Lingua   
Lista semplice
Mostra filtri
Lingua
Percorso
Data

Prima del 2016-11-16

Rimuovi tutti i filtri
Downloadable! Video!

Masters Of War

“Altri impegni”: Bob Dylan non smentisce la sua fama eccentrica e dunque non sarà presente alla cerimonia di consegna del premio Nobel che si terrà a Stoccolma il prossimo 10 dicembre.

L’Accademia spiega di aver ricevuto una lettera dal musicista: “Avrebbe voluto ricevere il premio di persona ma altri impegni rendono la cosa sfortunatamente impossibile. Dylan ha voluto sottolineare – spiega un comunicato dell’Accademia stessa – di sentirsi estremamente onorato per questo premio Nobel”.

****

The Nobel Prize in Literature may be the world’s most important literary award, but not everyone who wins can make it to the ceremony.

Among the reasons given by past laureates for failing to travel to Stockholm to accept the award: being gravely ill and in a wheelchair (Harold Pinter, 2005); being so anxious and agoraphobic that you are “not suited as a person to be dragged into public” (Elfriede... (continua)
CCG Staff 16/11/2016 - 23:42

Kartoszki

Bernart Bartleby 16/11/2016 - 22:20
Video!

In nome di Dio

2016
Eutòpia

Il pezzo più duro dell'album, dedicato alle vittime del Bataclan. Una dura denuncia contro tutti gli assassini in nome di Dio e contro l'imperialismo americano.
In nome di Dio
(continua)
inviata da Lorenzo 16/11/2016 - 21:41

De helden

English adaptation by Riccardo Venturi
November 16, 2016
HEROES
(continua)
16/11/2016 - 21:36
Downloadable! Video!

What Did You Learn In School Today?

Audio link to the song composed and performed by Pelle Miljoona: https://www.youtube.com/watch?v=rl8glLZ4QIM
MITÄ TÄNÄÄN KOULUSSA OPIT
(continua)
inviata da Juha Rämö 16/11/2016 - 18:48
Downloadable! Video!

Il mio nome è mai più

MY NAME IS NEVER AGAIN
(continua)
16/11/2016 - 16:59

Just a Note (the Exile Song)

[1958]
Parole e musica di Ewan MacColl e Peggy Seeger, con la produzione di Charles Parker della BBC Radio
Da “Song of a Road”, secondo capitolo delle Radio Ballads composte tra il 1958 ed il 1964 da Ewan MacColl per la BBC Radio

“Song of a Road” era dedicato alla costruzione della prima autostrada in Gran Bretagna, la M1, da Londra a Leeds
“Just a Note (The Exile Song)” è dedicata agli operai irlandesi che lavorarono in quell’impresa.
Just a note for time is short dear.
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 16/11/2016 - 16:00
Video!

Here's Adieu to All Judges and Juries

anonimo
[19° sec.]
Una ballata ottocentesca ripresa innanzitutto da Martin Carthy nel suo album “Landfall” del 1971.
Testo trovato su English Folk Music

Se nel Regno britannico di 6-700 il destino di un ribelle, di un ladro, o di un “poacher”, un bracconiere, poteva essere la morte ‎per impiccagione (vedi Geordie [My Geordie Will Be Hanged In A Golden Chain]), ‎nei primi decenni dell’800 la giustizia preferiva non sprecare un paio di braccia e spediva i ‎condannati nelle colonie penali e nelle fattorie-prigioni in Australia.‎
Un modo piuttosto spiccio per colonizzare nuove terre ed ampliare i confini dell’Impero a costo ‎zero o, meglio, facendo pagare il prezzo a poveracci, criminali comuni e prigionieri politici…‎
Here's adieu to all judges and juries!
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 16/11/2016 - 13:31
Video!

Treblinka

1981
Symphony For A Genocide

A Treblinka non c'era la tipica selezione per gli abili e inabili al lavoro una volta scesi dai treni; la direzione era sempre e solo la morte. A parte i prigionieri schiavi lasciati in vita per i lavori nel lager, chi entrava a Treblinka doveva morire subito. All'inizio non c'erano forni crematori e nei primi 8 mesi furono usate vaste fosse comuni per lo smaltimento dei cadaveri e poi in seguito venne usata la cremazione, effettuata su gigantesche graticole costruite con binari ferroviari.

Si stima che nel solo campo di sterminio di Treblinka vennero uccise dalle 700.000 alle 900.000 persone. Pur essendo un noto luogo di morte, Treblinka non risulta tra i lager più tristemente famosi, nonostante la sua altissima micidialità seconda solo ad Auschwitz - Birkenau. Ciò perché di quell'immane carneficina nel dopoguerra erano rimasti in vita soltanto 18-20 sopravvissuti... (continua)
Strumentale
inviata da Dq82 16/11/2016 - 12:58
Video!

Sobibor

1981
Symphony For A Genocide

Una delle cose che impressiona dello sterminio nei lager è la quasi totale assenza di ribellione. La spersonalizzazione, il terrore e la fame ottennero che il massimo tentativo di ribellione al sistema lager fosse il suicidio. Uniche eccezioni quella del Sondercommando di Auschwitz, la fuga da Treblinka e quella più generalizzata del campo di Sobibor, resa possibile anche dalla presenza tra i prigionieri di soldati dell'Armata Rossa.

Il Campo di sterminio di Sobibór fu teatro dell'unico tentativo riuscito di rivolta da parte di prigionieri ebrei in un campo di concentramento.
Il 14 ottobre 1943, alcuni membri di un'organizzazione interna segreta con a capo l'ufficiale dell'armata rossa Aleksandr Pečerskij, riuscirono a uccidere 11 guardie delle SS e un certo numero di guardie ucraine: sebbene il loro piano consistesse nell'uccidere tutto il personale delle... (continua)
Strumentale
inviata da Dq82 16/11/2016 - 12:32
Downloadable! Video!

Und was bekam des Soldaten Weib?

La versione inglese di Martin Carthy dal suo album del 1967 intitolato "Byker Hill”, con Dave Swarbrick al violino.
Testo trovato su English Folk Music
THE WIFE OF THE SOLDIER
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 16/11/2016 - 11:36
Video!

The Streets of Derry

Un’Irish Rebel Song di autore anonimo, forse risalente alla ribellione del 1798.
La canzone è certamente connessa con “The Maid Freed from the Gallows”, “Gallows Pole”, “The Prickly Bush” e tutto quel ricco filone delle “ballate del patibolo”

Shirley Collins la interpreta a partire dal suo album del 1967 intitolato “The Sweet Primeroses”
Molti altri artisti l’hanno fatta loro e nelle numerose versioni assume anche i titoli alternativi di “Derry Gaol” e “Hail a Brighter Day” (English Folk Music)
Now after morning there comes an evening
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 16/11/2016 - 09:19
Downloadable! Video!

Blowin' in the Wind

THAILANDESE / THAI

Una traduzione in lingua thailandese (thai) proveniente da thaitoeng, sito di traduzione inglese/thai.

A Thai translation reproduced from thaitoeng, a website for English/Thai translation.
โบลวิน อิน เดอะ วินด์
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 16/11/2016 - 03:56
Video!

El Muro (de la Vergüenza)

Versione inglese di Shanon
THE WALL (OF SHAME)
(continua)
inviata da Shanon 16/11/2016 - 02:42
Downloadable! Video!

Blowin' in the Wind

MALTESE / MALTESE [Joseph Cannizzaro]

La traduzione in lingua maltese inviatami appositamente da Joseph Cannizzaro di La Valletta (su richiesta tramite conoscente).

I was sent this translation into the Maltese language by Joseph Cannizzaro of La Valletta on request by the intermediary of an acquaintance. [RV]
IT-TWEĠIBA HIJA DAQQA FIL-RIĦ
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 16/11/2016 - 00:16
Downloadable! Video!

Blowin' in the Wind

ESTONE / ESTONIAN [Heldur Karmo]


Interpretata da Heli Lääts
Performed by Heli Lääts


La versione estone di Blowin' in the Wind è del 1965 ed è opera di uno dei maggiori cantautori estoni, Heldur Karmo (1927-1997). Heldur Karmo, tra traduzioni e testi autonomi, è autore di oltre 3500 canzoni.

The Estonian version of Blowin' in the Wind is from 1965, by Heldur Karmo (1927-1997). Heldur Karmo has written over 3500 songs (own songs and translations). [RV]


Interpretata dalla 12enne Mari Kaljas nel 2014.
Performed 2014 by 12 years old Mari Kaljas
VASTUST TEAB VAID TUUL
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 15/11/2016 - 23:25
Downloadable! Video!

Fiume Sand Creek

POLACCO / POLISH [Azalia]

Versione polacca di Azalia da Lyrics Translate

Piosenka została napisana w hołdzie rdzennym mieszkańcom Ameryki. Odnosi się do krwawej masakry z 1864r., o której można przeczytać pod poniższym linkiem
RZEKA SAND CREEK
(continua)
15/11/2016 - 22:23
Video!

Mastrogiovanni

Maestro morì in psichiatria a Vallo della Lucania: in appello condannati 11 infermieri

Sentenza d’Appello per il decesso di Francesco Mastrogiovanni ,che fu bloccato per quattro giorni in ospedale: confermate condanne per sei medici, pene ridotte. I Radicali: "Ora legge Mastrogiovanni"

In primo grado erano stati tutti assolti ma la corte d'Appello di Salerno ha invece deciso che anche gli undici infermieri imputati nel processo per la morte del maestro elementare Francesco Mastrogiovanni hanno avuto delle responsabilità per il trattamento inumano e la morte dell'uomo.
Si tratta di Maria D'Agostino Cirillo, Maria Carmela Cortazzo, Antonio De Vita, Giuseppe Forino, Alfredo Gaudio, Antonio Luongo, Massimo Minghetti, Nicola Oricchio, Raffaele Russo, Massimo Scarano a Antonio Tardio. Mastrogiovanni è deceduto il 4 agosto del 2009 dopo quattro giorni di ricovero nell'ospedale di Vallo della... (continua)
Io non sto con Oriana 15/11/2016 - 21:33
Video!

You Want It Darker

E' un brano bellissimo, che solleva interrogativi, più che dare risposte. Credo.
L'unica cosa che mi sembra di riuscire a cogliere è che questo brano tira le fila del rapporto che Leonard Cohen ha avuto con la spiritualità, con Dio - durante tutta la sua vita.
So che può sembrare puerile, ma in questi giorni non riesco a cercare di capire, riesco solo a provare dolore e gratitudine infinita
Grazie a voi per le vostre belle riflessioni (sempre belle e interessanti, anche quando non le condivido) e grazie sempre a Leonard Cohen
Isabel Archer 15/11/2016 - 20:22
Video!

Inshallah

Ecco il video integrale del concerto di Sting alla riapertura del Bataclan:

Lorenzo 15/11/2016 - 18:58
Video!

L'errore

Grazie a voi, ovviamente...
Rocco Pezzano 15/11/2016 - 18:37
Video!

All Our Trades Are Gone

[1992]
Parole e musica di Mick Fitzgerald (1951-2016), attore, musicista, cantautore e cantatorie dublinese
Nell’album di June Tabor intitolato “Angel Tiger”

Una canzone dedicata a quanti nella Gran Bretagna di fine secolo scorso sono stati esclusi dal lavoro e posti ai margini della società. Credo che l’autore, Mick Fitzgerald, scomparso solo qualche mese fa, si riferisse in particolare alla gente “pavee”, detta anche “irish travellers” o “tinkers”, i nomadi d’Irlanda e Gran Bretagna…
We will sit here in the morning
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 15/11/2016 - 08:59
Downloadable! Video!

Au suivant

La versione di Scott Walker, da "Scott Walker Sings Jacques Brel" inciso tra il 1967 ed il 1970:

Bernart Bartleby 15/11/2016 - 08:08
Downloadable! Video!

Blowin' in the Wind

KELARTICO / KELARTIC [Risyart Vāndtŭar]
PANDIS IN TO VĂND
(continua)
15/11/2016 - 02:14
Downloadable! Video!

Blowin' in the Wind

AFRIKAANS [2 - Floris Groenewald / Kabaal klankbaan]



"Kabaal klankbaan is Gauteng-based musician Floris Groenewald’s folk-rock music project. “It’s not a stage name,” says Floris, “but a band, of which I’m the only permanent member.” They play acoustic, alternative folk-rock, which varies from indie-pop songs, folky dystopian love songs, bluesy rock & roll, to songs about robots and video games.

Most live performances consist of one guy with an acoustic guitar, harmonica, and stompbox, rocking and rolling and folking in an attempt to ignore genre limitations. His next show might be Afrikaans, English, bilingual, folky, rocky, accompanied or solo. In 2015 Kabaal klankbaan performed several times as a duo, joined by saxophinist Andre van Coller.

Kabaal klankbaan has released a debut album, Dit wat oorgebly het, in October 2012, closely followed by a standalone, free download single, This... (continua)
WARREL IN DIE WIND
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 15/11/2016 - 00:47
Downloadable! Video!

Blowin' in the Wind

AFRIKAANS [1 - Koos van der Merwe]



La versione in afrikaans di Koos van der Merwe. Koos van der Merwe è musicista, cantautore, traduttore e teologo; particolarmente note in Sudafrica le sue versioni in afrikaans da Leonard Cohen. Si è dedicato a Bob Dylan con un intero album di cover del 2015, Tamboerynman, dal quale è tratta questa versione di Blowin' in the Wind qui riprodotta da Nobody Sings Dylan like Dylan.

The Afrikaans version by Koos van der Merwe. Koos van der Merwe is a musician, folksinger, translator and theologian; his Afrikaans versions from Leonard Cohen are specially known in South Africa. He turned then to Bob Dylan with a whole cover album released in 2015, Tamboerynman, including the following version of Blowin' in the Wind here reproduced from Nobody Sings Dylan like Dylan. [RV]
VERLORE IN DIE WIND
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 15/11/2016 - 00:19
Downloadable! Video!

Blowin' in the Wind

GRECO / GREEK [2 - Evfokas / Ευφοκάς]

L'originale di questa versione cantabile proviene da Lyricstranslate (18.07.2011), ma è stata ripresa da parecchi altri siti e non è escluso che sia stata cantata visto che l'autore (che si firma "Evfokas") specifica chiaramente che essa è fatta per essere cantata.

This Greek version was first released by Lyricstranslate (18.07.2011), but it is now included in several other sites and may even have been sung by someone provided that its author, who signs "Evfokas", states clearly he has composed it for singing. [RV]

"H μετάφραση είναι λυρική για να την τραγουδήσετε.
Η ακριβής μετάφραση του κομματιού θα ήταν η απάντηση φυσάει στον άνεμο το οποίο όμως δεν έχει το νόημα του στίχου που είναι ότι η απάντηση παρασύρεται από (πετάει μέσα εις) τον άνεμο."
ΦΥΣΑΕΙ Ο ΑΝΕΜΟΣ
(continua)
inviata da Riccardo Venturi - Ελληνικó Τμήμα των ΑΠΤ "Gian Piero Testa" 14/11/2016 - 23:08
Downloadable!

A to Z

[2008]
Parole e musica di Christopher Thorpe-Tracey, in arte Chris T-T, classe 1974, cantautore di Brighton, GB.
Nell'albun intitolato “Capital” e poi nel disco collettivo “From the Mourning of the World” del 2013.

From the Mourning of the World
They closed the airports
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 14/11/2016 - 22:43
Downloadable! Video!

Blowin' in the Wind

FRISONE (OCCIDENTALE) / (WEST) FRISIAN [Ernst Langhout - Johan Keus]



La versione in frisone occidentale (West-Frysk) di Ernst Langhout (Oudkerk, 16 maggio 1956) e Johan Keus. Sfortunatamente, il testo frisone non è ancora reperibile in rete (chi lo avesse a disposizione, è pregato di segnalarcelo). Ernst Langhout e Johan Keus hanno pubblicato due album di cover di Dylan in frisone, Dylan yn it Frysk 1/2. La versione frisone di Langhout e Keus è, a mio parere, una delle migliori in ogni lingua.

The West Frisian version by Ernst Langhout (Oudkerk, 16 May, 1956) and Johan Keus. Sadly enough, the Frisian lyrics aren't available (please inform us if you know them). Ernst Langhout and Johan Keus have released two cover album from Bob Dylan, Dylan yn it Frysk 1/2. In my opinion, Langhout and Keus' Frisian version is among the best ever written in any language. [RV]
RÛZJEND YN É WYN

[ ... ]
inviata da Riccardo Venturi 14/11/2016 - 21:42
Downloadable! Video!

Blowin' in the Wind

SLOVENO / SLOVENE [Glasbena Skupina OBJEM]



La risposta può soffiare nel vento anche a cura di una simpatica orchestrina che si esibisce per dei pensionati davanti alle loro birre in qualche posto in Slovenia, in un "mix" assieme ad altre canzonette popolari. Così ascoltiamo la "Glasbena Skupina OBJEM" (qui priva della prosperosa cantantessa) in un "mix" da balera in cui Odgovor v vetru inizia a 2'32".

The answer may blow in the wind also with a pleasant dance band performing for retired persons before their beer glasses, somewhere in Slovenia, in a song mix including other folksongs. So let's listen to the "Glasbena Skupina OBJEM" (here without its buxom frontgirl) in sorf of disco mix where Odgovor v vetru starts at 2'32”. [RV]
ODGOVOR V VETRU
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 14/11/2016 - 20:57
Downloadable! Video!

Blowin' in the Wind

SLOVACCO / SLOVAK

Una traduzione slovacca da supermusic.cz. / A Slovak translation from supermusic.cz
ODPOVEĎ VANIE VO VETRE
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 14/11/2016 - 20:33
Downloadable!

Die den Mund auf hatten

NE JOTKA EIVÄT VAIENNEET
(continua)
inviata da Juha Rämö 14/11/2016 - 17:59
Downloadable! Video!

Blowin' in the Wind

BULGARO / BULGARIAN [Leda Mileva - Nikolaj Popov - Toma Sprostranov / Леда Милева, Николай Попов, Тома Спространов]

La versione bulgara di Leda Mileva, Nikolaj Popov e Toma Sprostranov. Pubblicata nel 1984 nel volume Боб Дилън. Поети с китара. (“Bob Dylan. Poeti con la chitarra”), edizioni Christo G. Danov. Il testo è stato reperito su cultura prima. La versione è accompagnata da una trascrizione in caratteri latini.

The Bulgarian version by Leda Mileva, Nikolay Popov and Toma Sprostranov. Published 1984 in the book Боб Дилън. Поети с китара. (“Bob Dylan. Poets with guitar”), Christo G. Danov Publishing House. The version is reproduced here from cultura prima and is provided with transcription into Roman characters. [RV]
ОТГОВОРЪТ С ВЯТЪРА СЕ НОСИ
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 14/11/2016 - 15:47
Downloadable! Video!

Blowin' in the Wind

COREANO / KOREAN

Una traduzione interlineare coreana proveniente da questa pagina, accompagnata da una trascrizione ottenuta col tool di Google. Nella pagina di provenienza è presente un'introduzione alla canzone presumibilmente di stile "wikipediano".

An interlinear translation of the song reproduced from this page and provided with Google tool transcription. The original page includes a "Wikipedia-style" introduction to the song. [RV]
팝송으로 배우는 영어
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 14/11/2016 - 15:06
Downloadable! Video!

Bandito senza tempo

Banda Bassotti
2014
Banditi senza tempo
registrato dal vivo al Rising Love di Roma il 22 febbraio 2014
feat . Marino e Sandro Severini

dq82 14/11/2016 - 15:00
Video!

Gladiators

[2000]
Parole e musica di Andy Irvine
La canzone che apre il suo album “Way Out Yonder”

“In their early and most vociferous career in Australia, just before, during and after the First World War, they stood up in a rage against the Government’s plan to introduce Conscription.
When the people of Australia–twice–voted against Conscription, the Government under W.M. Hughes (“The Little Digger”) decided to make the IWW illegal. This it did by fair means and foul. Mainly the latter. Barker was, at the time, editor of the IWW newspaper, Direct Action and he was jailed for printing a cartoon of a soldier, crucified on a guncarriage while Mr. Fat–the Financier–raised his glass to war profits.

I first heard of Tom Barker in London when I was a young man. He was famous for having flown the Red Flag from St Pancras Town Hall, while he was Mayor there.
The IWW hall in Sydney was originally at 330... (continua)
I’ll tell you all a story that perhaps you do not know
(continua)
14/11/2016 - 14:03
Video!

When the Boys Are on Parade

[1999?]
Parole e musica di Marcus Turner (1956-2016), cantautore neozelandese.

Turner è prematuramente scomparso qualche mese fa, a soli due anni dalla morte dell’amata moglie Anne.
Nell’album di Andy Irvine “Way Out Yonder”, pubblicato nel 2000
Here they come marching past the houses, shiny boots and khaki blouses
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 14/11/2016 - 13:10

De helden

14 novembre 2016 10:57
GLI EROI
(continua)
14/11/2016 - 10:58

The Whore's Lament (or the Magdalene's Lament)

anonimo
[18° sec.]
Una canzone il cui testo si trova nella raccolta “The Ballad Book” a cura di George R. Kinloch (Edimburgo, 1827) ma che risale al 700, presente nel repertorio di Charles Leslie, detto “Mussel Mou'd Charlie”, un cantante girovago dell’Aberdeenshire morto ultracentenario nel 1782.
Testo trovato su English Folk Music

Interpretata dai The Clutha di Glasgow, nel loro LP “Scotia!” del 1971, e da Frankie Armstrong, nel suo “Songs and Ballads” del 1976.




Una ragazza vittima di uno stupro di gruppo da parte di alcuni Geordie's men (Geordie è appellativo di persona proveniente dal Tyneside, dal nord est inglese) finisce lei in galera, non i suoi aguzzini. In questa ballata tutta la rassegnazione per il proprio destino di donna. Come non pensare immediatamente alla celebre Katie Cruel di Karen Dalton…
As I come in by Tansey's wood,
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 14/11/2016 - 09:36
Video!

Leonard Cohen: Who by Fire

Grazie Lorenzo per l'aggiunta traduzione, molto importante. Oggi RIP a Leonard.
Licia 14/11/2016 - 08:23
Downloadable! Video!

Blowin' in the Wind

SERBO / SERBIAN

La presente versione in serbo (di "Stefa sih1") proviene da Lyricstranslate. La riportiamo qui in quanto assolutamente letterale. Su Lyricstranslate è riportata però in latinica, l'alfabeto serbo-latino; qui abbiamo provveduto a trascriverla in cirillico. Su Lyricstranslate sono presenti altre due traduzioni in serbo.

The following Serbian version (by "Stefansih1") is reproduced from Lyricstranslate. Lyricstranslate gives it in Latinica, the Serbo-Latin alphabet; here we give in in the Cyrillic script. Lyricstranslate includes other 2 Serbian translations of the song. [RV]
ПРОХУЈАЛО СА ВЕТРОМ
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 13/11/2016 - 22:02
Downloadable! Video!

Blowin' in the Wind

ARABO / ARABIC

La seguente versione araba (di Mustafa Mahmood) proviene da lyricstranslate.

The following Arabic translation (by Mustafa Mahmood) is reproduced from Lyricstranslate.
BLOWING IN THE WIND
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 13/11/2016 - 21:33
Video!

Au ravin des enfants perdus (Chanson pour Vauquois)

[2008]
Paroles et musique: Dominique Grange
Testo e musica: Dominique Grange
Lyrics and music: Dominique Grange
Album: Des lendemains qui saignent [2009]

Dominique Grange
DES LENDEMAINS QUI SAIGNENT
Recueil de chansons interprétées par Dominique Grange
Illustrations de Tardi
Dossier historique de Jean-Pierre Verney
Éditions : Casterman
Date de parution : octobre 2009



Des lendemains qui saignent est un recueil de dix chansons pacifistes et antimilitaristes directement attachées au souvenir de la Grande Guerre. Rassemblées pour la première fois dans un ouvrage richement illustré (Tardi) et fort bien documenté (Verney), elles se suivent dans un ordre qui s'appuie sur la chronologie du conflit de 14-18. Trois de ces chansons ont été composées récemment par la chanteuse Dominique Grange. Les autres, de factures plus anciennes, sont empruntées au répertoire des chansons engagées voire... (continua)
Brouillard sur la forêt d'Argonne
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 13/11/2016 - 21:20
Downloadable! Video!

Via della Povertà [versioni modificate e versione da album], incl. Desolation Row by Bob Dylan

Desolation Row - "Улица „Провал“, la cover bulgara di Boris Igov / Борис Игов (2013)

Боб Дилън. Улица „Провал“

Честно казано, едва ли щях да седна да превеждам точно Боб Дилън, ако не беше конкурсът, обявен от Алеко Дянков и фондация „Елизабет Костова“ по случай 80-тата годишнина от рождението на големия преводач от английски Кръстан Дянков. Но им благодаря за този стимул, защото преводът на „Desolation Row“ се оказа страшно вдъхновяващо предизвикателство. Това е доста дълга песен, която преди всичко е трудна за интерпретация поради психеделичната образност и ненадейните асоциации, а шейсетарската й суровост не е лека за съхраняване. Струва ми се, че добре стана. Колкото до конкурса – в крайна сметка журито раздели наградата на три, така че преводът, който четете, взе една трета от наградата, а другите две отидоха при Теменуга Маринова и Стефан Радев.
УЛИЦА „ПРОВАЛ“
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 13/11/2016 - 21:10
Downloadable! Video!

Blowin' in the Wind

LITUANO / LITHUANIAN [Gytis Paškevičius]



La versione lituana della rockstar Gytis Paškevičius (nato nel 1961 nella città di Šiauliai). La versione di Paškevičius è talmente famosa in Lituania da meritarsi una menzione speciale sulla pagina Wikipedia. Proviene dall'album Tikras garsas del 1995.

Here's the Lithuanian version by the rockstar Gytis Paškevičius (b. 1961 in the town of Šiauliai). Paškevičius's version is so well known in Lithuania, that it has deserved a special mention in the relevant Wikipedia page. It was released in the album Tikras garsas (1995). [RV]
TU VĖJO PAKLAUSK
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 13/11/2016 - 20:38




hosted by inventati.org