e conduce “Black Out” su Radio2, sagaci lazzi & acuti sberleffi ininterrottamente in onda dal 1978.
Musica di Franco Nebbia (1927-1984), musicista, conduttore radiofonico, attore, autore, giornalista e critico cinematografico italiano, colui che ha inventato e codificato il teatro cabaret italiano.
Il brano è interpretato da una formazione condotta dallo stesso Nebbia, Franco Nebbia e il Suo Complesso. Si trova sul lato B di “Borsa cha cha cha”, altro pezzo scritto da Vaime e già citato sulle CCG nell’introduzione a La borsa valori di Lucio Dalla e Roberto Roversi.

Ero incerto se contribuire questo brano tra gli extra o proprio tra le CCG, perchè il latino preso qui in giro da Vaime per voce di Nebbia era allora una delle lingue dei potenti. Un po’ come il linguaggio burocratico... (continua)
Mutatis mutandis
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 28/3/2016 - 16:28
Downloadable! Video!

Il testamento del parroco Meslier

à partir de la
Version française – LE TESTAMENT DU CURÉ MESLIER – Marco Valdo M.I. – 2008
Chanson italienne – Il testamento del parocco Meslier – Anton Virgilio Savona – 1972

nouvelle version française – 28 mars 2016.



Ah, Lucien l’âne mon ami, en ces temps troubles, je suis allé au spectacle pas plus tard qu’hier à Bruxelles pour écouter la bonne parole du curé Meslier. On n’était pas vraiment très nombreux, car la salle était petite et puis, on n’aurait pas mis grand monde non plus dans l’église de Jean Meslier à Étrépigny.

Que voilà une bonne idée d’aller écouter la bonne parole d’un si bon curé, dit Lucien Lane en riant.

En effet, tu ne pourrais mieux dire, car c’était un excellent sermon, un très remarquable prône dans lequel notre curé athée s’en prend directement à toutes les religions – je dis bien à toutes les religions, y compris in primis les monothéismes, les religions... (continua)
LE TESTAMENT DU CURÉ MESLIER
(continua)
inviata da Marco Valdo M.I. 28/3/2016 - 15:12
Video!

Paolo Poli e Laura Betti: La ballata dell'uomo ricco

[1960]
Parole di Eros Macchi (1920-2007), regista
Musica di Fiorenzo Carpi (1918-1997), pianista e compositore
Incisa da Paolo Poli e Laura Betti in un 45 giri del 1961 (sul lato B, una “Ballata del pover'uomo” non altrettanto significativa, a mio avviso)

Ma soprattutto la canzone, nell’interpretazione di Cristina Jorio, nome d'arte di Cristina Tavolazzi (1928- , cantante nota negli anni 50), fece da sigla dello sceneggiato TV in quattro puntate (andate in onda tra la fine del 1960 e l’inizio del 1961) intitolato “Tutto da rifare, pover'uomo”, per la regia di Eros Macchi, tratto dal romanzo di Hans Fallada “Kleiner Mann, was nun?” (1932), tradotto in Italia con il titolo “E adesso, pover'uomo?”. Nel cast molti grandi attori italiani di allora, tra i quali gli stessi Paolo Poli e Laura Betti.

Ricordo che Rudolf Ditzen, in arte Hans Fallada (1893-1947) è stato l’autore di alcuni dei più... (continua)
[fischiettato]
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 28/3/2016 - 14:22
Downloadable! Video!

Dżem: Obłuda

Pasqua 28 marzo 2016
IPOCRISIA
(continua)
inviata da Krzysiek Wrona 28/3/2016 - 02:50
Downloadable! Video!

Where Have all the Flowers Gone

SERBO / SERBIAN / SERBE

La versione serba è sostanzialmente la versione croata 3 adattata alle caratteristiche fonetiche del dialetto ekavo (il dialetto sul quale si basa la lingua letteraria serba) e riportata in alfabeto cirillico. Abbiamo scelto per questa “operazione” la versione croata 3 in quanto sicuramente la più corretta e vicina all'originale.

The Serbian version is practically the Croatian version 3 which has been adapted to the phonetic characteristics of the Ekavian dialect (the dialect the literary Serbian languages is based upon) and transcribed into Cyrillic characters. We chose for this “operation” the Croatian version 3 as it is no doubt the one most correct and closest to the original. [CCG/AWS Staff]
КУД' ЈЕ ЦВЕЋЕ НЕСТАЛО
(continua)
inviata da CCG/AWS Staff 27/3/2016 - 22:16
Downloadable! Video!

Where Have all the Flowers Gone

PERSIANO (FÂRSI) / PERSIAN (FÂRSI) / PERSAN (FÂRSI)

La traduzione persiana è ripresa dalla pagina di fa.wikipedia. E' riportata in “forma schematica” per evitare le ripetizioni, una pratica generalmente aborrita in questo sito; ma in questo caso la manteniamo per le oggettive difficoltà di lettura.

The Persian (Fârsi) translation is reproduced from the relevant page of fa.wikipedia. It is reproduced in a “schematic” (abridged) form to avoid repetitions, something we don't really like in this site; but we kept this format due to objective reading difficulties. [CCG/AWS Staff]
اون همه گل کجا رفتند؟
(continua)
inviata da CCG/AWS Staff 27/3/2016 - 21:49
Downloadable! Video!

Песня о звездах [ Звёзды ]

Da wysotsky.com

Vorrei dedicare questo contributo a Marlena Zimna, la traduttrice di tantissimi testi di Vladimir Semënovič Vysotskij, nonché la persona che ha fondato una casa museo in memoria del bardo russo a Koszalin e un festival dei documentari sull'opera e la vita di Vysotskij che ospitava gli appassionati della sua arte da tutto il mondo. Marlena Zimna è scomparsa recentemente all'età di 47 anni.
PIOSENKA O GWIAZDACH
(continua)
inviata da Krzysiek Wrona 27/3/2016 - 21:15
Downloadable! Video!

Where Have all the Flowers Gone

DANESE / DANISH / DANOIS

La seguente versione danese appare dichiaratamente come una traduzione della versione russa di Oleg Nesterov, ma è comunque aderente alle linee base del testo. E' stata reperita da una pagina danese di Life Schools contenente un articolo intitolato Da Mikhail Sholokhov inspireret Pete Seeger til at skabe sange? (“Quando Mihajl Šolohov ha ispirato Pete Seeger a comporre canzoni?”) che contiene una storia della canzone che sembra palesemente la traduzione dell'introduzione alla pagina di questo sito.

The following Danish version is clearly declared as a translation of Oleg Nesterov's Russian version, but it is nevertheless close to the basic English lyrics. It is reproduced from a Danis Life Schools page including an article named Da Mikhail Sholokhov inspireret Pete Seeger til at skabe sange? (When did Michail Sholohov inspire Pete Seeger to compose songs?), including a history of the song apparently very close to the introduction to this site page. [CCG/AWS Staff]
HVOR ER BLOMSTERNE?
(continua)
inviata da CCG/AWS Staff 27/3/2016 - 20:13
Video!

Moment of Peace

featuring Melanie Fontana & Immortal Technique
Album: Ascension (2014)

Quando dico Mohammed non penso al Profeta ma a un bambino di Gaza lasciato senza alternative. Quando parlo di Jesus non parlo del Salvatore ma di un immigrato messicano. Non sono i talebani ma i banchieri che hanno ammazzato questo paese.

Per le note rimandiamo al completissimo genius
[Verse 1: Constant Flow]
(continua)
27/3/2016 - 16:24
Video!

On Remembrance Day

(2014)

The video with Vincent Burke's On Remembrance Day is a timeline for Britain's 100 years of endless war. Since 1914 and the 'war to end all wars', there has not been one year when Britain was not at war somewhere, always with the support of the Church of England.

Stop The War Coalition
On Remembrance Day
(continua)
27/3/2016 - 16:13
Video!

Good Morning Britain

(1990)
Album: Stray
feat. Mick Jones (The Clash)

Scritta dalla band scozzese e con la partecipazione di Mick Jones dei Clash, un ritratto di personaggi nella Gran Bretagna degli anni '90 con riferimenti ai Troubles in Irlanda del Nord e al razzismo e all'omofobia della polizia.
Jock's got a vote in parochial
(continua)
27/3/2016 - 16:07
Video!

War Crime

(2014)
Crime EP

Captain Ska's War Crime is an instant classic with a brilliant video reminding us that the war criminals, especially Tony Blair, are still free to roam the world promoting ever more war.
Stop The War Coalition
There's been a war crime, war crime
(continua)
27/3/2016 - 15:56
Video!

The Attack

(1986)

dalla colonna sonora del film "When the Wind Blows"
Vedi anche Towers of Faith.
Rock a bye baby
(continua)
27/3/2016 - 15:48
Video!

A Life of No Regrets

(2015)
Words Heathcote Williams
Music Martin Wilkinson
Video Claire Palmer
Testo da Stop The War Coalition






Legendary French singer, Edith Piaf, born 100 years ago, aided the French resistance to Nazi occupation in World War Two. She sheltered Jewish friends. Photographs of her performances for French prisoners in Germany were used to make fake passports, enabling many prisoners to escape.
Born on a pavement in Paris on the rue de Belleville,
(continua)
27/3/2016 - 15:37
Video!

Remembrance Day

REMEMBRANCE DAY
(continua)
27/3/2016 - 14:10
Downloadable!

Breakfast in Mayfair

vorrei intervenire per segnalare due punti ai lettori del sito.

Il primo punto riguarda la disponibilita' per l'ascolto dell'intero album "John Babbacombe lee" all'indirizzo
http://www.radio.rai.it/podcast/Awr6v2-v2_29033.mp3
Nella registrazione, tratta dal Web (Visioni Rock su WR6) sono presenti quasi tutti i brani del disco. Ogni brano e' preceduto dall'ottima presentazione a cura di Stefano Poggelli. Un ulteriore valore aggiunto e' la presenza in voce della cantante Sandy Denny proprio nel brano oggetto di questa pagina.

Il secondo punto riguarda invece il (a mio avviso) pessimo funzionamento di WR6, del quale iniziai l'ascolto tempo fa, dopo aver digitato nel motore di ricerca la parola magica "Folkoncerto" (n.b. senza la "c" centrale) ed il Grande Fratello mi rispose rimandandomi a WR6 da cui stava terminando un ciclo di trasmissioni sulla musica celtica, e stava per iniziare la... (continua)
27/3/2016 - 10:32
Downloadable! Video!

Canzone arrabbiata

rimane sempre un bella canzona coi fiocchi :)
krzyś 27/3/2016 - 01:21
Downloadable! Video!

(R)Esistenza

E proprio bello vedere che appena ho fatto traduzione di un qualche brano italiano, il proprietario del video ha tolto la possibilità di proporrlo nell'ambito di altri siti. Meno male che si può ascoltarlo ancora direttamente da YT. Ma temo un processo per i diritti di autore :)
Ebbé, tanto semo fretelli...
Pace e amore libero
krzyś 27/3/2016 - 00:20
Downloadable! Video!

Tombino

Chanson italienne – Tombino – Areamag – 2010

Les enfants de rue de Bucarest sont moins nombreux qu’autrefois. Mais seulement parce qu’ils ont grandi.

de notre envoyé Alessandro Ursic

Station de métro Costin Giorgeanu, à la périphérie est de Bucarest. D’énormes blocs communistes, tous gris, comme la moitié de la capitale reconstruite selon les canons gigantesques du régime de Ceaușescu. Derrière un carrefour perpétuellement saturé, le long des rails abandonnés d’un ancien chemin de fer, s’étend une brousse inculte. « Viens, viens à l’intérieur. Je te montre où je vis », dit Cătălin, 15 ans. Après une centaine de mètres dans les mauvaises herbes, une lampe éclaire une baraque délabrée. Ici vivent une quinzaine de jeunes, de 14 à 30 ans. Ils dorment à terre, sur les matelas en commun. De petits hommes, mais avec encore une âme d’enfant, comme le mettent en évidence quelques grandes peluches... (continua)
TOMBINO
(continua)
inviata da Marco Valdo M.I. 26/3/2016 - 20:49
Video!

The Rolling Stones: (I Can't Get No) Satisfaction

The Rolling Stones always get what they want
La Habana, 25 marzo 2016

26/3/2016 - 10:49
Video!

Ball and Chain

(2015)
Album: Love Is All Or Love Is Not At All

Testo da Stop The War Coalition
Don’t we all rise to the same sun?
(continua)
26/3/2016 - 00:19
Video!

That's Why (We Don't Comply With Your War Cry)

Words and music Steve Ashley 2014
Album This Little Game (2015)

That's Why by Steve Ashley is a reflection on Remembrance Day, red poppies and the innocent victims of war.
There are no poppies for the children
(continua)
26/3/2016 - 00:13
Video!

Empire

I'm looking at your soul, your soul, your soul, your soul
(continua)
26/3/2016 - 00:03

Train on the Move

Album: "Durga Rising" (1997)
Train on the move
(continua)
25/3/2016 - 23:58
Video!

Chiedo scusa

[2016]
Chiedo scusa per le nostre invidie,
(continua)
inviata da Paola 25/3/2016 - 21:01
Video!

გაფრინდი შავო მერცხალო

Ehi, sono un po' deluso per il fatto che non avete dato più risalto al video proposto da me nel contesto della versione polacca. A parte le belle immagini della Georgia, sarete pure d'accordo con me che a prescindere dal valore letterario di questa poesia fatta vistosamente in un tempo assai breve, non capità spesso di sentire cantare i georgiani in un polacco pressoché perfetto :)
E poi, se qualcuno non capisce, c'è la traduzione a posta.
Vi ringrazio comunque e risaluto cordialmente
Krzysiek
Krzysiek Wrona 25/3/2016 - 20:23




hosted by inventati.org