Lingua   
Lista semplice
Mostra filtri
Lingua
Percorso
Data

Prima del 2008-10-15

Rimuovi tutti i filtri
Video!

Haider, Haider

La goduriosa dipartita da questa valle di làgrime del merdoso leader nazifascista democràtico Jörg Haider, capo della BZÖ austriaca e altresì detto "L'infimo di Carinzia", ha ispirato al nostro Riccardo Scocciante questa riscritturina di una nota canzone per bambini, a suo tempo sigla del cartone animato roihageniano “Heidi” e cantata da Elisabetta Viviani (che fu fidanzata con l' "abatino" Gianni Rivera).

L'autore, scrivendoci, ha tenuto a precisare che è per lui motivo di assolutamente perfida soddisfazione il fatto che il suddetto sia venuto a mancare in circostanze del tutto degne dell'ultimo ragazzotto briaco che si stiànta dopo una sballosa notte in una discoteca di Riccione, andando briaco come un tègolo a 142 kmh dove c'era un limite di 70; viene solo da chiedersi la seguente cosa. Se, per caso, nella sua mortal carambola, il fascistone razzista austriaco avesse ammazzato qualche... (continua)
Holaila, Holaila...
(continua)
15/10/2008 - 23:35
Downloadable! Video!

L'estaca

OCCITANO 2 (GUASCONE) [Parpalhon]
OCCITAN 2 (GASCON) [Parpalhon]


Versione occitana (dialetto guascone) cantata dal gruppo Parpalhon.
Occitan (Gascon) version by the band Parpalhon.
L'ESTACA
(continua)
15/10/2008 - 23:34
Downloadable! Video!

L'estaca

CORSO [ Chjami Aghjalesi ]
CORSICAN [ Chjami Aghjalesi ]


Versione corsa interpretata dal gruppo Chjami Aghjalesi. Dall'album "U miu cantu" (1986). È stata interpretata anche dagli Arcusgi
A version in the Corsican language by the band Chjami Aghjalesi, from the album "U miu cantu" (1986). It has been performed also by Arcusgi
video

)
CATENA
(continua)
15/10/2008 - 23:23
Downloadable! Video!

L'estaca

SICILIANO [scn.wikipedia]
SICILIAN [scn.wikipedia]


Versione siciliana (parziale) tratta da scn.wikipedia
An incomplete Sicilian version from scn.wikipedia
LU PALU
(continua)
15/10/2008 - 23:04
Downloadable! Video!

L'estaca

POLACCO [Agnieszka Rurarz]
POLISH [Agnieszka Rurarz]


Versione polacca di Agnieszka Rurarz
dal sito ufficiale dedicato a Jacek Kaczmarski
A (literal) Polish version by Agnieszka Rurarz
from Jacek Kaczmarski's official website


In Polonia, L'estaca è una canzone importantissima, storica: ha praticamente accompagnato la storia del sindacato libero Solidarność. Ma lo ha fatto nella sua versione di Jacek Kaczmarski, Mury, che sulla musica originale impianta un testo del tutto autonomo. Caso presentato anche con alcune versioni libere presenti in questa pagina “propria”; ma la canzone di Kaczmarski è troppo legata alla storia della Polonia e necessita di una pagina a sé. Credo che in Polonia parecchi credono che sia una canzone puramente polacca. Qui invece si presenta una vera traduzione polacca della canzone di Lluís Llach, tratta però da una pagina dedicata a Jacek Kaczmarski. [RV]
MUR
(continua)
15/10/2008 - 22:39
Video!

Du pain aux oiseaux

Du pain aux oiseaux...

Il est bien sûr préférable de donner du pain aux oiseaux que des balles aux gens d'en face, de verser du napalm sur les Viets, de jeter des bombes à fragmentation sur les Irakiens ou les Afgans, au choix...

C'est un choix évidemment, la désertion.

Vian l'avait bien dit.
Yanne le dit autrement.
Une chanson très civile.
Moi, je donnais du pain pour les oiseaux
(continua)
inviata da Marco Valdo M.I. 15/10/2008 - 20:37
Percorsi: Disertori
Downloadable! Video!

Tout le monde il est beau

(1972)

Tout le monde il est beau est une chanson très anti-guerrière, comme l'était Jean Yanne lui-même. C'est une de ces chansons qu'on entend une fois et qu'on n'oublie jamais. Evidemment, elle est un torrent d'ironie à froid comme jean Yanne en faisait quand il harponnait les bêtises du monde. La guerre, l'argent, la religion, les militaires, les curés, les margoulins, les collabos, les fachos... Les guerres dont cette chanson parle ont connu des destins divers : les Biafrais ont disparus purement et simplement de la carte du monde, le Vietnam s'en est sorti à peu près bien, quant aux fédayins... ils continuent.
Et nous, mes frères, dans la fraîcheur de la nuit, nous pensons toujours à Jésus Christ, celui qui a dit : Tout le monde il est beau, tout le monde il est gentil.
Vous remarquerez que l'affaire commence à Paris (1968 sqq) quand les pavés volent comme de grands oiseaux gris...
Mais il n'y a pas qu'à Paris que l'on entend le bruit des matraques sur les crânes intelligents...
Quand les pavés volent, comme de grands oiseaux gris,
(continua)
inviata da Marco Valdo M.I. 15/10/2008 - 19:39
Video!

Quando La Patria Chiama

Forse la migliore canzone antimilitarista che abbia mai sentito soprattutto perché scritta e cantata in tempi non sopsetti (1994), molto prima delle guerre scoppiate in Kosovo e in Iraq, in cui l'Italia era "abbastanza" coinvolta. Sentitela e fatela sentire!
Quando mi hanno chiamato a Maricoleva
(continua)
inviata da Jack 15/10/2008 - 10:26
Downloadable! Video!

Tira Fiato

Sono di parte..ma mi tocca dentro..davvero..
Misto 15/10/2008 - 09:37
Downloadable! Video!

Can't Take My Eyes Off You

e' bellissima ho 55 anni ,ma no la dimentico,fa sognare.
susanna 15/10/2008 - 06:45
Downloadable! Video!

If I Knew

[1969]
Parole di Nina Dusheck
Musica di Pauline Marden (la sorella maggiore di Joan Baez)
Album: David's Album

dall'album dedicato a David Harris, marito di Joan Baez e incarcerato per il rifiuto di partire in guerra in Vietnam.
If I knew where the wild dove flew
(continua)
inviata da giorgio 15/10/2008 - 01:21
Downloadable!

You Shoulda Killed Me Last Year

Album: O.G. Original Gangster [1991]
Talking:
(continua)
inviata da giorgio 14/10/2008 - 22:33
Downloadable! Video!

Everybody Loves Me, Baby

One, two, three, four!
(continua)
14/10/2008 - 18:14
Downloadable! Video!

Intervention

Album: "Neon Bible" [2007]
The king's taken back the throne
(continua)
inviata da giorgio 14/10/2008 - 17:58
Downloadable! Video!

Ringing Of Revolution

[1966]
Lyrics and Music by Phil Ochs
Testo e musica di Phil Ochs
Album: "Phil Ochs in Concert"


La rivoluzione non è un pranzo di gala, è un atto violento. E' quel che ribadiva Phil Ochs in questa cupa canzone, scritta nel più classico metro allitterante e dal linguaggio poetico e ricercatissimo. Atmosfere che sembrano riportare alla Guerra dei Trent'anni della Germania cinquecentesca, alle rivolte dei contadini e dei poveri, coi ricchi ed i borghesi asserragliati nei palazzi dati alle fiamme. Inoltre, Ochs sfrutta il continuo "salto" tra l'esposizione dei fatti e l'intervento di entrambe le parti in prima persona plurale. Ma c'è, in questa canzone, anche qualcosa dell'Angelo Sterminatore di Luis Buñuel. [CCG/AWS Staff]

Rhythms of Revolution was written in my house [...] he did exactly what Sonny described -- we were listening to Dylan AND classical music when he rushed headlong upstairs... (continua)
In a building of gold, with riches untold,
(continua)
inviata da Alessandro 14/10/2008 - 15:53
Downloadable! Video!

Enola Gay

Ogni guerra crea eroi e vinti, non sono per le bandiere della pace sia chiaro perche la maggior parte della persone che le sfoggia lo fà piu per politica che per ideale; hiroshima e nagasaki bombe atomiche si ma parliamo degli anni 40 dove chi inventava qualcosa di veramente potente avrebbe avuto il sopravvento sul nemico e di fatto il predominio, ovviamente invenzioni, ribadisco, in quegli anni non molto sperimentate in quanto a potenza ma soprattutto a effetti secondari, molto probabilmente un pò di pentimeno da quelle parti ci sarà stato anche se nessuno lo ammetterà mai, anche perchè mezzi ormai o quasi tutti sono andati al creatore, la vera paura è oggi che bisogna averla dove tutti, persino i piu ignoranti della terra pure il terzo mondo hanno studiato il nucleare e sanno come funziona e come in caso di bisogno usarlo!!!
il nucleare la migliore invenzione dell'umanità ma solo se usata a fin di bene.
Alessio 14/10/2008 - 12:03
Downloadable!

Nuovi crociati

Chanson italienne – Nuovi crociati – Radici nel cemento

Uniques dépositaires de la culture et de la civilisation, des soldats aux étoiles et aux bandeaux exportent leur démocratie hypocrite et l'imposent par les armes, forts d'un présomptueux crédit,
mûri dans l'attaque aux tours jumelles. Le tout vu par qui subit leur feu.
NOUVEAUX CROISÉS.
(continua)
inviata da Marco Valdo M.I. 14/10/2008 - 11:19
Downloadable! Video!

L'Espoir

L'espoir.

Chanson de Léo Ferré – 1974.

Quarante ans de silence
Pour tout un peuple en patience.
On ne pouvait chanter que de l'étranger
Que de l'autre côté des Pyrénées.
Franco la Muerte, criait Ferré
Comme pour jeter un sort,
Le Flamenco espagnol appelait la mort.
C'était en 1974, Léo Ferré chantait l'espoir... Le caudillo n'était pas encore crevé. L'Espagne retenait son souffle avant de crier
qu'enfin, elle sortait du noir.
La mort est venue
Elle est venue, bien tard
Mais elle est venue.
L'Espagne est toujours blessée,
l'Espagne est toujours marquée,
L'Espagne est toujours maquée.
Un jour peut-être, elle s'en remettra
Guernica revivra, Bilbao chantera
Buenaventura Durutti reviendra...
Sur ses ramblas, Barcelone dansera.
Dans le ventre des Espagnoles
(continua)
inviata da MarcoValdo M.I. 14/10/2008 - 10:01
Downloadable! Video!

Est-ce ainsi que les hommes vivent ?

[1961]
Poème de Louis Aragon
Poesia di Louis Aragon
Musique de Léo Ferré
Musica di Léo Ferré


La rencontre de Léo Ferré (musicien, poète, chanteur, anarchiste) et de Louis Aragon (poète, écrivain, communiste) a donné de très sublimes chansons, dont celle-ci qui s'inscrit sans l'ombre d'une nuance dans les Canzoni contro la Guerra. - Marco Valdo M.I.
Tout est affaire de décor
(continua)
inviata da Marco Valdo M.I. 14/10/2008 - 09:32
Downloadable! Video!

La logica del profitto

Chanson italienne – La logica del profitto – Radici nel cemento
LA LOGIQUE DU PROFIT
(continua)
inviata da Marco Valdo M.I. 13/10/2008 - 21:27
Downloadable! Video!

The Sands of Iwo Jima

Alessandro 13/10/2008 - 14:17
Downloadable! Video!

Canenero

[2007]
Album "L'Eclissi"

Premio Amnesty International Italia 2008
Se ho paura a sentire il silenzio
(continua)
inviata da Alessandro 13/10/2008 - 14:00
Downloadable! Video!

La Storia

Chanson italienne – La Storia – Francesco De Gregori – 1985
L'HISTOIRE
(continua)
inviata da Marco Valdo M.I. 12/10/2008 - 22:54
Comunicazione di servizio.Il nostro sito ha alcune piccole convenzioni grafiche fissate oramai dall'uso, che andrebbero rispettate sia da parte dei collaboratori che degli amministratori. Una di esse, ad esempio, è che i titoli delle traduzioni siano SCRITTI IN TUTTE MAIUSCOLE. Grazie!
Riccardo Venturi 12/10/2008 - 20:12
Downloadable! Video!

Άμαχος

'Amahos
[2006]
Ραπ: Στίχοιμα
Δίσκος: Γεράκι στο χώμα
Testo rap: Stihima
Album: Γεράκι στο χώμα ("Falco a terra")




Segnalato dall'insostituibile Giuseppina Dilillo, un autentico esempio di rap in lingua greca (e c'è chi dice che non si potrebbe rappeggiare che in inglese) di questi ottimi Stihima, per l'occasione coadiuvati da uno dei massimi cantautori greci contemporanei, Christos Thivaios (che in questo sito abbiamo già...visto all'opera come traduttore di Disamistade di Fabrizio de André). Dall'album del 2006 dal titolo di "Falco a terra", questo rap contro la guerra dal significativo titolo che la traduttrice ha ben reso come "Vittima civile". Sempre la traduttrice ci informa che il nome del gruppo per assonanza sembrerebbe la parola στοίχημα "scommessa", ma in realtà è un gioco di parole tra στίχος ("verso di poesia, di canzone") e οίμος (parola del greco classico per δρόμος "strada"): quindi il nome del gruppo significherebbe proprio “musica di strada” “versi di strada”.[CCG/AWS Staff]
Έχω πεθάνει δυο χιλιάδες έξι φορές
(continua)
inviata da Giuseppina Dilillo / CCG-AWS Staff 12/10/2008 - 18:27
Downloadable! Video!

Etnica danza

1999
Fuori Campo

Piccolo inno al grande miscuglio multirazziale in cui si uniscono lingue, colori, gambe sudate e anime irrequiete. (dal sito della Grande Famiglia)


Etnica danza - Fuori campo - Natale a San Cristobal - La roda - Celtica Patchanka - Il matto - Coi piedi per terra - Il vagabondo stanco - La rumba - Suad - Movimento - Lo straniero pazzo - Figli dell'officina - L'uomo delle pianure
Gira in alto e gira in basso
(continua)
inviata da matteo88 12/10/2008 - 17:32
Downloadable! Video!

L'estaca

OCCITANO 1 [ Lou Dalfin ]
OCCITAN 1 [ Lou Dalfin ]


Lo pal - La versione occitana de "L'estaca" dei Lou Dalfin.
Lo pal - The Occitan version by Lou Dalfin

)


Su questa versione, come segnalato anche nell'introduzione, esiste anche una pagina autonoma, che è stata mantenuta sia per non privare i Lou Dalfin di una canzone importante, sia perché, per motivi che non stiamo a spiegare, il suo inserimento nel sito è addirittura anteriore a quello dell' "Estaca" originale. La versione proviene dall'album "Gibous, bagase e bandì" del 1995. [CCG/AWS Staff]

LO PAL
(continua)
inviata da Davide 12/10/2008 - 17:09
Downloadable!

Lettera ad Adriano

ciao andrea sanfilippo sono un tuo grande fan ti volgio incontrare dal vivo
benny@hotmail.it 12/10/2008 - 17:04
Downloadable! Video!

A Few Words in Defense of Our Country

[2008]
Album "Harps and Angels"
I’d like to say a few words
(continua)
inviata da Alessandro 11/10/2008 - 22:01
Downloadable! Video!

I ragazzi dell'olivo

è VERO, Ma adesso mi piace era un grande Augusto
alberto 11/10/2008 - 16:14
Downloadable! Video!

No Bravery

NENHUMA BRAVURA
(continua)
inviata da Marcia 11/10/2008 - 14:23
Downloadable! Video!

Come Back To Me

Torna da me
(continua)
inviata da Moira Giusti 11/10/2008 - 12:31
Downloadable! Video!

A Prayer For Everybody (To Be Free)

Una preghiera per tutti (Per essere liberi)
(continua)
inviata da Moira Giusti 11/10/2008 - 12:02
Video!

Supper's Ready

Per caso ho trovato questa traduzione: francamente ne sono rimasto deluso. Ma non per il lavoro certosino che sta alle spalle: è solo che il progressive è la vera musica; quella che riesce a farti sognare, e ricondurla ad un mero sistema di segni convenzionali a noi noti (il nostro idioma) ne snatura molto l'originale impatto.
E' un pò come superare le colonne d'ercole: vediamo quello che v'è oltre, mentre quello che era al di qua perde di senso.
ripeto: ineccepibile il lavoro di traduzione. Ma a me non frega un cazzo sapere della storia di amanti, se mi viene parafrasata: preferisco che sia la musica dei Genesis a lasciarmi intuire il nesso. Ottimo lavoro 'artigianale'da amanuense, però, il tuo.
(carlo puglia)

Naturalmente, da traduttore, so benissimo che ogni "traduzione" non può altro che snaturare il testo originale. E' l'eterno dilemma: lasciare, come dici tu, che sia la musica a... (continua)
11/10/2008 - 07:33
Downloadable! Video!

No Bravery

grazie JAMES BLUNT per questa canzone,così ha fatto capire al mondo cosa è successo veramente in KOSOVO,anche perchè io stesso l'ho visuto la guerra la,ed quell testo della canzone mi ricorda il paese dopo la guerra,quando anche James fu un soldato...thnx
medi 11/10/2008 - 03:08
Downloadable! Video!

Rumore di niente

Chanson italienne – Rumore di niente – Francesco De Gregori – 1992

Décidément, je l'aime bien Francesco De Gregori; c'est un véritable bonheur de le traduire....
Tu l'avais vraiment cru
(continua)
inviata da Marco Valdo M.I. 10/10/2008 - 19:37
Downloadable!

Il mondo che vorrei

Quante volte avrei voluto anch'io
Aiutare questo mondo mio,
Per tutti quelli che stanno soffrendo
Come te .................
questa è mitica!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
valeria 10/10/2008 - 19:36
Downloadable! Video!

Numeri da scaricare

Chanson italienne – Numeri da scaricare – Francesco De Gregori – 2005
NUMÉROS À JETER
(continua)
inviata da Marco Valdo M.I. 10/10/2008 - 19:34
Downloadable!

Dove l'aria è polvere

laura sei la migliore!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
ti adoro e ascolto ogni giorno le tue canzoni ma questa è la migliore hai 1 voce stupenda
continua a farmi sognare!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
valeria 10/10/2008 - 19:26
Downloadable! Video!

La Storia

una canzone bellissima. il video è davvero straziante. W la PACE e la LIBERTA'.
Jack 10/10/2008 - 07:17
Video!

Some Mother's Son

IL FIGLIO DI UNA MADRE
(continua)
inviata da giorgio 9/10/2008 - 16:29
Video!

Chickenhawk

[2004]
words and music by Roy Zimmerman and Melanie Harby

Il brano è incluso nella raccolta "Rich Man's War - New Blues & Roots Songs Of Peace And Protest", cd recentemente pubblicato dalla tedesca Ruf Records.

Testo preso dal sito dell'autore.
Well, my son asked me today, "Is this another Vietnam?"
(continua)
inviata da Alessandro 9/10/2008 - 10:52
Downloadable! Video!

Bring The Boys Home

"Americans might want to revive this 1971 anti-Vietnam hit. This isn't a political blog, so I will not state my view that the invasion of Iraq is one of the biggest political disasters committed by some of the most dangerous, arrogant and stupid people ever to run any country in history. All I'll say is this: the blood of a few thousand dead soldiers from the United States, Britain and other "willing partners" and several hundred thousand dead Iraqis will perpetually cling to the reputation of Bush, Cheney, Rumsfeld and all their neo-con pals, and to the idiots who voted for the invasion in the Congress and Senate (yeah, you, Hillary!) as well as to those in other countries who supported it (yeah, you, Brown). "Fathers are pleading, lovers are all alone. Mothers are praying -- send our sons back home. You marched them away--yes, you did--on ships and planes to the senseless war, facing death in vain." Rarely has cliché communicated so potent a message."

Commento tratto dal bellissimo music blog Any Major Dude
Alessandro 9/10/2008 - 09:53
Downloadable! Video!

Barboni

questa e` l'introduzione di sigaro alla canzone barboni eseguita durante il concerto del 17 marzo 2001 al centro sociale villaggio globale di roma.

questo pezzo è dedicato a mario, di monte mario roma,
uno che ha vissuto tutta la vita lavorando e
dall’alto della sua cultura, come libero pensatore, ha
scritto due libri:
uno contro chi garrottava la gente in Spagna
e uno altro contro chi sparava agli operai che chiedevano il pane.
la canzone del rifiuto, rifiuto del sistema!

qualcuno sa chi e` mario, di monte mario roma?
lorenzo 8/10/2008 - 20:22
Downloadable! Video!

There But For Fortune

Si segnalano due vecchie cover italiane di There But For Fortune,. La prima, intitolata Ma sto pagando fu interpretata nel 1966 da Tony Cucchiara e dalla moglie Nelly Fioramonti, riuniti nel duo "Tony e Nelly". La seconda, di Daniele Pace, con testo totalmente diverso (che ancora non siamo riusciti a trovare) si intitola Fammi vedere.
CCG/AWS Staff 8/10/2008 - 19:07
Downloadable!

Brother

Fratello
(continua)
inviata da Moira Giusti 8/10/2008 - 18:25
Video!

All Over The World

In tutto il mondo
(continua)
inviata da Moira Giusti 8/10/2008 - 17:53
Downloadable! Video!

One Day as a Lion

La canzone che dà il nome al duo De la Rocha/Theodore ed il titolo al loro EP appena uscito.
Blood soaked earth that you call home
(continua)
inviata da Alessandro 8/10/2008 - 15:11
Downloadable!

Wild International

Finalmente ha visto la luce, dopo quasi dieci anni di incubazione, il progetto solista di di Zack de la Rocha, ex front man dei Rage Against the Machine

"One Day As A Lion è un duo formato da Zack (voce e tastiere manipolate) e dall’ex Mars Volta Jon Theodore (batteria). Nient’altro." (recensione su storiadellamusica.it)
They say that in war
(continua)
inviata da Alessandro 8/10/2008 - 14:58
Downloadable! Video!

Blasting Through the City

[2008]
Album "Radio Retaliation"
War keeps blasting thru the City tonight
(continua)
inviata da Alessandro 8/10/2008 - 14:05
Downloadable! Video!

Don't Take Your Guns To Town

"Breve storia degli Stati Uniti d'America", animazione che compare nel film di Michael Moore "Bowling for Columbine" (2002):

Alessandro 8/10/2008 - 12:07




hosted by inventati.org