Lingua   
Lista semplice
Mostra filtri
Lingua
Percorso
Data

Prima del 2007-6-29

Rimuovi tutti i filtri
L'ultimo mio atto da Friburgo è un atto necessario: l'inserimento de L'obbedienza non è più una virtù di Don Lorenzo Milani. Non si tratta, ovviamente, di una canzone; per questo è stato inserito tra gli "Extra". Ma un testo che rappresenta le stesse ragioni fondanti di questo sito.
Riccardo Venturi 29/6/2007 - 16:33

Don Lorenzo Milani: L'obbedienza non è più una virtù

[1965]
Scritta da Don Lorenzo Milani, parroco di Barbiana

Questo inserimento è, per me, l'ultimo atto e l'ultimo contributo che rendo a questo sito da Friburgo. Da quella che è stata casa mia per tre anni e mezzo, seppure oramai sia tornato in pianta stabile a Firenze dal settembre scorso. Ma, domani mattina, sarà chiusa definitivamente la porta di questo appartamento in una recondita cittadina svizzera; e poiché proprio da questo appartamento è nato tutto ciò che ho fatto (o quasi) per le CCG/AWS, vorrei rendergli omaggio con una cosa del tutto speciale. Una di quelle che, di solito, sono riservate alla CCG di qualche migliaio. Ma la inserisco tra gli "extra" esclusivamente perché non si tratta di una canzone; per il resto sarebbe la cosa più in tema che si possa ragionevolmente immaginare. Un testo fondamentale, quello di Don Milani, che non può comunque non trovare posto in un sito... (continua)
1. I cappellani militari e l'obiezione di coscienza
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 29/6/2007 - 15:50
Downloadable! Video!

Under Attack

Hey You!
(continua)
inviata da daniela -k.d.- 29/6/2007 - 14:23
Downloadable! Video!

Nada Menos, Nada Más

Esta canción es un llamado a conservar la memoria, en un país donde el olvido a veces también significó olvidar quiénes somos, de dónde venimos y hacia dónde ibamos. Dedicado a Salvador Allende, Miguel Enríquez, Lumi Videla, los hermanos Vergara Toledo y tantos otros luchadores del pueblo que murieron combatiendo por una felicidad plena para todos...
Alguna gente dice que hay que olvidar
(continua)
inviata da adriana 29/6/2007 - 13:56
Downloadable!

Political Sin

Helicopters dropped us in the bush
(continua)
inviata da daniela -k.d.- 29/6/2007 - 13:39
Downloadable! Video!

Unknown Soldier

2004
Da/From: "On The Frontline"
Oh oh oh
(continua)
inviata da daniela -k.d.- 29/6/2007 - 12:15
Downloadable! Video!

Brigante se more

se leggete bene l'autobiografia di crocco, a pag. 33 c'è scritto "il grido d'onore dei miei satelliti era un evviva pel caduto francesco II da me costantemente aborrito". quindi, fine discussione.
(delleDueSicilie)

EHi, la discussione va avanti finché s'ha voglia di discutere, e non ti azzardare neppure per scherzo a mettere "fini" dove non ti compete. Cerca di mettertelo in testa chiunque tu sia. Saluti. [RV]
29/6/2007 - 11:34
Downloadable! Video!

Newén Peñi

Newén Peñi quiere decir “fuerza hermano” en lengua mapudungún. Esta historia anónima puede ser la de cualquiera de aquellos que en el mundo levantan la bandera de la libertad contra una fuerza invasora. Un homenaje a Alex Lemún, joven mapuche asesinado en el umbral de este nuevo siglo por el gobierno de Chile.
Todo lo que el winka toca, lo destroza:
(continua)
inviata da adriana 29/6/2007 - 06:38
Downloadable! Video!

Tammurriata nera

tammuriata nera è forse la canzone napoletana più bella che ci sia e levat a pistuldà!!!
lorenzo 28/6/2007 - 21:51
Downloadable! Video!

Warrior

[1985]

Da/From: "Walls of Jericho"
Blackened sky a final flash
(continua)
inviata da daniela -k.d.- 28/6/2007 - 18:02
Downloadable! Video!

Rachel And The Storm

elisa cme cantante non è ke m piaccia particolarmente,
ma questa canzone fantastica della Casa del Vento è davvero toccante come del resto la storia che narra... è bellissima
*elilla* 27/6/2007 - 17:37

Nós odiamos o serviço militar

O mal está reinando sobre o planeta terra
(continua)
inviata da adriana 27/6/2007 - 14:22

Mistica pietà

LETTERA APERTA AI GIORNALISTI DI REPUBBLICA E UNITÀ


di Enrica Bartesaghi
da Arcoiris TV

In qualità di presidente del Comitato Verità e Giustizia per Genova, vi scrivo per chiedere scusa.

Chiedo scusa a nome delle centinaia di manifestanti arrestati, feriti, umiliati e torturati nel mese di luglio del 2001 a Genova, nelle strade, nelle piazze, alla scuola Diaz, nelle caserme di Bolzaneto e Forte San Giuliano.

Noi allora non lo sapevamo che avremmo (dopo ben sei anni) causato l’allontanamento di De Gennaro dal vertice della Polizia italiana. Che quei giorni avrebbero macchiato la sua onorata carriera (anche se si tratta di una macchia davvero piccola, di quelle che il Ministro degli Interni, Amato, ha subito lavato nominandolo a capo del suo gabinetto). Che, per colpa nostra, De Gennaro sarebbe stato indagato per istigazione e induzione a falsa testimonianza.

Giustamente nei giorni scorsi... (continua)
27/6/2007 - 13:12
Video!

Anima di spine

Musica e Testo di Renato Casti - Bruno Conti

Questa canzone tratta lo scottante problema dell'abbandono degli animali.
Per la fretta hai ucciso uno scoiattolo
(continua)
inviata da Laura 27/6/2007 - 10:55
Downloadable! Video!

Why?

Quella contro i "diversi", e gli omosessuali in particolare, è una vera e propria guerra combattuta con rinnovato furore da molti eserciti, anche nella "civile e democratica" Europa... In primo luogo gli "eserciti" fedeli al Vaticano come - ma guarda un po'! - la cattolicissima e fascistissima Polonia dei gemelli Kaczyński... ma anche l'Italia dei "moderati" (per non parlare di fascisti e leghisti e falsi liberali) non è certo da meno quanto a omofobia (si veda http://www.omofobia.it/)...

"Why?" è il brano che significativamente apre il debut album del gruppo di Jimmy Somerville, "The Age of Consent" del 1984.
Contempt in your eyes
(continua)
inviata da Alessandro 26/6/2007 - 10:54
Downloadable!

No More War

Dall'album di debutto del gruppo, "The Age of Consent" (1984), quello di storiche hit come "Why?" e "Smalltown Boy".
(Alessandro)
No more war please
(continua)
inviata da Alessandro 26/6/2007 - 10:31
Video!

Going Up The Country

(1968)
Musica ispirata a "Bull Doze Blues" di Henry Thomas (fine anni 1920)

E questa ce la siamo dimenticata? ma non era uno dei "cavalli di battaglia" del movimento pacifista statunitense nei '70 (Woodstock e tutto il resto)?
Dal doppio album "Living the Blues" del 1969.
I'm going up the country. Baby, don't you wanna go?
(continua)
inviata da Alessandro 26/6/2007 - 00:14
Percorsi: Woodstock 1969
Downloadable! Video!

We Believe

bella sta song
chicco 25/6/2007 - 16:46
Downloadable!

Canción de amor (celda de aislamiento)

[1993]

Da/From: "Alerta antifascista"
Sabes el camino que elegí, fui cazado como un animal.
(continua)
inviata da daniela -k.d.- 25/6/2007 - 13:35
Downloadable!

Manuel

Jacky Fluttaz
Sur une musique de Claude Hazan
Ben voilà Manuel tes parents t'ont vendu
(continua)
inviata da Jacky Fluttaz 25/6/2007 - 08:36
Downloadable! Video!

'O surdato 'nnammurato

A SOLDIER IN LOVE
(continua)
inviata da Giuseppe Amato 24/6/2007 - 23:37
Downloadable! Video!

Icky Thump

2007
Icky Thump

Non so, vedete un po' voi... il testo è alquanto delirante ma ha un passaggio fondamentale che porta questo pezzo - bellissimo, a mio avviso - dritto dritto nel percorso "Immigrazione/Emigrazione":

[...] White Americans, what?
Nothing better to do?
Why don't you kick yourself out
You're an immigrant too! [...]

Non per nulla il videoclip del brano - sottotitolato in spagnolo - si chiude su di una barra che demarca un confine e un cartello che recita "The great wall of Mexico. Under construction"...
Iiiiieee.
(continua)
inviata da Alessandro 24/6/2007 - 11:33

No More War

At 17 years Johnny signed for a hitch, a roadside bomb blew his body into bits
(continua)
inviata da Bobby Lawlor 23/6/2007 - 17:32
Downloadable!

Ponte de Priula

anonimo
Come tutte le canzoni di Massimo, sono sinceramente ispirate.Questa canzone sottolinea,come altre di Massimo,le vicissitudini anche tragiche dei suoi cari.Questa canzone e sicuramente una denuncia agli orrori di tutte le guerre. Auguro a Massimo di poter portare le sue canzoni a conoscenza di un pubblico piu' vasto per poter cosi' scuotere le nostre coscienze un po' addormentate. franco
franco negri 23/6/2007 - 11:13
Video!

AmèN

Dall'album "Sacco e Fuoco" (2007).

"Amèn (detto alla napoletana con l’accento sulla e) è la parola che sancisce lo “Stato di Grazia”. Già in “STAMMO BUONO” (contenuto nel precedente Cd, “A SUD A SUD!”) Teresa aveva detto della sua Napoli con parole dure e decise. Il sangue e la violenza insensata e troppo tollerata da tutti, che ogni giorno oscurano e devastano lo splendore di questa città. Poi l’incontro con il libro di Saviano che apre nuove porte, spiega, getta luce. Ora AméN è il “mischiamento” sonoro tra Napoli e Giamaica, tra tarantella e reggae, (come per alludere ad un luogo altro che ancora la geografia non conosce) per poter cantare questa preghiera pagana, piena di rabbia. Canta Teresa, usando un paradosso “…. Ormai canzoni non ne abbiamo più, cantasse chi non tiene cuore!”
http://www.teresadesio.com/
(Alessandro)
Jesce sole
(continua)
inviata da Antonio Piccolo 23/6/2007 - 10:10
Downloadable! Video!

Sacco e fuoco

Dall'album "Sacco e Fuoco" (2007).
Nui simmo nati ‘ncopp’a na montagna
(continua)
inviata da Antonio Piccolo 23/6/2007 - 10:07
Downloadable! Video!

AldroVive

Ferrara, 22 giugno 2007- Quattro poliziotti rinviati a giudizio con l’accusa di omicidio colposo per la morte del 18enne Federico Aldrovandi, deceduto il 25 settembre del 2005 durante un controllo di polizia in città. Ma non sarebbero finite qui le conseguenze sulla polizia a seguito di quella notte maledetta. In dirittura d’arrivo infatti ci sarebbe l’inchiesta sulla tardiva apparizione e alterazione del registro degli interventi compilato nella sala operativa del 113 nella notte in cui morì Aldrovandi.

Nel fascicolo aperto sul tavolo del pm Nicola Proto figura anche la detenzione in un congelatore della polizia scientifica per quasi un anno e mezzo di alcuni reperti biologici appretenenti al giovane deceduto.
Ebbene, per queste presunte "omissioni" e "cancellature" starebbero per essere recapitati tre avvisi di garanzia ad altrettanti poliziotti. Ieri mattina Proto non ha confermato... (continua)
Riccardo Venturi 22/6/2007 - 14:47

Panfletico para don Samuel

Gracias a Dios que en el mundo existieron personas como Ali... y aún existen, porque él aún está presente en la voz y en el sentir de los pueblos de América Latina.

Gracias Alí por tu canto amigo!
Eddy Carolina Granados 22/6/2007 - 04:39
Downloadable! Video!

Como estais amigos

[1998]

Da/From: "Virtual XI"

Questa canzone e' un tributo ai soldati caduti e alle famiglie nella guerra delle Falkland/Malvinas. Da un gruppo inglese un saluto in argentino, perché si possa "bere il vino della pace".
Como estais amigos
(continua)
inviata da Nicola 22/6/2007 - 00:30
Una canzone bellissima e importantissima: Trova do vento que passa di Adriano Correia de Oliveira (i versi sono del poeta Manuel Alegre). C'è sempre chi semina canzoni nel vento che passa.
Riccardo Venturi 21/6/2007 - 21:19
Downloadable! Video!

Il mercenario di Lucera

MA ANDATE INCULO!

P.S. sono anarchico, ma avete detto solo una montagna di puttanate!
(Punk)

Sarai mica uno di quelli tipo "Heil Anarkitler"?... Ad ogni modo, argomenta quel che hai detto e magari se ne discute. Quanto all'andare in culo, a Livorno si dice: "Co' un mazzo di 'arte e una 'andela, è un bel posto anco 'vello." Saluti. [RV]
21/6/2007 - 21:05
Downloadable! Video!

La Sangre es Dinero

[1997]

Da/From: "Guerra a la Guerra"

Dal sito ufficiale:
"Después de un parón de un año, grabamos en febrero 19 canciones. Fue editado por el sello Difusión Libertaria La Idea, creado por dos miembros del grupo para llevar adelante la autogestión de Sin Dios, Potencial Hardcore y Queimada. Grabamos en unos estudios de primera, Infinity, con un técnico que no tenía idea de sonorizar grupos de punk y el resultado fue catastrófico, por lo que tuvimos que remezclarlo en el mismo sitio, esta vez con un buen profesional, Daniel Alcover, que salvo en la medida de lo posible el sonido. Aun así queda bastante chirriante, razón ésta por la que a los amantes del acople sea el disco preferido. Con los nuevos tiempo pasamos del vinilo a al Compact Disc, sacándolo a la calle únicamente en formato digital. La carátula la hizo el pintor Chema López y el libreto lo maquetó Pitín. Con una presentación... (continua)
Cuando el fuerte ataca al debil
(continua)
inviata da daniela -k.d- 21/6/2007 - 18:01
Video!

Corri Topolino

credo che la canzone "Corri topolino" l' abbia cantata un mio amico che ora si è fatto strada:lavora per Cocciante per "Giulietta e Romeo"..fantastico!!!!baci..£r!k@
erika 21/6/2007 - 17:48
Downloadable! Video!

Ritals

Dall'album "Da questa parte del mare" (2006).

È un concept album sulle migrazioni moderne, senza demagogia, faciloneria o retorica. Gianmaria Testa ha dichiarato, a proposito: "io parlo di quel razzismo istintivo che hanno perfino i bambini, che è il razzismo verso una qualche diversità. Questo razzismo va combattuto con intelligenza, con ragionamento. Me lo spiego benissimo quello degli italiani, compreso il mio senso di fastidio, qualche volta. Me lo spiego, ma non lo accetto, sono due cose diverse: me lo spiego, ma penso che non sia giusto averlo e che bisogna contrastarlo in qualche modo".

Nei concerti, prima di cominciare legge sempre questa poesia:

"Naufragi"
(Erri De Luca, dalla raccolta "Solo andata")

Nei canali di Otranto e Sicilia
migratori senz'ali, contadini di Africa e di oriente
affogano nel cavo delle onde.
Un viaggio su dieci si impiglia sul fondo,
il pacco dei semi... (continua)
Eppure lo sapevamo anche noi
(continua)
inviata da Antonio Piccolo 21/6/2007 - 13:04
Downloadable! Video!

Tela di ragno

Dall'album "Da questa parte del mare" (2006). È un concept album sulle migrazioni moderne, senza demagogia, faciloneria o retorica. Gianmaria Testa ha dichiarato, a proposito: "io parlo di quel razzismo istintivo che hanno perfino i bambini, che è il razzismo verso una qualche diversità. Questo razzismo va combattuto con intelligenza, con ragionamento. Me lo spiego benissimo quello degli italiani, compreso il mio senso di fastidio, qualche volta. Me lo spiego, ma non lo accetto, sono due cose diverse: me lo spiego, ma penso che non sia giusto averlo e che bisogna contrastarlo in qualche modo".

Nei concerti, prima di cominciare legge sempre questa poesia:

"Naufragi"
(Erri De Luca, dalla raccolta "Solo andata")

Nei canali di Otranto e Sicilia
migratori senz'ali, contadini di Africa e di oriente
affogano nel cavo delle onde.
Un viaggio su dieci si impiglia sul fondo,
il pacco dei semi si sparge nel solco
scavato dall'ancora e non dall'aratro.
La terraferma Italia è terrachiusa.
Li lasciamo annegare per negare.
Sono una tela di ragno sospesa
(continua)
inviata da Antonio Piccolo 21/6/2007 - 13:00
Downloadable! Video!

Una barca scura

Dall'album "Da questa parte del mare" (2006). È un concept album sulle migrazioni moderne, senza demagogia, faciloneria o retorica. Gianmaria Testa ha dichiarato, a proposito: "io parlo di quel razzismo istintivo che hanno perfino i bambini, che è il razzismo verso una qualche diversità. Questo razzismo va combattuto con intelligenza, con ragionamento. Me lo spiego benissimo quello degli italiani, compreso il mio senso di fastidio, qualche volta. Me lo spiego, ma non lo accetto, sono due cose diverse: me lo spiego, ma penso che non sia giusto averlo e che bisogna contrastarlo in qualche modo".

Nei concerti, prima di cominciare legge sempre questa poesia:

"Naufragi"
(Erri De Luca, dalla raccolta "Solo andata")

Nei canali di Otranto e Sicilia
migratori senz'ali, contadini di Africa e di oriente
affogano nel cavo delle onde.
Un viaggio su dieci si impiglia sul fondo,
il pacco dei semi si sparge nel solco
scavato dall'ancora e non dall'aratro.
La terraferma Italia è terrachiusa.
Li lasciamo annegare per negare.
In fondo al mare canta
(continua)
inviata da Antonio Piccolo 21/6/2007 - 12:56
Downloadable! Video!

Rrock

Dall'album "Da questa parte del mare" (2006). È un concept album sulle migrazioni moderne, senza demagogia, faciloneria o retorica. Gianmaria Testa ha dichiarato, a proposito: "io parlo di quel razzismo istintivo che hanno perfino i bambini, che è il razzismo verso una qualche diversità. Questo razzismo va combattuto con intelligenza, con ragionamento. Me lo spiego benissimo quello degli italiani, compreso il mio senso di fastidio, qualche volta. Me lo spiego, ma non lo accetto, sono due cose diverse: me lo spiego, ma penso che non sia giusto averlo e che bisogna contrastarlo in qualche modo".

Nei concerti, prima di cominciare legge sempre questa poesia:

"Naufragi"
(Erri De Luca, dalla raccolta "Solo andata")

Nei canali di Otranto e Sicilia
migratori senz'ali, contadini di Africa e di oriente
affogano nel cavo delle onde.
Un viaggio su dieci si impiglia sul fondo,
il pacco dei semi... (continua)
Ma non era così
(continua)
inviata da Antonio Piccolo 21/6/2007 - 12:54
Downloadable! Video!

Seminatori di grano

Dall'album "Da questa parte del mare" (2006). È un concept album sulle migrazioni moderne, senza demagogia, faciloneria o retorica. Gianmaria Testa ha dichiarato, a proposito: "io parlo di quel razzismo istintivo che hanno perfino i bambini, che è il razzismo verso una qualche diversità. Questo razzismo va combattuto con intelligenza, con ragionamento. Me lo spiego benissimo quello degli italiani, compreso il mio senso di fastidio, qualche volta. Me lo spiego, ma non lo accetto, sono due cose diverse: me lo spiego, ma penso che non sia giusto averlo e che bisogna contrastarlo in qualche modo".

Nei concerti, prima di cominciare legge sempre questa poesia, la stessa che compare nel testo di Solo andata:

"Naufragi"
(Erri De Luca, dalla raccolta "Solo andata")

Nei canali di Otranto e Sicilia
migratori senz'ali, contadini di Africa e di oriente
affogano nel cavo delle onde.
Un viaggio su... (continua)
Sono arrivati che faceva giorno
(continua)
inviata da Antonio Piccolo 21/6/2007 - 12:50
Video!

Working Class Hero

bella canzone...questo avrebbero detto jfk e mlk
asdqwezxc 20/6/2007 - 19:45
Downloadable! Video!

A Survivor from Warsaw

Trascrizione del testo ebraico dell'inno "Shemà Yisraèl"

La trascrizione è quella impiegata nella partitura (revisione J. L. Monod, Universal Edition, Vienna 1979) dove, tranne il punto finale, non ci sono segni d’interpunzione e figurano fra parentesi quadre le seguenti parole: le due ultime del secondo versetto che occupano la seconda metà della battuta 89 ed il primo quarto della battuta 90; 3a, 4a, 5a, 6a, 7a del quarto versetto che occupano la battuta 94. Le battute della composizione, sempre di 4/4, sono 99.
(Mauro Bernabei)
Shema Ysroel Adōnoy elōhenoo Adōnoy eḫod
(continua)
20/6/2007 - 18:18
Downloadable! Video!

Guerra

[1997]

Da/From: "Gondwana"
Oh no, no, no, no, no, no, no
(continua)
inviata da daniela -k.d.- 20/6/2007 - 14:37




hosted by inventati.org