Lingua   
Lista semplice
Mostra filtri
Lingua
Percorso
Data

Prima del 2012-5-4

Rimuovi tutti i filtri

Carmen et la Lune

Carmen et la Lune
 
Canzone française – Carmen et la Lune – Marco Valdo M.I. – 2012
Histoires d'Allemagne 68

Au travers du kaléidoscope de Günter Grass. : « Mon Siècle » (Mein Jahrhundert, publié à Göttingen en 1999 – l'édition française au Seuil à Paris en 1999 également) et de ses traducteurs français : Claude Porcell et Bernard Lortholary.

Voici donc, mon ami Lucien l'âne, une nouvelle Histoire d'Allemagne, celle de l'année 1969. Et voici, une nouvelle narratrice, elle s'appelle Carmen et cette année-là, elle fréquentait du haut de ses deux ou trois ans la crèche des étudiantes mères célibataires de Bochum. Par parenthèse, le combat pour des crèches est toujours d'actualité... et en Allemagne, plus encore depuis la disparition de la République Démocratique... Et afin que nul n'en ignore, cette très jeune personne se présente dès le début de la canzone : « Moi, Carmen l'indomptable...... (continua)
Je te le dis, moi, Carmen l'indomptable
(continua)
inviata da Marco Valdo M.I. 4/5/2012 - 23:39
Video!

Questa è l’ora

[1983]
EP realizzato insieme ai Contrazione

Franti - Non classificato, la raccolta definitiva edita nel 2004 da Stella Nera/A-Rivista Anarchica

A morte il lavoro!
Questa è l’ora che odio il mio giorno
(continua)
inviata da Bartleby 4/5/2012 - 21:14
Video!

Nel giorno secolo

[1986]
Album «Il giardino delle quindici pietre»
Parole di Mario Boi, dalla raccolta poetica “Piani di fuga”
Musica di Franti

“Uno solo poteva ridere mentre Derossi diceva dei funerali del Re, e Franti rise”, da “Cuore” di Edmondo De Amicis
Nel giorno secolo
(continua)
inviata da Bartleby 4/5/2012 - 20:54

All The Times

[1986]
Album «Il giardino delle quindici pietre»

“Uno solo poteva ridere mentre Derossi diceva dei funerali del Re, e Franti rise”, da “Cuore” di Edmondo De Amicis
Dedicato al popolo del blues, da Attica a Soweto
(continua)
inviata da Bartleby 4/5/2012 - 20:53
Downloadable! Video!

Odio gli indifferenti

[2012]
Album :Odio gli indifferenti
feat. Pierpaolo Capovilla
A tutti gli indifferenti lo dico in faccia
(continua)
inviata da DoNQuijote82 4/5/2012 - 20:31
Downloadable!

General Belgrano

Bartleby 4/5/2012 - 20:15
Downloadable! Video!

Βάρκα στο γιαλό

"Chi l'ha mai vista la commedia?", si dice [gpt]; eh già. Però, ristrutturando tutta la sezione greca si scoprono via via cose interessanti. La commedia sembra essere stata preceduta (quindi, averne avuto origine) da un film del 1954, Μαγική πόλις appunto (πόλις e non πόλη; si era nel 1954, e il titolo aveva a essere καθαρεύων, maschile di καθαρεύουσα). Uno, a volte, si sorprende che sia esistito (e esista) un cinema greco al di fuori di Theo Angelopoulos e Costa Gavras...però il film è opera di uno dei più famosi registi ellenici, Nikos Koundouros, ed è interpretato dal "bello" del cinema greco di allora nelle panni dell'emigrante, Yorgos Foundas (mentre la fidanzata piantata là in Grecia è interpretata da Margarita Papageorgiou (altrettanto bella). Interessante il fatto che la musica per il film fu scritta da una...nostra vecchia conoscenza: Manos Hatzidakis (quello per cui mi ci sono voluti... (continua)
Riccardo Venturi 4/5/2012 - 20:03
Downloadable! Video!

Kilka zdań o Hitlerjugend

Pensa un po', quel bel fantolino, il dittatore col mito della razza, l'uomo dal baffettino che tanto dolore e lutto ha causato al mondo era un cocainomane scorreggione e impotente...
Che tristezza!
Bartleby 4/5/2012 - 19:10
Downloadable! Video!

Genocide

[2005]
Lyrics & Music by Piotr "Łysy" Śledziński and Michał Urbaniak
Album: Erem demo 04/05
How blind –we are...
(continua)
inviata da giorgio 4/5/2012 - 15:42
Video!

Canzone della marcia della pace

Scopro soltanto ora di essere anche in questa pagina...grazie! Giulio
4/5/2012 - 14:21
Downloadable! Video!

Τα 18 λιανοτράγουδα της πικρής πατρίδας

Anche le Diciotto canzonette per la patria amara, una delle prime "paginone testiane", sono state sottoposte a ristrutturazione. Si prosegue imperterriti.
Riccardo Venturi / Ελληνικό Τμήμα των ΑΠΤ 4/5/2012 - 11:39
Downloadable!

AmeriKKKans

[2006]
Lyrics & Music by Vo.Caliber
Album: Washington Chainsaw Massacre
They killed the Natives, stole their land and set the slave ships up to…
(continua)
inviata da giorgio 4/5/2012 - 08:20
Downloadable! Video!

World War

above
His eyes are closed his face pale asleep
(continua)
inviata da anonymous 4/5/2012 - 02:57
Video!

Per non dimentiCARLO

[2011]
Testo e musica dei Quarantena
Lyrics and music by Quarantena
Paroles et musique de Quarantena
Worte und Musik von Quarantena
Letra y música de Quarantena


La musica delle Case Minime
di Riccardo Venturi (e della sua area cani)




I Quarantena, che vedete sopra nella foto, sono tre ragazzi delle Case Minime di Rovezzano, a Firenze; a malapena faranno sessant'anni in tre. Le Case Minime non sono un bel posto, e credetemi perché le conosco bene; in una città francese, si chiamerebbero un quartier sensible. E' un quartiere di case popolari addossate alla ferrovia per Roma, tanto addossate da averci praticamente il treno in casa; costruite negli anni '50, sono praticamente nate già vecchie. Attualmente sono un quartiere sottoproletario, ad "alta densità" di ogni cosa, tra cui quella di occupanti di case; lì, le case, la gente se le è sempre andata a prendere, senza aspettare la... (continua)
Ti ricordi quel giorno al G8?
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 3/5/2012 - 23:33
Percorsi: Genova - G8
Video!

Giulio

[1992]
Album «Italia d'oro»

Il 93enne Giulio Andreotti è grave, ricoverato in prognosi riservata al Policlinico Gemelli, ma pare che non sia in pericolo di vita perchè Wikipedia l’aveva già dato per morto e così gliel’ha allungata ancora di un po’...
Ma se malauguratamente il Divo dovesse mollare gli ormeggi, dei vecchi «compagni di merende» mi pare resti ormai soltanto l’84enne Ciriaco De Mita...

Dedico a Zio Giulio questa canzone di Bertoli con i miei auguri di pronta guarigione.
Non mi risultare innocente, per carità
(continua)
inviata da Bartleby 3/5/2012 - 23:11
Video!

Τούτοι οι μπάτσοι που 'ρθαν τώρα

C'est peu connaître le véritable Dimitri Dilinos. Se profile comme richissime intellectuel du Ministère des Affaires Extérieures de la Grèce, ce qu'il n'est aucunement. Mais qui est-il vraiment, indépendamment du niveau suspect de sa littérature? C'est un homme qui a fait travailler sa femme toute sa vie et a fait des dettes en jouant le riche, et a ainsi déshériter la famille de sa femme. Vous qui parlez de flics. Il a même après avoir prit tout le fric qui revenait au frère de sa femme porter plainte chez les flics contre lui, soit disant pour harcèlements. Au fait 20 lettres sur vingt ans du frère vers sa sœur et que Dilinos a ouvert et lu à son insu. Mais 'on' (surtout les femmes (qu'il plume!) le trouve très gentil. Je dirais qu'il es trop faux-cul pour être poète!
Patrick Cohn Benis 3/5/2012 - 18:30
Downloadable! Video!

I'll Always Remember

[2009]
Lyrics and Music by Jo Ann Biviano

"This is our interpretation of Jo Ann Biviano's 9/11 tribute... We dedicate this production of Jo Ann's song to all the mothers and fathers, sisters and brothers who lost a loved one, a family member or a friend on September 11, 2001, and after in Iraq and Afghanistan.." (Tony Mussari)
Tuesday morning, I'm off to work
(continua)
inviata da giorgio 3/5/2012 - 14:40
Downloadable! Video!

Ρωμιοσύνη

E anche questa pagina è stata arromiossynata ammodino, δόξα τω μεγάλω Μανιτού.
Riccardo Venturi / Ελληνικό Τμήμα των ΑΠΤ 3/5/2012 - 13:20
Downloadable!

The Dream

a song about dreaming of a better world then waking up and making it happen!!!
I'm going back to bed,
(continua)
inviata da chris dhondee 3/5/2012 - 12:17
Downloadable!

Zipcode

[2006]
Lyrics & Music by Joe Messanella
Album: Long Lost Home

As always, a small proportion of the population are left to carry the burden of our leader's folly ...cheered on by the home front warriors who have no intention to serve or sacrifice.
He's for the war,
(continua)
inviata da giorgio 3/5/2012 - 09:49
Downloadable!

They Were All Out of Step but Jim

[1918]
Lyrics & Music by Irving Berlin
Album: Songs of the Great War by Irving Berlin

The second great memorable song to come from Berlin during the War was this one, another novelty work that shows him at his best.
The first recording of this song was done by Billy Murray. The rendition here is a duet between myself and guest artist Peggy Wooden of Anderson, Missouri and is based on a rendition done in 1918 by Gus Van and Joe Schenck. Starting out as a private and eventually making it to Sergeant, Berlin certainly was wise to the ways of the front line soldier. Though he admitted he was not much of a soldier and that it was not his trade, Berlin served well and learned the basics in addition to helping morale of the troops and the folks at home.
Certainly, a joke that has existed since soldiers started marching (such as this group at Camp Upton in 1917) was the idea that when a... (continua)
Jimmy's mother went to see her son – marching along on parade
(continua)
inviata da giorgio 3/5/2012 - 08:58
Video!

Il 2000‎

‎[1971]‎
Lato B de “I soldi non son tutto”‎
Testo trovato su La voce di Lorenzo

Dal canto mio, io sto già pensando al 3000, quando finalmente potrò godermi la tanto agognata ‎pensione… ‎

Morte al lavoro, sì, ma soprattutto a chi ci costringe a lavorare!
Fortuna che non sono un tipo troppo pessimista
(continua)
inviata da Bartleby 3/5/2012 - 08:44
Downloadable! Video!

Cappuccetto Nero

[1972]
Dall’album d’esordio “Ugolino”

Una cupa favola fantascientifica - con quartetto d’archi in stile “Eleanor Rigby” - dove Cappuccetto è un triste sopravvissuto alla guerra che ha distrutto l’umanità...
Sfido io che Ugolino ebbe scarso successo al di là di Ma che bella giornata e poco altro!
Troppo originale, troppo avanti, troppo amaro, troppo sarcastico... troppo scomodo.
Guarda quella palla
(continua)
inviata da Bartleby 2/5/2012 - 21:55
Downloadable! Video!

Ὁ ἐχθρὸς λαός

d'après la version italienne IL POPOLO NEMICO de Gian Piero Testa
d'une Chanson grecque – Ὁ ἐχθρὸς λαός – O ehtrós laós – Mikis Théodorakis – 1975

Texte de Iakovos Kambanelis
Musique de Mikis Theodorakis
Première interprétation par Vassilis Papakonstandinou et Tzeni Karezi
Ο εχθρός λαός/ Le peuple ennemi – 1975



Iakovos Kambanellis est mort au printemps 2011. Kambanellis, qui était né sur l'île de Naxos en 1922, fut un auteur et un organisateur important du théâtre grec de l'après-guerre.
LE PEUPLE ENNEMI

(continua)
inviata da Marco Valdo M.I. 2/5/2012 - 21:32
Downloadable!

Kitchen Police (Poor Little Me)

[1918]
Lyrics & Music by Irving Berlin
Album: Songs of the Great War by Irving Berlin

Copyrighted September 19, 1918. Introduced as “Poor Little Me” in the Ziegfeld Follies of 1918. Sung by sergeant Irving Berlin and chorus in Yip, Yip, Yaphank.
The songs is a bit of an enigma for us as finding a copy with a cover image has proven to be an endless quest. Even searching library collections as far away as the Australian National Library has left us empty handed. Aside from its connection to Yip, Yip, there seems to be little information available to tell us more about the song. Therefore, we shall let the song's lyrics speak for themselves.
The lament of the soldier assigned to KP (Kitchen helper, usually perceived as punishment) has been the source of a great deal of military humor.
Once again, it was Irving Berlin who first introduced us to the misery of K.P...
There's dirty work to be done in the army
(continua)
inviata da giorgio 2/5/2012 - 16:46
Video!

The Price of a Mile

[2008]
Lyrics & Music by Joakim Brodén and Pär Sundström
Album: The Art of War

This track is on the Battle of Passchendaele and the senseless slaughters of World War I..
[Spoken:]
(continua)
inviata da giorgio 2/5/2012 - 16:34
Downloadable!

Elzeviro (Six Against One)‎

‎[1975]‎
Album “Maxophone”‎

Dall’unico album eponimo di questa band progressive fondata a Milano nel 1973. Fu pubblicato ‎anche in inglese per il mercato americano…‎
M'hanno picchiato, ‎
(continua)
inviata da Bartleby 2/5/2012 - 14:48

Vernichtungsbefehl

‎[2009]‎
Woorde en musiek: Andries Bezuidenhout
Parole e musica: Andries Bezuidenhout
Lyrics and music: Andries Bezuidenhout
Album: “Bleek Berus”‎

‎Attraverso il sempre interessante ‎‎blog di Claudio Canal - sociologo, ‎giornalista, scrittore, attore sceneggiatore e regista teatrale torinese – scopro oggi che la stragrande ‎maggioranza dell’umanità, compreso il sottoscritto, si è sempre sbagliata su di un importante ‎primato stabilito dall’essere umano nel corso della storia contemporanea. ‎
E non parlo del salto in lungo o dei cento metri piani o di altre informazioni nozionistiche del ‎genere… Parlo del primo genocidio del 900.‎
Fu quello degli Armeni ad opera dei Turchi tra il 1915 ed il 1916, chiaro!‎
Sbagliato!‎
Sarà che gli armeni sono caucasici, bianchi, sarà che la loro terra è piuttosto vicina alla nostra, ‎saranno state le proporzioni dell’olocausto di cui furono vittime,... (continua)
Ferdinand, hierdie land
(continua)
inviata da Bartleby 2/5/2012 - 13:27
Video!

Be the Rain

Non ho acquistato nè letto il fumetto in italiano e non so quindi se riporta la traduzione dei testi di Neil Young o è una riproposizione in una prosa più consona al mezzo. Sarei comunque curioso di vedere eventuali traduzioni "più ufficiali", per capire se i vari "Be the rain...Be the ocean...Be the magic...etc." sono tradotti come esortazioni a sentirsi parte della Natura, come ho fatto io, o come anatemi/invocazioni ("Sia la pioggia!", come a invocare un diluvio universale, una ribellione della Natura).
SIATE LA PIOGGIA
(continua)
inviata da Enrico 2/5/2012 - 12:01




hosted by inventati.org