Lingua   
Lista semplice
Mostra filtri
Lingua
Percorso
Data

Prima del 2013-5-26

Rimuovi tutti i filtri
Downloadable! Video!

Via dei Georgofili

Raja Marazzini
Pezzo del poeta Raja Marazzini omaggio alle vittime della strage di via dei Georgofili, Firenze – 27 maggio 1993

Nell'album dei Gang con Daniele Biacchessi "Il paese della vergogna" (2009)
Piazza della Signoria. Poco distante.
(continua)
26/5/2013 - 22:45
Video!

Léo Ferré: Vingt Ans

Vingt Ans

Chanson française – Vingt Ans – Léo Ferré – 1961
Pour tout bagage, on a vingt ans
(continua)
inviata da Marco Valdo M.I. 26/5/2013 - 22:01
Downloadable! Video!

Mi hanno rubato il prete

Testo Stefano Bruzzone
Musiche Davide Giancotti
Arrangiamento Altera



Don Andrea Gallo (Campo Ligure, 18 luglio 1928 – Genova, 22 maggio 2013)


Andrea Gallo nasce a Genova il 18 Luglio 1928. Fin da piccolo fu attratto dalla spiritualità dei salesiani di Giovanni Bosco tanto che nel 1948 entrò nel loro noviziato di Varazze, proseguendo poi a Roma gli studi liceali e filosofici. Fin dall’adolescenza, fece sua la dedizione di don Bosco di vivere a tempo pieno con gli ultimi, i poveri , gli emarginati.

Nel 1953 chiede di partire per le missioni e viene mandato in Brasile a San Paulo dove compie studi teologici. Il clima per lui insopportabile della dittatura che vigeva in Brasile, lo costringe a ritornare l’anno dopo in Italia, ad Ivrea, dove prosegue gli studi e viene ordinato sacerdote il 1 luglio 1959. Un anno dopo viene nominato cappellano alla nave scuola della Garaventa, noto riformatorio... (continua)
(Intro – voce narrante): 1 luglio luglio 1970: l’intero quartiere del Carmine, a Genova,
(continua)
inviata da adriana 26/5/2013 - 20:02
Downloadable! Video!

Die freie Wirtschaft

Version française – LA LIBRE ÉCONOMIE – Marco Valdo M.I. – 2013
Chanson allemande – Die freie Wirtschaft – Kurt Tucholsky – 1930

Un poème signé sous le pseudonyme de Theobald Tiger publiée le 4 Mars 1930 sur « Die Weltbühne », la revue que Tucholsky dirigea jusqu'à cet année, pour ensuite s'exiler en Suède, convaincu que désormais la lutte contre l'arrivée au pouvoir des nazis était perdue…

Musique de Leobald Loewe, musicien connu pour ses adaptations des chansons de Brassens en allemand.
Interprétée par l'auteur-compositeur et le guitariste allemand Leo Kowald

Mais le nazisme n'était pas l'unique préoccupation de Tucholsky. Il savait que les nouveaux guerriers étaient dangereux pas seulement car ils dupaient les masses populaires épuisées par la misère et le chômage, en titillant leurs instincts les plus bas, mais car ils étaient soutenus par des grands groupes industriels, des adorateurs... (continua)
LA LIBRE ÉCONOMIE
(continua)
inviata da Marco Valdo M.I. 26/5/2013 - 20:01
Video!

On n'a pas tous les jours vingt ans

On n'a pas tous les jours vingt ans

BERTHE SYLVA – 1934 (Interprète historique et inoubliable)
Chanson française – On n'a pas tous les jours vingt ans – Charles-Ferdinand Pothier – 1934
Paroles: Charles-Ferdinand Pothier, musique: Léon Raiter, 1934.

Je te disais l'autre fois, Lucien l'âne mon ami, combien cette chanson m'avait rebattu les oreilles. Je te disais aussi combien elle était aimée de nos aïeules.

Certes, mais tu avouais aussi que cette chanson si populaire, si appréciée par celles qui en sont les protagonistes... celles que tu appelles les aïeules, avait tranquillement sa place dans les Chansons contre la Guerre et c'est d'ailleurs pour ça que tu avais promis de l'y insérer. Tu promettais aussi de t'expliquer. Alors, fais-le, je t'en prie.

Bien qu'écrite par un homme, Charles-Ferdinand Pothier et mise en musique par un autre, Léon Raiter, cette chanson relate un moment de... (continua)
L'atelier de couture est en fête,
(continua)
inviata da Marco Valdo M.I. 26/5/2013 - 18:34
Downloadable!

Voice From Gaza

[2009]
Lyrics & Music by Ronald Yan Saputra
Album: Premature System Of A Country

Horrors in Gaza
Blind you all to watch anything
(continua)
inviata da giorgio 26/5/2013 - 15:02
Video!

Tertuliano

[2009]

Album: Trucho
A ver Quintiliano
(continua)
inviata da adriana 26/5/2013 - 09:57
Downloadable!

Israeli Kafkaesque

[2012]
Lyrics & Music by Evan Herzoff

Acoustic guitar & vox...
A song written in response to Israel's latest illegal war on the population of Gaza.
Palestine is now the 194th state as the UN overwhelmingly voted for their recognition.

Yours truly, Eval Herz, is a Jewish American. I wrote this song in response to the illegal Israeli siege of Gaza happening now, and especially the Kafkaesque "justification" Israel pushes on the hearts and minds of the world via their extraordinary propaganda power and their unjust influence with the USA. The USA supplies Israel with money to buy the USA's weapons, including "predator drones", and the USA uses its power via executive seat on the UN Security Council to condone Israel's doing to the Palestinians exactly what the Nazis did to us in Europe in the 1930s and 40s.

A ceasefire is not enough, Israel has committed these war crimes too... (continua)
First I hit you in the face
(continua)
inviata da giorgio 26/5/2013 - 09:35
Video!

Born-Again Cretin

Mi piace, grande!
Giuseppe 26/5/2013 - 08:50

Vent'anni

Chanson italienne - Vent'anni - Cantacronache – 1965
Texte de Michele L. Straniero
Musique de Sergio Liberovici

Ah, une chanson sur les vingt ans... En connais-tu des chansons sur les vingt ans ? Mille chansonniers y ont cassé leur plume. Du reste, restons-en à « On n'a pas tous les jours vingt ans, ça n'arrive qu'une seule fois par an... »...

Je sais, je sais, Marco Valdo M.I., je connais ton aversion des scies et certainement, cette version des Vingt Ans de Berthe Sylva a dû casser les oreilles de mille jeunesses. Mais, mais, il te faudra bien m'entendre rectifier ton ironie et remettre le texte original : « ça n'arrive qu'une seule fois seulement... » et te demander de chercher le texte de cette chanson et de la mettre dans les Chansons contre la Guerre, car à mon sens, comme bien des chansons populaires – Le temps des Cerises, par exemple – en sont elles aussi.

Je te l'accorde, elle... (continua)
VINGT ANS
(continua)
inviata da Marco Valdo M.I. 25/5/2013 - 23:33
Downloadable!

It Will Be Me (Ballad of Rachel Corrie)

Stupenda!! Mi piacerebbe sentirla cantare da una donna...
Una ragazza come Rachel, con una bella voce.
Io purtroppo sono una frana (stonata come una campana)
D:
Antonella 25/5/2013 - 18:30
Downloadable! Video!

Lasciami andare

2009
Santi e delinquienti

La ballata dedicata a Don Andrea Gallo



Don Andrea Gallo (Campo Ligure, 18 luglio 1928 – Genova, 22 maggio 2013)


Andrea Gallo nasce a Genova il 18 Luglio 1928. Fin da piccolo fu attratto dalla spiritualità dei salesiani di Giovanni Bosco tanto che nel 1948 entrò nel loro noviziato di Varazze, proseguendo poi a Roma gli studi liceali e filosofici. Fin dall’adolescenza, fece sua la dedizione di don Bosco di vivere a tempo pieno con gli ultimi, i poveri , gli emarginati.

Nel 1953 chiede di partire per le missioni e viene mandato in Brasile a San Paulo dove compie studi teologici. Il clima per lui insopportabile della dittatura che vigeva in Brasile, lo costringe a ritornare l’anno dopo in Italia, ad Ivrea, dove prosegue gli studi e viene ordinato sacerdote il 1 luglio 1959. Un anno dopo viene nominato cappellano alla nave scuola della Garaventa, noto riformatorio... (continua)
Ho rovistato nelle pagine dei miei pensieri
(continua)
inviata da DonQuijote82 25/5/2013 - 17:46
Downloadable! Video!

La Zigrinata

Questa canzone è stata scritta la notte in cui scadeva l’ultimatum all’ Iraq da parte degli americani nel 2001.
Nel fumoso regno dell’ apparenza
(continua)
inviata da Tristano 25/5/2013 - 16:01
Video!

דרעמלען פֿײגל

25 maggio 2013

Eseguita direttamente sul testo yiddish.
SONNECCHIANO GLI UCCELLI
(continua)
25/5/2013 - 13:05
Video!

Guantanamo

[2007]
Album: Year of the Crow

Still about Guantanamo prison.

There must be another way !
Heard you sold your friend,
(continua)
inviata da giorgio 25/5/2013 - 12:33
Percorsi: Guantanamo Bay
Video!

Le temps ne fait rien à l'affaire

[1961]
Testo e musica: Georges Brassens
Paroles et musique: Georges Brassens
Album: Les trompettes de la renommée

Le temps ne fait rien à l'affaire
Chanson française – Georges Brassens – 1961

Ah, mon cher ami Lucien l'âne, tu me vois tout réjoui et je pense même que toi aussi tu vas te réjouir de la canzone que je te propose à l'instant et dont par ailleurs, je m'étonne qu'elle ne fut pas déjà dans les Chansons contre la Guerre, où Tonton Georges a naturellement sa place. Ne crois cependant pas que je dis naturellement, comme ça. Sans trop savoir de quoi je cause... Comme qui dirait que tout le monde dit... Naturellement, qui signifierait quelque chose comme évidemment... Je te concède volontiers qu'il est tout aussi évident que naturel que Brassens figure au Panthéon de la chanson... et pas seulement, « contre la guerre ». De la chanson, tout court. De la chanson de tous les temps,... (continua)
Quand ils sont tout neufs
(continua)
inviata da Marco Valdo M.I. 25/5/2013 - 00:05
Downloadable! Video!

La leva

Chanson italienne – La leva – Paolo Pietrangeli – 1969
LA MANIVELLE
(continua)
inviata da Marco Valdo M.I. 24/5/2013 - 15:11
Video!

The End

Album: "In Concert"

In questa versione una lunga parte recitata parla del famoso incidente automobilistico di cui Morrison fu testimone quando era un bambino.
THE END
(continua)
24/5/2013 - 14:25
Downloadable! Video!

Maremma maiala

Matteo Renzi vorrebbe mettere una statua del Monni alle cascine. Non credo proprio che Carlo Monni ci terrebbe. Spero che il comune di Firenze s'inventi qualcosa di meglio per ricordarlo.
Silva 24/5/2013 - 11:44

Lichihuayos

[1992]

Album :(Guamary) Tupac Amaru, 500 años
Arriero de mil caminos,
(continua)
inviata da adriana 24/5/2013 - 11:38

Cochayuyo / Chuccuruma

[1992]

Album :(Guamary) Tupac Amaru, 500 años
No te diré nada,
(continua)
inviata da adriana 24/5/2013 - 11:34
Downloadable!

Tupac Amaru 500 Años De Resistencia

[1992]

Album :(Guamary) Tupac Amaru, 500 años
Hoy, cuando se van a cumplir cinco siglos
(continua)
inviata da adriana 24/5/2013 - 11:24
Downloadable!

Fighting Whities

[2002]
Lyrics & Music by Tom Neilson and Carl Beck/WT Purdy
Album: Only Outlaws Will Be Free
Fighting whities, fighting whities,
(continua)
inviata da giorgio 24/5/2013 - 09:38
Downloadable!

Sitting Bull

[2010]
Lyrics & Music by Forrest Tegtmeier

The Ghost Dance (Caddo: Nanissáanah, also called the Ghost Dance of 1890) was a new religious movement which was incorporated into numerous Native American belief systems. According to the prophet Jack Wilson (Wovoka)'s teachings, proper practice of the dance would reunite the living with the spirits of the dead and bring peace, prosperity, and unity to native peoples throughout the region. The basis for the Ghost Dance, the circle dance, is a traditional ritual which has been used by many Native Americans since prehistoric times, but this new form was first practiced among the Nevada Paiute in 1889. The practice swept throughout much of the Western United States, quickly reaching areas of California and Oklahoma. As the Ghost Dance spread from its original source, Native American tribes synthesized selective aspects of the ritual with their... (continua)
Darkness flying above me like a crow into the night
(continua)
inviata da giorgio 24/5/2013 - 09:21
Video!

דרעמלען פֿײגל

La trascrizione in caratteri latini.
DREMLEN FEYGL
(continua)
inviata da Bartleby 24/5/2013 - 03:13
Carlo Monni, Ray Manzarek, Andrea Gallo e Georges Moustaki. E quaggiù ci sentiamo un po' più soli...
Lorenzo Masetti 23/5/2013 - 22:21
Downloadable! Video!

La lunga notte



Don Andrea Gallo (Campo Ligure, 18 luglio 1928 – Genova, 22 maggio 2013)


Andrea Gallo nasce a Genova il 18 Luglio 1928. Fin da piccolo fu attratto dalla spiritualità dei salesiani di Giovanni Bosco tanto che nel 1948 entrò nel loro noviziato di Varazze, proseguendo poi a Roma gli studi liceali e filosofici. Fin dall’adolescenza, fece sua la dedizione di don Bosco di vivere a tempo pieno con gli ultimi, i poveri , gli emarginati.

Nel 1953 chiede di partire per le missioni e viene mandato in Brasile a San Paulo dove compie studi teologici. Il clima per lui insopportabile della dittatura che vigeva in Brasile, lo costringe a ritornare l’anno dopo in Italia, ad Ivrea, dove prosegue gli studi e viene ordinato sacerdote il 1 luglio 1959. Un anno dopo viene nominato cappellano alla nave scuola della Garaventa, noto riformatorio per minori in cui introdusse una impostazione educativa diversa,... (continua)
Veniamo dalla notte buia
(continua)
inviata da DoNQuijote82 23/5/2013 - 21:01
Downloadable! Video!

Inno individualista

anonimo
Qui ho trovato il video e queste informazioni:

Di autore anonimo, di datazione incerta. Di questo canto esistono due versioni con testo variato e musiche differenti. In una precedente versione al posto di Gaetano Bresci è citato Vittorio Pini, anarchico espropriatore milanese morto alla Cajenna; il testo si trova nell'opuscolo "Il bosco degli alberi", storia d'Italia dall'unità a oggi attraverso il giudizio delle classi popolari, a cura di Gianni Bosio e Francot Coggiola (2LP dei Dischi del Sole) a cura del Nuovo Canzoniere Milanese, 1972.
La "garrote" era una macchina in uso in Spagna che strangolava lentamente il condannato; Montjuich è la prigione di Barcellona dove nel 1909 viene fucilato il pedagogista anarchico Francisco Ferrer, fondatore della Scuola Moderna.
Silva 23/5/2013 - 18:05

Por la tierra ajena (o La tierra ajena)

[1964]
Album: "Entre mar y cordillera" 1966

Testo trovato su Cancioneros
Calzas zapatos de piedra,
(continua)
inviata da Maria Cristina Costantini 23/5/2013 - 15:22
Video!

Déclaration

È morto Georges Moustaki. Il cantante, greco di nascita e francese di adozione, aveva 79 anni e soffriva da tempo di problemi respiratori che gli impedivano di cantare. Nato ad Alessandria d'Egitto il 3 maggio 1936 - il suo vero nome era Giuseppe Mustacchi; lo aveva mutuato nel nome d'arte con cui è conosciuto in omaggio a Georges Brassens, conosciuto a Parigi negli anni Cinquanta - aveva scritto tante canzoni popolari, tra le quali la celebre Milord, uno dei successi della divina Edith Piaf. In Italia lo si ricorda soprattutto per la sua interpretazione di Lo straniero.
CCG Staff 23/5/2013 - 12:15
Downloadable! Video!

Wounded Knee

[2010]
Lyrics & Music by Alastair Hughes
Album: Who Cares Any More
Take a trip with me to the big country
(continua)
inviata da giorgio 23/5/2013 - 10:37
Downloadable! Video!

Cacciabombardiere F35

Leggete le illuminate parole del Ministro della Difesa Mario Mauro e ditemi se la miglior difesa non sarebbe neutralizzare questo individuo togliendogli ogni responsabilità politica.

Credo che siamo tutti quanti d'accordo nel riconoscere che il valore più importante che condividiamo nella nostra civile convivenza sia la pace. Sistemi di difesa avanzati, come F35, servono per fare la pace. Se vogliamo la pace, dobbiamo dunque possedere dei sistemi di difesa che ci consentano di neutralizzare i pericoli che possono insorgere in conflitti che magari sono distanti migliaia di chilometri da casa nostra, ma che hanno la capacità di coinvolgere il mondo intero e di determinare lutti e povertà. Noi che abbiamo sperimentato attraverso un progetto ardito, l'Unione europea, settanta anni di pace, abbiamo forse dimenticato che, prima, questioni anche marginali si risolvevano a cannonate. Ora, l'utilizzo... (continua)
CCG Staff 23/5/2013 - 09:43
Downloadable!

Native Americans

[2011]
Lyrics and Music by Frank A. Dicker, Sr.

A Tribute To Native Americans.

Personnel: Frank Dicker, Sr., composer and artist. Jim Dicker, Sr. lead guitar, JR Dicker, drums, Patrick Hughes, Bass and Keyboards and Robin Hughes, vocals and percussion.
Mothers and Fathers showed them how to pray,
(continua)
inviata da giorgio 23/5/2013 - 09:23
Downloadable! Video!

I cavalli di Troia

Chanson italienne – I cavalli di Troia – Paolo Pietrangeli – 1975
LES CHEVAUX DE TROIE
(continua)
inviata da Marco Valdo M.I. 22/5/2013 - 21:11
Video!

Fight No More

[2007]
Album: Year of the Crow


Hin-mah-too-yah-lat-kekt, Hinmatóowyalahtq̓it in Americanist orthography, popularly known as Chief Joseph, or Young Joseph (March 3, 1840 – September 21, 1904), succeeded his father Tuekakas (Chief Joseph the Elder) as the leader of the Wal-lam-wat-kain (Wallowa) band of Nez Percés ('pierced noses'), a Native American tribe indigenous to the Wallowa Valley in northeastern Oregon, in the interior Pacific Northwest region of the United States.

He led his band during the most tumultuous period in their contemporary history when they were forcibly removed from their ancestral lands in the Wallowa Valley by the United States federal government and forced to move northeast, onto the significantly reduced reservation in Lapwai, Idaho Territory. A series of events which culminated in episodes of violence led those Nez Perce who resisted removal including Joseph's... (continua)
On behalf of the resistance
(continua)
inviata da giorgio 22/5/2013 - 16:21
Video!

‎1980‎

‎[2003]‎
Parole di Hüsnü Arkan‎
Musica di Nadir Göktürk‎
Dall’album intitolato “İlk Aşk”‎

Una canzone sul clima di terrore che si viveva in Turchia dopo il colpo di Stato del 1980, quando ‎l’esercito (l’arbitro della storia turca fin dai tempi di Atatürk), dopo aver attuato una vera e propria ‎‎“strategia della tensione” per far crescere il livello dello scontro tra destra e sinistra, prese in mano ‎le redini del paese per ristabilire l’ordine pubblico che i militari stessi avevano pesantemente ‎contribuito a violare. Al golpe si accompagnarono 650.000 arresti, liste nere che compresero oltre ‎un milione e mezzo di persone, più di 200.000 processi, oltre 7.000 condanne a morte di cui 50 ‎eseguite (la metà riguardarono prigionieri politici), oltre 300 esecuzioni extragiudiziali, oltre 170 i ‎prigionieri uccisi sotto tortura, oltre 300 quelli poi morti in prigione…‎

Nel 2012 è iniziato... (continua)
Sigaramın dumanına sarsam saklasam seni
(continua)
inviata da Bernart 22/5/2013 - 15:33
Downloadable! Video!

Desaparecido

Credo che le parole più vere siano queste:
Le madres argentine sulla morte del dittatore Videla
silva 22/5/2013 - 15:11
Video!

Darkness, Darkness

‎[1969]‎
Parole e musica di Jesse Colin Young, membro fondatore della band newyorkese.‎
Singolo poi incluso nell’album “Elephant Mountain”‎

Un brano psichedelico che i soldati americani in Vietnam elessero tra i loro “anthems”, perché così ‎bene descriveva il comune stato d’animo, sprofondati in una natura difficile, in un paese inospitale, ‎in una guerra incomprensibile, con la morte sempre accanto…‎
Darkness, darkness
(continua)
inviata da Bernart 22/5/2013 - 13:49
Video!

L'orologio del ferroviere


Il ferroviere Michele Bolgia, l’angelo del Tiburtino

di Massimo Taborri

Il saggio del Capitano della Guardia di Finanza Gerardo Severino (Michele Bolgia, l’angelo del Tiburtino, edizioni Chillemi, 2011), è uno di quei lavori che non solo contribuiscono ad arricchire la memoria della Resistenza romana di una pagina biografica fino ad oggi scarsamente conosciuta, come quella del ferroviere Michele Bolgia, ma che aiutano a fare luce sulla complessa trama di collegamenti, percorsi e motivazioni che la sottendono, non sempre opportunamente conosciuti e valorizzati.

Al centro del libro vi è infatti la ricostruzione dell’attività di opposizione all’occupazione nazifascista svolta nell’ambito della stazione Tiburtina da Michele Bolgia e da altri ferrovieri di quell’impianto, grazie alla collaborazione stabilitasi con il locale corpo di guardia delle... (continua)
Usciva a sera verso la Stazione
(continua)
inviata da Alberto Marchetti 22/5/2013 - 12:27




hosted by inventati.org