Lingua   
Lista semplice
Mostra filtri
Lingua
Percorso
Data

Prima del 2008-6-17

Rimuovi tutti i filtri
Downloadable!

Bogside Volunteers

anonimo
Ciao
Mi interessa parecchio la questione nordirlandese, e quando ci son stato mi sono letteralmente innamorato della vista del Bogside dalle mura medievali di Derry.
Però...però non so, mi suona stonato mettere una canzone come "Bogside Volunteers" in un sito che si chiama ANTIWAR SONGS che proclama "Antiwar songs is a collection of pacifist and antimilitarist songs from all over the world and of any time, based on free contributions by readers and collaborators. This is why we have chosen a Database form for this website.".

Insomma...questa è una glorificazione di una battaglia, per quanto giunta dalla gente e non da soldati di ordinanza.

The police were firing tear gas shells they scattered all around
They said they had sufficient men to beat us to the ground
But we replied with petrol bombs and filled their hearts with fear

non trovate?
lancio il sasso e spero di sentire una risposta a breve.

intanto vi lascio tre immagini del Bogside che ho scattato io stesso.

Foto 1
Foto 2
Foto 3
Billie MacGowan 17/6/2008 - 19:03
Downloadable! Video!

Holy Mountains

Album: Hipnotize (2005)

A song against the Armenian genocide.
Ahhhh Ahhhh Ahhhh Ahhhh !
(continua)
inviata da Marcia 17/6/2008 - 18:53
Downloadable! Video!

Auschwitz (Canzone del bambino nel vento)

MILANESE / MILANESE

La versione in milanese di Matteo 88, "aiutato da nonna e dizionario".

A version in the Milanese language by Matteo 88, "helped by grandma, and a dictionary".
AUSCHWITZ
(continua)
inviata da matteo88 17/6/2008 - 18:43
Downloadable! Video!

Դլե յաման

Dle yaman
Armenian folksong preserved by Komitas Vardapet.
Canzone popolare armena raccolta da Komitas Vardapet.

Non si sa esattamente che cosa significhi Dle yaman; sicuramente non è armeno. In arabo, Yaman è il nome dello Yemen: una melodia (e una storia) di derivazione araba? Yaman è anche il nome di una città dell'Iran; ma l'ambientazione, persino con il monte Ararat, è armena. Si tratta, probabilmente, della canzone popolare più nota nell'intera lingua armena.

E' una delle centinaia di canzoni popolari raccolte da Komitas Vardapet (o Vardabet), ovvero "Padre Komitas" dato che vardapet è un titolo religioso della chiesa armena, di cui egli era sacerdote. Padre Komitas, musicista di valore, la rielaborò affinché potesse essere eseguita e conosciuta da tutti gli armeni. Nella tragica storia d'amore della canzone fu immediatamente vista una precisa metafora della storia armena, tanto... (continua)
Դլե յաման
(continua)
inviata da Marcia 17/6/2008 - 16:41
Downloadable!

Armenians

A song based on the poem Armentsi, wrote by Peyo Yavorov, which expresses the heart-felt surrow for Armenian suffering.

ARMENIANS

Wretched exiles, rare survivors
Of a brave and martyr race
Children of a captive mother
Heroes with no resting place.
Far from home in squalid hovels
Sick and pale from lack of sleep.
See them drink to drown their sorrows
Hear them sing and, singing, weep!
Drink...
For drunkeness erases
Former troubles, present woes
Bitter memories effaces
Gives a broken heart repose.
Heads grow heavier,a mother's
Look of anguish disappears
And a son's appeal is smothered
For the mind no longer hears.
By a wolf-pack harried, frightened
See them scatter everywhere
As the ruthless, bloody tyrant
Waves his sabre in the air!
They have left their country bleeding
And paternal homes ablaze.
Only taverns offer welcome
To these wretched emigres.
Here they sing...
Wild... (continua)
Forlorn exiles, uncommon fighters
(continua)
inviata da Marcia 17/6/2008 - 16:40
Downloadable! Video!

Ahmed l'ambulante

Adaptation libre de la poésie homonyme de Stefanno Benni in « Ballate » ed. Feltrinelli
En septembre 1992, passant par le stand de Rinascita à la Fête de l'Unità de Reggio Emilia, il nous est arrivé d'entendre lue à haute voix cette poésie de Stefano Benni. En lisant la quatrième de couverture du livre, nous avons décidé de la mettre en musique; en est née cette chanson au son pour nous insolitement méditerranéen. Nous avons fait entendre ce morceau au poète en personne et nous avons reçu sa bénédiction. Encore merci Stefano.
Dans « Combat Folk » et « Riportando tutto a casa » la voix est celle d'Albertone Morselli, tandis que dans « Raccolti », c'est celle de Cisco.
Le « campionamento » musical est une danse traditionnelle kosovare « Vallenga Gjakova ».
(de « La grande famiglia »).
AHMED L'AMBULANT
(continua)
inviata da Marco Valdo M.I. 17/6/2008 - 11:15

Canzone di Portolongone

anonimo
Ciao Sig. Venturi, grazie per la lettura delle sue belle pagine; mi interessa il canto da lei riportato che è diverso da quello che conosco di Dodi Moscati, parla di Napoli e non di Piazza Piattellina a Firenze; l'ultima strofa, come nella versione di Giovanna Marini, stacca nettamente dal resto del canto, che conoscevo perché cantato da mia madre (classe 1911, provenienza Casentino). Dilemma: il canto è di provenienza fiorentina o napoletana?
La ringrazio per una cortese risposta, Alessandro Bencistà, Presidente del Centro Studi Tradizioni Popolari Toscane e direttore della rivista TOSCANA FOLK.
Alessandro Bencistà 16/6/2008 - 22:46
Downloadable! Video!

Wake Me Up When September Ends

hey green so k nn v vedrò mai..xò vojo continuare a sognare...x qnt voi potrete venire in italia nn venirete mai palermo..nex dei my idoli è mai venuto qui..e voi siete i my 1°idoli!!in axoluto!v amo trp!BILLIE 6 specially!hai una voce fantastika..mentre k scrivo sto ascoltando wake me up when september ends e le lacrie m stanno scendendo da sl...è + forte d me..qst canzone l adoro..sxo k voi nn v sciojate mai...green v prego venite a palermo v sogno tte le notti x v adoro...siete la my medicina x qnd sto ml...o sn deprexa..vi amo...adx...io vd..ma vojo dr GABRI D.G.GRX D AVERMELI FTT CONOSCERE...SIMONE t amo...ma cs + impo!BILLIE MIKE E TREE V AMOOOOOOO!!!!!!!!!!!!!!GREEN GRZ D ESISTE V ADORO..CONTINUATE SMP CSì..CIAO A TTT...W HE GREEN DAY

Sofferta versione italiana di CCG/AWS Staff

hey green so che non vi vedrò mai... però voglio continuare a sognare... per quanto voi potrete venire... (continua)
barby!green vi amoooo! 16/6/2008 - 22:34
Downloadable! Video!

Siamo gli operai

[2008]

Voci soliste:
Daniela Galli,
Davide "Dudu" Morandi (Modena City Ramblers),
Marino Severini (Gang),
Elisabetta "Betty" Vezzani (Modena City Ramblers);
chitarra acustica: Fabrizio Varchetta
chitarra solista: Juan Carlos "Flaco" Biondini;
chitarra elettrica: Sandro Severini (Gang);
batteria e percussioni: Gìgi Cavalli Cocchi;
basso: Elisa Minari (ex Nomadi);
tastiere e piano: Leonardo Sgavetti;
violino: Francesco Moneti (Modena City Ramblers);
whistle: Franco D'Aniello (Modena City Ramblers);
bouzouki e mandolino: Riccardo Sgavetti.
Scritto, arrangiato e prodotto da Fabrizio Varchetta.

Il 6 dicembre 2007 a Torino Alla Fabbrica Thyssen Krupp scoppia un incendio a causa della rottura di una manichetta. Una cosa semplice, un inconveniente che nella stessa Germania avrebbe prodotto probabilmente solo un po' di spavento ma che qui, invece fa sette vittime: Rocco Marzo, Antonio... (continua)
Torino è una valle d'asfalto
(continua)
inviata da Donquijote82 16/6/2008 - 18:19
Downloadable! Video!

Linea 670

[2001]
Cantiecontrocantincantina

[2007]
"...sotto il cielo del tendone"

La linea 670 è una linea di autobus di Roma, che passa vicino ad un campo nomadi.
Giocano i bambini, giocano i bambini
(continua)
inviata da Donquijote82 16/6/2008 - 17:36
Downloadable! Video!

Smashing Of The Van

anonimo
Smashing Of The Van was written to tell the story of the Manchester Martyrs, three Irish men living in England who were hanged for their rescue of two Irish rebel leaders in 1867. The van, carrying Kelly and Deasey from their trial to Manchester gaol, was ambushed near a bridge by armed Irishmen Soldiers guarding the van were puthed aside as the locks on the fortified doors were shot off with a gun.
A soldier inside the van with Kelly and Deasey was accidentally shot as the door was blown open at gunpoint; and the three men captured afterwards, although little sure evidence was offered, were sentenced to hang. The two Irishmen rescued from the van were never caught. Every year in Manchester the three martyrs are commemorated by a march through the city headed by Republican pipe bands; a tiny Loyalist counter-demonstration usually turns up to wave orange flags and hide behind the rows... (continua)
Attend you gallant Irishmen and listen for a while
(continua)
inviata da Donquijote82 16/6/2008 - 17:15
Downloadable! Video!

Auschwitz (Canzone del bambino nel vento)

MOLTO BELLA LA STO ANALIZZANDO PER LA RICERCA DELL'ESAME DI TERZA MEDIA. QUALCUNO HA LO SPARTITO PER FLAUTO DOLCE? LO METTERESTE SUL SITO? GRAZIE
FRANCY 16/6/2008 - 17:13
Downloadable! Video!

The World Turned Upside Down

[1975]
Lyrics and music by Leon Rosselson and Roy Bailey
Testo e musica di Leon Rosselson e Roy Bailey
Album: "That's Not The Way It's Got To Be"
Interpretata dai Chumbawamba
Performed by Chumbawamba
Album: "English Rebel Songs 1381-1914" [1989]



''English Rebel Songs 1381–1914'' by Chumbawamba.

The Cutty Wren - The Diggers Song - Colliers March - The Triumph Of General Ludd - Chartists Anthem - Song On The Times - Smashing Of The Van - The World Turned Upside Down - Poverty Knock - Idris Strike Song - Hanging On The Old Barbed Wire

Nel 2003 i Chumbawamba hanno rieditato l'album aggiungendo alcune canzoni con il titolo ''English Rebel Songs 1381–1984'':

The Bad Squires - Digger's Song [The World Turned Upside Down] - Coal Not Dole


L'autore di
The World Turned Upside Down è Leon Rosselson. Il brano è incluso nell'album del 1975 "That's Not The Way It's Got To Be", realizzato... (continua)
In 1649
(continua)
inviata da Donquijote82 16/6/2008 - 17:05
Video!

The Diggers Song

anonimo
The Diggers Song was written in 1649 by Gerrard Winstanley, leader of the Diggers. The Diggers, unable and unwilling to pay exorbitant rents to rich landlords, took over wasteland and began to build their own community. Time after time they were attacked by local soldiers under orders from the priests and lords. Their growing crops were pulled up and discarded. The Diggers, staunch pacifists, were repeatedly beaten up; but offered no physical resistance. Moving from place to place, and encouraging others to follow their example, they struggled on for two years preaching a vision of common ownership of the land and shared labour.
What happened to the Diggers should have taught us two things. Firstly, by nature of their example, that common and equal work - without lords or masters - can be a practical alternative to the robbery and inequality of capitalism. Secondly, that a willigness... (continua)
You noble Diggers all, stand up now, stand up now,
(continua)
inviata da Donquijote82 16/6/2008 - 17:03
Video!

The Cutty Wren

anonimo
[Traditional/Tradizionale]
[XIV century / XIV secolo ?]
Interpretata dai Chumbawamba
Performed by Chumbawamba
[1989]
Album: "English Rebel Songs 1381-1914"

Un'antichissima canzone tradizionale inglese la cui vera origine e natura è da sempre oggetto di dispute. Molti (e con loro i Chumbawamba che la hanno recentemente riproposta) la considerano senz'altro la più antica protest song mai scritta (ma sarebbe meglio dire: la più antica in lingua inglese) - An English song that dates from the 1393 Peasant's Revolt. The Cutty Wren represents the feudal landlord who not only owned the land but the peasants who worked it. [Da The Union Song ], mentre per altri, sulla base di considerazioni altrettanto valide, è una canzone simbolica di carattere addirittura magico-rituale. Ad ogni modo, in omaggio alla teoria che la vuole una "proto-canzone di protesta", la accogliamo... (continua)
Oh where are you going said Milder to Moulder
(continua)
inviata da donquijote82 16/6/2008 - 17:01
Downloadable! Video!

What A Wonderful World

Questa canzzone per me ha un significato, credo che sia una delle più belle canzoni del mondo. Dico grazie chi l'ha scritta, e grazie chi l'ha cantata.
16/6/2008 - 16:22
Downloadable! Video!

Pitzinnos in sa gherra

ho 22 anni ho sempre ascoltato questa canzone,ora ke so di ke parla,e come se fosse la prima volta ke l'ascolto,complimenti e un vero capolavoro...
francesco 15/6/2008 - 22:00
Downloadable! Video!

Van Diemen's Land

[1988]
Written and sung by David Howell Evans (The Edge)
Scritta e cantata da David Howell Evans (The Edge)
Album: Rattle and Hum



La canzone è l'unica interamente scritta (ed eseguita) da "The Edge" nello storico album degli U2 Rattle and Hum del 1988. Ha un'origine ben precisa: The Edge la scrisse ispirandosi alla vicenda del poeta "feniano" irlandese John Boyle O'Reilly (1844-1890), che fu deportato in Australia a causa delle sue poesie. La "Terra di Van Diemen" nominata nella canzone è l'odierna isola di Tasmania; in realtà Boyle O'Reilly non vi fu deportato (lo fu, invece, in Australia occidentale), ma il titolo della canzone di The Edge risente dell'esistenza di un'antica ballata popolare irlandese recante lo stesso esatto titolo (Van Diemen's Land).



Coinvolto nella "Rivolta Feniana" del 1865 sia come poeta sia come combattente, Boyle O'Reilly fu dapprima arrestato e poi deportato... (continua)
Hold me now, hold me now
(continua)
inviata da Luca 'The River' 15/6/2008 - 16:26
Downloadable! Video!

Vitti na crozza

Salve, sono Peppy Maniglia dalla provincia di Agrigento.. Ci tenevo a precisare che comunque Vitti na crozza oramai è un brano tradizionale e mi associo pienamente al commento di Fulvio da Siracusa poichè l'unica cosa che io sontengo è la paternità MUSICALE di Franco Li Causi, per il resto, dai testi, all'interpretazione, è soggetta a cambiamenti da provincia a provincia.. Sono pienamente in sintonia con Fulvio da Siracusa.. Buona musica a tutti voi.. Peppy Maniglia..
Giuseppe Maniglia 14/6/2008 - 21:10
Video!

Tower Song

Album: "I Know You're Married But I've Got Feelings Too" (2008)
We had visions in the night
(continua)
14/6/2008 - 20:31
Downloadable! Video!

We Believe

dire ke adorabile qst canzone è pokooo!!!io la amoooooooooooooooooooooooooooooooooooooo!!!!è tt la mia vita we believe è belliximaaaaaa!!!!
13/6/2008 - 17:34
Downloadable! Video!

We Have All The Time In The World

Bellissima. Non ho parole. Sono commosso che possano esistere simili canzoni.
Luca 13/6/2008 - 16:22
Downloadable! Video!

Buffalo Soldier

canzone da brividi... è la perdizione dei sensi!! grande bob!!!
vittorio 13/6/2008 - 15:19
Downloadable!

My Wedding Day

"I wrote this after a U.S. AC-130 gunship killed 50 people at a wedding in Afghanistan, then the Pentagon went and cleaned the bodies up and pretended nothing happened. By the time the truth came out, countless other murders and tragedies caused by the war had caused most folks to forget about it". Ryan Harvey
We all gathered here Monday
(continua)
inviata da Marcia 13/6/2008 - 12:42
Downloadable!

Power, Guns and Profit

A plane was flying through the sky
(continua)
inviata da Marcia 13/6/2008 - 12:28
Downloadable!

50 Billion More

We need 50 billion more
(continua)
inviata da Marcia 13/6/2008 - 12:20
Downloadable! Video!

God Bless This Mess

Album Detours (2008)

A song against the War in Iraq.
Daddy’s in the hallway
(continua)
inviata da Marcia 13/6/2008 - 11:38
Downloadable! Video!

Who's Gonna Build Your Wall

[2007]
Album: "The Wounded Heart of America"

La "Border Fence", costruita dagli USA sul confine con il Messico per contrastare l'immigrazione clandestina, con i suoi oltre 3.000 km di sviluppo fa impallidire il Muro di Berlino, la Muraglia di Difesa israeliana in Palestina ed il confine fortificato tra le due Coree ed è forse seconda soltanto alla Grande Muraglia cinese, con i suoi quasi 9.000 km, costruiti però nel corso di una dozzina di secoli...
La "Border Fence" è stata incrementata soprattutto negli ultimi anni e quanto più essa cresce tanti più sono i migranti che trovano la morte nel tentativo di superarla: tra il 1998 e il 2004, secondo i dati della US Border Patrol, i morti sono stati un paio di migliaia, con un incremento costante negli ultimi anni... Molti sono stati assassinati dalle guardie di frontiera o dai vigilantes o dai "coyotes", come vengono chiamati i locali mercanti... (continua)
I got 800 miles of open border
(continua)
inviata da Marcia 13/6/2008 - 11:26
Downloadable!

Canzone per Ion

Quanto vale la vita di un rumeno?
di Gennaro Carotenuto

Quanto vale la vita di un immigrato? Poco, ben poco, quasi nulla. Si può buttare in un fosso, massacrare di botte, far cadere da un’impalcatura, oppure ammazzare per pochi spiccioli e nessuno ne sa più niente. A migliaia ne muoiono nel canale di Sicilia. Un irregolare rumeno vale un po’ di più, ma poco di più… a meno che… potrebbe valere molto, moltissimo, anche un milione di €uro.

A meno che… devono essersi detti Valerio Volpe e Cristina Nervo, una coppia di trentenni di Verona con un bimbo di dieci mesi, questo rumeno non si fidi di noi. E Adrian Cosmin, 28 anni, camionista rumeno, si fidava di loro. Anzi si considerava quasi socio di Valerio e Cristina nella ditta di trasporti della quale la coppia veronese era titolare.

Adrian aveva bisogno di lavorare e, un po’ perché si fidava e lo avevano convinto, un po’ perchè era latente... (continua)
12/6/2008 - 21:27
Downloadable! Video!

Os vampiros

June 12, 2008
THE VAMPIRES
(continua)
12/6/2008 - 18:39

Protesto [Canção de Coimbra]

12 giugno 2008
PROTESTA
(continua)
12/6/2008 - 16:20
Downloadable! Video!

Canção da Cidade Nova

12 giugno 2008
CANZONE DELLA CITTÀ NUOVA
(continua)
12/6/2008 - 15:54
Downloadable! Video!

C'era un Re

Ecco da un grande ed inedito Bennato la vera storia dell' italietta e del suo fantomatico "risorgimento". Che dire...testi cosi dovrebbero essere insegnati nelle scuole !!!
In Piemonte c'era un Re
(continua)
inviata da DuoSiciliano 11/6/2008 - 15:35
Downloadable! Video!

New Feudalism

Da "Live from the Battle of Seattle" (2000)
Now it's signed
(continua)
inviata da Alessandro 11/6/2008 - 11:14
Downloadable! Video!

Kill The Poor

MATAR OS POBRES
(continua)
inviata da Marcia 11/6/2008 - 10:46
Downloadable! Video!

Iraq 'n' Roll

Dal 7" Execute/Iraq 'n' Roll (1992)

Un brano scritto durante la prima guerra del Golfo.

Trovato qui
The whole world is going to have a ball
(continua)
inviata da Alessandro 11/6/2008 - 09:22
Downloadable! Video!

Occidente

[2008]
Album : Occidente

Nella storia che non ama imperatori..."
di Franco Senia

Ho sempre pensato che la vita consista in un gioco di rimandi che possono servire a coprire la distanza di quei gradi di separazione che ci affliggono.
Che sia cinema, letteratura o musica è giocoforza, sempre, cercare quei riferimenti, in ciò che più ti colpisce e ti piace, che ti permettano di allargare gli orizzonti ...Leggi un libro - magari un saggio di quell'autore che adori - e cominci a sottolineare i nomi che lui fa. Come a crearti una mappa, un piano di viaggio che possa continuare a farti muovere. Così ascolti un disco e poi scopri che uno dei tre, che ha partecipato a quel disco che tanto ti è piaciuto, ha fatto qualcos'altro. Anzi, continua a farlo. Così mi è capitato di scoprire che Gianluca Bernardo, oltre ad aver preso parte, insieme a Fosca e Santese, a quel "Ballate di Fine Inverno" di... (continua)
Tremila anni di evoluzione
(continua)
10/6/2008 - 16:07
Downloadable! Video!

Est

2007
Est!

[2008]
Album : Occidente

Nella storia che non ama imperatori..."
di Franco Senia

Ho sempre pensato che la vita consista in un gioco di rimandi che possono servire a coprire la distanza di quei gradi di separazione che ci affliggono.
Che sia cinema, letteratura o musica è giocoforza, sempre, cercare quei riferimenti, in ciò che più ti colpisce e ti piace, che ti permettano di allargare gli orizzonti ...Leggi un libro - magari un saggio di quell'autore che adori - e cominci a sottolineare i nomi che lui fa. Come a crearti una mappa, un piano di viaggio che possa continuare a farti muovere. Così ascolti un disco e poi scopri che uno dei tre, che ha partecipato a quel disco che tanto ti è piaciuto, ha fatto qualcos'altro. Anzi, continua a farlo. Così mi è capitato di scoprire che Gianluca Bernardo, oltre ad aver preso parte, insieme a Fosca e Santese, a quel "Ballate di Fine... (continua)
Nella storia che non ama imperatori
(continua)
10/6/2008 - 15:44
Video!

Will Ye Go To Flanders

anonimo
Ballata scozzese dell'epoca di Guglielmo III d'Orange (seconda meta' del XVII secolo). Il testo racconta di un soldato in partenza per le Fiandre, che invita una donna a seguirlo, magnificandole le cose meravigliose che avrebbe visto. Succcessivamente racconta tutte le cose terribili che avrebbe incontrato, rendendo paradossale quanto detto prima. Il testo costituisce una lucida accusa contro la guerra e i suoi orrori, ancora piu' interessante se si tiene conto dell'epoca in cui e' stato scritto.
Testo e versione MIDI su Digital Tradition
Will ye go to Flanders, my Mally, O?
(continua)
inviata da Vanni Guarnieri 10/6/2008 - 10:48
Downloadable! Video!

Violet Hill

Da "Viva La Vida Or Death And All His Friends" (2008)
Was a long and dark December
(continua)
inviata da Alessandro 10/6/2008 - 08:47

Cantata di lupara

Ballata sulla morte del sindacalista Salvatore Carnevale, ucciso dalla mafia di Sciara, Palermo, il 16 maggio 1955.

da Il Deposito
Ha cantato la lupara
(continua)
inviata da Alessandro 9/6/2008 - 15:26
Downloadable! Video!

Lamentu pi la morti di Turiddu Carnivali

complimenti veramente ad Ignazio Buttitta per questo meraviglioso lamento!!
8/6/2008 - 19:32
Downloadable!

Il fumo degli anni '70

[2006/07]
Testo e musica di Franco Fosca
Da "Ballate di Fine Inverno"
Fosca - Bernardo - Santese

"Un disco di ballate. E, anche, un disco gratis, da scaricare. Un disco di ballate belle, coinvolgenti e, per me, legate ad un periodo della mia vita che, in qualche modo, non passa, non riesce a passare, non passa mai e che, adesso, grazie a queste canzoni torna a bussare, con dolcezza. A dire che quel che eravamo, siamo. Una manciata di ballate nato al "Vicolo dei musici", a Roma. Ci sono stato più d'una volta, al "Vicolo", e anche se queste me le sono perse, adesso - grazie al cielo - le ritrovo. Nostalgia e speranza, certo, ma anche "fortuna e gloria"!
Non sono, di solito, troppo prodigo di parole, ma stavolta mi viene ancora meno d'aggiungere altro, ché continuo ad ascoltarmele e riascoltarmele, queste canzoni.
Scaricatevele, ascoltatele, leggetene i testi e riascoltate le canzoni.... (continua)
Il fumo degli anni 70 aveva lo stesso colore del mare
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 8/6/2008 - 14:48
Video!

One Tree Hill

ONE TREE HILL
(continua)
8/6/2008 - 12:43

Phralipè (Pri li mulé andré Auschwitz)

Sì, Silva, è esattamente lui. Saluti! [RV]
Riccardo Venturi 7/6/2008 - 01:25




hosted by inventati.org