Lingua   
Lista semplice
Mostra filtri
Lingua
Percorso
Data

Prima del 2015-12-7

Rimuovi tutti i filtri
Downloadable! Video!

Ho continuato la mia strada

Ciao a tutti,
anch'io ero presente quella sera come "attrice" della veglia, ricordo come fosse ieri tutta la preparazione e la bellissima serata.
Ero nel Clan/Fuoco TO 10 e ho partecipato anche alla preparazione dei percorsi con Beppe, Giorgio,Piero......

Bellissima esperienza e bellissimi ricordi!!! GRAZIE!!!

Antonella
Antonella Ronchegalli 7/12/2015 - 21:19
Downloadable! Video!

Salt of the Earth

Io ne ho 51 in piu', ma condivido in pieno l'analisi. Pur non condividendone alcuni eccessi Mike e Keith sono stati i miei compagni di vita
Giorgio G 7/12/2015 - 14:19
Downloadable! Video!

Era Natale

Pacchetto di Natale
di Alessandra Daniele
da carmilla online

Ebenezer Scrooge fu svegliato di colpo da un rumore secco e violento di legno spezzato. Aprí gli occhi, e si trovò di fronte una sinistra figura senza volto. Si chinò a raccogliere una delle scarpe accanto al letto, e gliela tirò contro, dicendo:
– Basta con questa stronzata! Tutti gli anni la notte di Natale qualcuno di voi viene a rompermi i coglioni per cercare di farmi entrare nello spirito natalizio. Per tutto il resto dell’anno non ve ne frega un cazzo che io sia uno sfruttatore, anzi mi chiamate “valido rappresentante della piccola e media impresa”, solo a Natale vi coglie questa fregola di provare a redimermi, e venite a raccontarmi che morirò triste e solo, se non mi sbrigherò a comprarmi una badante ucraina. Ma andate affanculo e lasciatemi dormire, fantasmi di merda!
La figura in nero si tolse il casco.
– Quali... (continua)
daniela -k.d.- 7/12/2015 - 08:59

Jef, l’âne du diable

Jef, l’âne du diable

Chanson française – Jef, l’âne du diable – Marco Valdo M.I. – 2015
Ulenspiegel le Gueux – 14

Opéra-récit en multiples épisodes, tiré du roman de Charles De Coster : La Légende et les aventures héroïques, joyeuses et glorieuses d’Ulenspiegel et de Lamme Goedzak au Pays de Flandres et ailleurs (1867).
(Ulenspiegel – I, LIV)

Cette numérotation particulière : (Ulenspiegel – I, I), signifie très exactement ceci :
Ulenspiegel : La Légende et les aventures héroïques, joyeuses et glorieuses d’Ulenspiegel et de Lamme Goedzak au Pays de Flandres et ailleurs, dans le texte de l’édition de 1867.
Le premier chiffre romain correspond au numéro du Livre – le roman comporte 5 livres et le deuxième chiffre romain renvoie au chapitre d’où a été tirée la chanson. Ainsi, on peut – si le cœur vous en dit – retrouver le texte originel et plein de détails qui ne figurent pas ici.

Nous... (continua)
Till vagabondait par voies et sentiers ;
(continua)
inviata da Marco Valdo M.I. 6/12/2015 - 23:17
Downloadable! Video!

Ninna nanna di pace

Qualcuno ha la base di questa canzone? Dovrei farla cantare a dei bambini di una scuola elementare. Grazie
Mario 6/12/2015 - 22:03
Video!

Front contre Front

(1999)
Album: "Tapis rouge"

Un'altra importante canzone contro i fascisti del Front National
Est-ce que vous accueillez chez vous, des gens qui ne sont pas invités ? Et lorsqu'ils s'installent, et qu'ils souhaitent ouvrir votre frigidaire, est-ce que vous n'avez pas qu'une envie, c'est qu'ils s'en aillent ?
(continua)
6/12/2015 - 21:44
Downloadable! Video!

Il galeone

Stasera all'Impruneta Giacomo Sferlazzo ha tenuto uno spettacolo (Lampedusa, memorie in mezzo al mare. Canzoni e racconti su Lampedusa) e ha cantato anche questa canzone.
Naturalmente nel sito anche Sferlazzo (per me finora del tutto sconosciuto) è presente.
Silva 6/12/2015 - 20:31
Per dodici ragazzi senza una canzone

Istituto Salvemini
Casalecchio di Reno (BO)
6-12-1990 / 6-12-2015
Riccardo Venturi 6/12/2015 - 02:26
Video!

Se il Primo Maggio a Mosca

Una rara interpretazione dal vivo alla Televisione della Svizzera Italiana nel 1981, anno di uscita del brano:
Alberta Beccaro 6/12/2015 - 01:57

Per dodici ragazzi senza una canzone

Antiwar Songs Blog
Sarebbe inutile cercare, anche tra le quasi venticinquemila canzoni di questo sito, qualcosa che parli della strage dell’Istituto Salvemini di Casalecchio di Reno, in provincia di Bologna. Nulla. Perché, in realtà, pare non sia successo nulla. Il sei dicembre millenovecentonovanta, a Casalecchio di Reno, in provincia di Bologna, non è successo nulla. Alle ore dieci […]
Antiwar Songs Staff 2015-12-06 01:07:00
Downloadable!

Giudèca

La elle veneziana ha una pronuncia particolare ma non è assente, le erre finali sono poco pronunciate ma ci sono.
Le dame sono le dame di San Vincenzo un'opera benefica cattolica di signore "bene".
Giudèca nostra abandonada,‎
(continua)
inviata da Roberto 5/12/2015 - 16:17
Downloadable! Video!

Madiba

2015
Ancora inedito su disco
La notte era colma di stelle
(continua)
inviata da dq82 5/12/2015 - 15:39
Video!

Da che parte stai

Clementino feat Pino Daniele
Da Che Parte Stai 2015
Adesso da che parte stai?
(continua)
inviata da Ulderico 5/12/2015 - 12:45
Video!

Fuori dal partito

[2011]
Album: Piccoli intrattenimenti musicali
Testo e musica di Rocco Arienti
Fuori dal partito
(continua)
inviata da daniela -k.d.- 5/12/2015 - 00:07
Downloadable! Video!

Senza paura delle rovine

[2014]
Album: Senza paura delle rovine
Testo e musica di Rocco Arienti
Quando si avverano le scene di Salò
(continua)
inviata da daniela -k.d.- 4/12/2015 - 23:48
Video!

Ten najpiękniejszy dzień

È bella la funzione "Carica altri", grazie
Krzysiek 4/12/2015 - 23:14
Video!

Fine delle danze

Chanson italienne – Fine delle danze – Bandabardò – 2002
Paroles : Erriquez
Musique: Erriquez / Finaz)
Album "Bondo Bondo" (2002)

Cette chanson parle, comme les autres du recueil, des faits de juillet 2001 au G8 de Gênes.
De la façon dont les danses peuvent se finir et dont l’espoir se transforme en massacre.
LES DANSES SONT FINIES
(continua)
inviata da Marco Valdo M.I. 4/12/2015 - 19:07
Downloadable! Video!

Spiazzati per cambiare

Brano scritto nel 2008 in omaggio a Woodstock e alla controcultura
hippie in cui si sottolinea lo stretto legame tra musica e questione sociale, tra antimilitarismo e slancio collettivo, tra consapevolezza e nonsense.

Registrazione effettuata a Radio Ramingo nella puntata di Stradenote dedicata al duo Cila Guillaume del 25-06-2015 - Associazione Ramingo.blogspot.it
C’è uno sguardo in chi ha suonato e celebrato
(continua)
inviata da Ivan Guillaume Cosenza 4/12/2015 - 17:39
Downloadable!

Pappagalli verdi


ABOLIRE LA GUERRA UNICA SPERANZA PER L'UMANITÀ: IL DISCORSO DI GINO STRADA ALLA CERIMONIA DEI NOBEL ALTERNATIVI
da Emergency



«Io sono un chirurgo. Ho visto i feriti (e i morti) di vari conflitti in Asia, Africa, Medio Oriente, America Latina e Europa. Ho operato migliaia di persone, ferite da proiettili, frammenti di bombe o missili.

A Quetta, la città pakistana vicina al confine afgano, ho incontrato per la prima volta le vittime delle mine antiuomo. Ho operato molti bambini feriti dalle cosiddette "mine giocattolo", piccoli pappagalli verdi di plastica grandi come un pacchetto di sigarette. Sparse nei campi, queste armi aspettano solo che un bambino curioso le prenda e ci giochi per un po', fino a quando esplodono: una o due mani perse, ustioni su petto, viso e occhi. Bambini senza braccia e ciechi. Conservo ancora un vivido ricordo di quelle vittime e l'aver visto tali atrocità mi... (continua)
4/12/2015 - 17:22
Video!

Giugno 1917

2012
Offbeat
Lieve come una nuvola
(continua)
inviata da dq82 4/12/2015 - 12:43

Canzoni Contro la Guerra su Radio Capital

Antiwar Songs Blog
Domani, sabato 5 dicembre dalle 12 alle 13 la trasmissione Capital in the Walkman in onda su Radio Capital dedicherà un’intera puntata alle canzoni contro la guerra. Per l’occasione il nostro webmaster interverrà per presentare il sito e commentare una canzone in scaletta. Da non perdere! La playlist sarà incentrata sul rock, folk e soul […]
Antiwar Songs Staff 2015-12-04 11:48:00
Video!

Youkali

[1935]
Parole di Roger Fernay
Sulla melodia di un tango-habanera composta da Kurt Weill nel 1934 per l’adattamento teatrale del romanzo “Marie Galante” di Jacques Deval (1931).

Scopro questa canzone grazie a Flavio Poltronieri ed al suo intervento a commento de Le grand Lustukru, canzone popolare di cui Deval, Weill e Fernay offrirono una loro versione per il finale di “Marie Galante”.


“Youkali” è invece di un anno posteriore alla pièce, ma fu scritta da Fernay su uno dei pezzi strumentali composti da Weill per il dramma. E’ l’unica canzone nota di Fernay, che poi scelse la carriera di burocrate nella SIAE francese.

Propongo questo brano perché strettamente connesso al clima che si respirava in Francia e in tutta Europa in quegli anni così bui, dominati dal nazismo ormai trionfante che cominciava ad allargare la sua tetra ombra oltre la Germania. Ricordo che nel 1934, dopo la “Notte... (continua)
C’est presque au bout du monde,
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 4/12/2015 - 10:54
Video!

Crazy Train

Album: Blizzard of Ozz 1980

Il folle treno della guerra fredda che rischia di far deragliare l'intera umanità. Una canzone con un celebre assolo di Randy Rhoads.
All aboard! Ha ha ha ha ha ha ha!
(continua)
4/12/2015 - 04:08
Video!

Free.mp3 (The Pirate Bay Song)

[2015]
Dubioza Kolektiv
da YT
Our music is for free
(continua)
inviata da Krzysi€k 3/12/2015 - 23:54

Sempre allegri

Chanson italienne - Sempre allegri - Bandabardò – 2004

Il n’y a pas beaucoup de raisons d’être contents, mais cette chanson me rappelle deux CCG : There But For Fortune « la fortune est un fait de géographie » et ensuite il cite (Dario Fo lui-même) Ho visto un re, outre la référence, plus ou moins directe à Don Quichotte.

Mais voici, Lucien l’âne mon ami, une canzone qui sans doute, sans aucun doute, sans doute aucun, te plaira. Tu devrais te sentir comme chez toi, car je sais que tu as vécu dans l’ombre de Don Quichotte, toi aussi. Et puis, tu es d’un naturel paisible, subtilement ordonné et plein de joie de vivre. C’est d’ailleurs assez réjouissant pour ceux qui sont, comme moi, amenés à te fréquenter : tu diffuses la joie comme une centrale nucléaire diffuse des radiations.

Hou là, que me chantes-tu là, Marco Valdo M.I. mon ami ? Arrête tout de suite tes dithyrambes, elles sont superfétatoires... (continua)
TOUJOURS CONTENTS
(continua)
inviata da Marco Valdo M.I. 3/12/2015 - 22:25
Downloadable! Video!

Mandela

Una brutta notizia: Theresa Machabane Ramashamole, la donna dei Sei di Sharpeville, ci ha lasciati. Aveva partecipato alla manifestazioni di Soweto nel 1976 (dove era anche rimasta ferita) e indirettamente anche a quella passata alla storia come la strage di Sharpeville nel 1960. Infatti vi prese parte sua madre che era incinta di lei. Una vita segnata dalla resistenza all'apartheid, dal carcere, dalle torture (botte, scariche elettriche...), dalla condanna a morte per impiccagione con l'esecuzione sospesa il giorno prima...Come per Duma Khumalo (morto qualche anno fa) possiamo dire senza ombra di dubbio che le sofferenze patite in carcere avevano minato la sua salute in maniera irreparabile (tra l'altro a causa delle torture subite non aveva potuto avere figli) e quindi la sua morte è in qualche modo uno strascico dell'apartheid.
Ora dei sei compagni passati, loro malgrado, alla Storia come "I Sei di Sharpeville" solo due rimangono in vita.
Onore a Theresa e a tutte le vittime dell'apartheid.
Gianni Sartori
Gianni Sartori 3/12/2015 - 19:10
Video!

The House of the Rising Sun

anonimo
Dopo Le Pénitencier, scritta per Johnny Halliday, un’altra versione di “The House of the Rising Sun” curata da Hugues Aufray, questa però più fedele all’originale.
L’HÔTEL DU SOLEIL LEVANT
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 3/12/2015 - 14:49

L’autoroute des héros

[2010]
Parole di Michel Bonnefoi
Musica di Michel Bonnefoi e Dimoné, nome d’arte del cantautore e compositore Dominique Terrieu.
Ignoro se la canzone sia mai stata incisa.

“Autoroute des héros” è stata così ufficialmente chiamata dal 2007 l’autostrada 401 dell’Ontario, Canada, nel suo tratto compreso tra Don Valley Parkway e Toronto. E da lì infatti che fino a ieri passavano, diretti alla base militare di Trenton, i convogli funebri che riportavano a casa le spoglie dei soldati canadesi dell’ISAF uccisi in Afghanistan, 158 in 12 anni di missione conclusasi nella primavera dello scorso anno.
Dans le rétro de mon américaine
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 3/12/2015 - 13:17
Percorsi: Eroi




hosted by inventati.org