Lingua   
Lista semplice
Mostra filtri
Lingua
Percorso
Data

Prima del 2007-1-23

Rimuovi tutti i filtri

Den barnløse moders dans

Tekst og musik: Bent A. Warburg
Lyrics and music: Bent A. Warburg
Testo e musica: Bent A. Warburg

En ung prins der var nået til skelsår og alder, og derfor var på vej til at skulle forlade sit barndomshjem, bad sin far om et råd han kunne tage med sig. Faderen tænkte sig om et øjeblik, og bad derpå knægten hente et bundt spyd. Han bad så drengen om at lægge et af dem over knæet, og knække det. Det gjorde han. Derpå bad faderen ham om at knække resten af spydene på een gang. Drengen lagde spyddene over knæet, forsøgte sig, men måtte give op. Han løftede hovedet, kiggede på faderen, og begyndte efter et øjeblik at smile. Så vendte han sig og gik ud i verden...

En utopi: Hvis du og jeg og alle andre almindelige mennesker, talte så højt med den samme stemme, at taburetterne begyndte at danse under politikerne, ville der rejse sig en storm. Og måske ville der ikke mere behøve at være mødre... (continua)
Kvindens krop ligger udstrakt på jorden,
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 23/1/2007 - 22:17

All The Tea In India

[1994]
Words and music by Jennifer Cutting
Album: "High Tea"
From far away the planters came
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 23/1/2007 - 17:47
Video!

Don't You Go

Interpretata anche dai New St. George nell' album "High Tea".
The army and the navy
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 23/1/2007 - 17:40

Our Captain Cried All Hands

anonimo
Oh the captain cried all hands, and away tomorrow
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 23/1/2007 - 17:35

Leonard Peltier Free!

[1999]
Album: Brigadistak Sound System
Parole e musica (hitzak eta musika): Fermin Muguruza

Brigadistak Sound System is a studio album from Basque artist Fermin Muguruza. It was released in 1999 and produced by Esan Ozenki Records. The title track refers to the International Brigades. Some themes featured in the other songs include globalisation, American imperialism and Basque nationalism. Most of the lyrics are sung in euskera. Almost every track is a collaboration with another artist or band. Tracks 3,5 and 13 were recorded in Los Angeles (Cherokee Studios), tracks 6 and 12 in Azkarate, track 1 in Rome, track 2 in Caracas, track 4 in Biarritz, track 7 in Paris, track 8 in Barcelona, track 9 in Montreuil, track 10 in Havana, track 11 in Buenos Aires and track 15 in London.

en.wikipedia
Leonard Peltier free!
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 23/1/2007 - 16:07
Downloadable! Video!

Maputxe

[1999]
Album: Brigadistak Sound System
Parole e musica (hitzak eta musika): Fermin Muguruza

Brigadistak Sound System is a studio album from Basque artist Fermin Muguruza. It was released in 1999 and produced by Esan Ozenki Records. The title track refers to the International Brigades. Some themes featured in the other songs include globalisation, American imperialism and Basque nationalism. Most of the lyrics are sung in euskera. Almost every track is a collaboration with another artist or band. Tracks 3,5 and 13 were recorded in Los Angeles (Cherokee Studios), tracks 6 and 12 in Azkarate, track 1 in Rome, track 2 in Caracas, track 4 in Biarritz, track 7 in Paris, track 8 in Barcelona, track 9 in Montreuil, track 10 in Havana, track 11 in Buenos Aires and track 15 in London.

en.wikipedia


Canzone dedicata al popopo Mapuche contro il suo sfruttamento.
Maputxeak
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 23/1/2007 - 16:01
Downloadable! Video!

Newroz

[1999]
Album: Brigadistak Sound System
Parole e musica (hitzak eta musika): Fermin Muguruza

Brigadistak Sound System is a studio album from Basque artist Fermin Muguruza. It was released in 1999 and produced by Esan Ozenki Records. The title track refers to the International Brigades. Some themes featured in the other songs include globalisation, American imperialism and Basque nationalism. Most of the lyrics are sung in euskera. Almost every track is a collaboration with another artist or band. Tracks 3,5 and 13 were recorded in Los Angeles (Cherokee Studios), tracks 6 and 12 in Azkarate, track 1 in Rome, track 2 in Caracas, track 4 in Biarritz, track 7 in Paris, track 8 in Barcelona, track 9 in Montreuil, track 10 in Havana, track 11 in Buenos Aires and track 15 in London.

en.wikipedia


Il "Newroz" è il capodanno curdo.
Zuentzat urte berria
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 23/1/2007 - 15:58
Percorsi: Dal Kurdistan
Video!

Brigadistak

[1999]
Album: Brigadistak Sound System
Parole e musica (hitzak eta musika): Fermin Muguruza

Brigadistak Sound System is a studio album from Basque artist Fermin Muguruza. It was released in 1999 and produced by Esan Ozenki Records. The title track refers to the International Brigades. Some themes featured in the other songs include globalisation, American imperialism and Basque nationalism. Most of the lyrics are sung in euskera. Almost every track is a collaboration with another artist or band. Tracks 3,5 and 13 were recorded in Los Angeles (Cherokee Studios), tracks 6 and 12 in Azkarate, track 1 in Rome, track 2 in Caracas, track 4 in Biarritz, track 7 in Paris, track 8 in Barcelona, track 9 in Montreuil, track 10 in Havana, track 11 in Buenos Aires and track 15 in London.

en.wikipedia
"Compañeros del mundo,
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 23/1/2007 - 15:51
Downloadable! Video!

Yalah Yalah Ramallah

[2006]
Musika eta hitzak : Fermin Muguruza
Parole e musica: Fermin Muguruza
Haizea dator Jordan ibaitik
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 23/1/2007 - 15:41
Downloadable! Video!

Blowin' in the Wind

BASCO / BASQUE [Concierto Por la Paz]

La seguente versione basca proviene da un documento .doc scaricabile dalla pagina sul "Concierto Por La Paz" di Bob Dylan svoltosi L'11 luglio 2006 a Donostia/S.Sebastián.

The followin Basque translation is reproduced from a .doc file which can be downloaded from the page on Bob Dylan's "Concierto Por La Paz" held on July 11, 2006 in Donostia/S.Sebastián.
ERANTZUNA DABIL HAIZEAN
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 23/1/2007 - 15:02
Downloadable! Video!

Masters Of War

BASCO / BASQUE - Concierto Por la Paz

La seguente versione basca proviene da un documento .doc scaricabile dalla pagina sul "Concierto Por La Paz" di Bob Dylan svoltosi L'11 luglio 2006 a Donostia/S.Sebastián. La traduzione è purtroppo incompleta, ma la proponiamo ugualmente.

Orduan idatziak dira Blowin’ in the Wind, Masters of War eta Talkin’ World War III Blues, Dylanen bigarren diskoan –The Freewheelin’ Bob Dylan (1963)– argitaratu zirenak. Arrakasta berehalakoa izan zen eta esandako abesti horiek artean jaioberria zen mugimendu bakezalearen ereserki bilakatu ziren. Bi hilabete geroago, Dylanek Newporteko Folk Jaialdian parte hartu zuen eta, Joan Baez eta Pete Seeger-ekin batera, Blowin’ in the Wind abestu zuen, 50.000 pertsona baino gehiagoren aurrean. Urte berean, Washingtonen, Eskubide Zibilen aldeko Ibilaldian hartu zuen parte, arrazen arteko berdintasuna eta beltzen aurkako bereizkerien amaiera eskatuz.
GERRAREN JAUNAK
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 23/1/2007 - 14:53
Downloadable!

Beasts Of No Nation

Un brano del 1989
Il testo l'ho trovato a questa pagina, anche se quasi privo di note che forse per qualche strofa sarebbero necessarie...
Ah - Let’s get now into another, underground spiritual game
(continua)
inviata da Alessandro 23/1/2007 - 11:08
Downloadable! Video!

El Ejército del Ebro

anonimo
EBRO'NUN ORDUSU
(continua)
inviata da CCG/AWS Staff 23/1/2007 - 10:52
Downloadable! Video!

Welcome To The Occupation

Dall'album "Document" del 1987.
Hang your collar up inside
(continua)
inviata da Alessandro 23/1/2007 - 08:47
Downloadable! Video!

La Luna

LA LUNA
(continua)
inviata da David Castillo Mendoza davidcastillo@prodigy.net.mx 23/1/2007 - 01:25
Downloadable! Video!

Johnny I Hardly Knew Ye

anonimo
....bhe che dire,e una serata un po particolare per me.....e mia sorella minore mi ha fatto scoprire una canzone fantastica....con un profondo significato....grazie per questa piccola perla.....un bacio dalla tua sorellona....
.....valentina..... 22/1/2007 - 23:54
Downloadable! Video!

Iris e Silvio

Tradução portuguesa de Riccardo Venturi
22 de janeiro de 2007.
IRIS E SILVIO
(continua)
22/1/2007 - 23:36
Downloadable!

Plenty More

Dall'ultimo album degli UB40, "Who You Fighting For?", del 2005.
On the radio wave the call to the grave
(continua)
inviata da Alessandro 22/1/2007 - 14:03
Downloadable!

War Poem

Dall'ultimo album degli UB40, "Who You Fighting For?", del 2005.
Silence falls in no man's land
(continua)
inviata da Alessandro 22/1/2007 - 13:57
Downloadable! Video!

Who You Fighting For?

Brano che dà il titolo all'ultimo lavoro degli UB40 (2005)
Queen & Country, freedom cry
(continua)
inviata da Alessandro 22/1/2007 - 13:39
Downloadable! Video!

You’re Not An Army

Da "Geffery Morgan", album del 1984.
Il testo potrebbe riferirsi a qualunque paese sotto dittatura, ma credo che il riferimento specifico sia al conflitto nord-irlandese.
We can drag you out of bed in the middle of the night
(continua)
inviata da Alessandro 22/1/2007 - 13:33
Downloadable! Video!

Present Arms

È il brano che dà il titolo al secondo album degli UB40, datato 1981. Potrebbe anche essere un proclama militarista, ma considerato che si tratta degli UB40 e che il brano successivo "Sardonicus", pare sia dedicato a Ronald Reagan...
http://en.wikipedia.org/wiki/Present_Arms
You got no job you got no pay
(continua)
inviata da Alessandro 22/1/2007 - 13:19
Video!

Dziś do ciebie przyjść nie mogę

[1943]
Testo di Stanisław Jacek Magierski (1904-1957)
Musica di Danuta zofia Magierska (1910-1984)
Lyrics by Stanisław Jacek Magierski (1904-1957)
Music by Danuta Zofia Magierska (1910-1984)

Słowa Stanisława Jacka Magierskiego(1904-1957)
Muzyka Danuty Zofii Magierskiej (1904-1957)




Nato nel 1904, il dottor Stanisław Jacek Magierski era un affermato farmacista di Lublino con la passione della musica (era un buon pianista e compositore); nel 1943 scrisse questa canzone, musicata dalla moglie Danuta Zofia, per i partigiani polacchi che combattevano gli occupatori nazisti nei boschi attorno alla città. Nota anche come "Valzer del partigiano", è tra le più famose canzoni della resistenza polacca ed anche una (bellissima) canzone d'amore. Dopo la guerra, i coniugi Magierski furono arrestati dal regime comunista, che li tenne in prigione diversi anni; la canzone fu "riscoperta" alcuni anni fa dal gruppo Argus. Il testo proviene da questa pagina. [RV]
Dziś do ciebie przyjść nie mogę,
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 21/1/2007 - 23:34
Downloadable! Video!

Disastro aereo sul canale di Sicilia

La canzone è dedicata a Mauro De Mauro, giornalista de L'Ora di Palermo. La fabbrica di vedove è il soprannome dell'F-104, ma qui serve per scorgere "ginestre e cemento a due passi dal mare", e la tomba del giornalista difficile da ritrovare.

Però un'altra canzone di De Gregori potrebbe essere legata a un incidente aereo, quello del 5 maggio 1972 a Palermo.
Il DC-8 Alitalia in arrivo da Roma (comamdante Bartoli) si schiantò sulla cima di Montagnalonga. Tutti morti i 115 a bordo, tra cui "Cestino " Vycpalek* e forse una persona cara a FdG (il suo biglietto scaduto, l'uccellino nel vento che non si fa mai male, l'anello sulla spiaggia...).

Ciao!

(Cosimo C.)

Grazie delle precisazioni. Per quanto riguarda l'ultimo commento: sembra però che questa interpretazione di Buonanotte fiorellino con l'incidente aereo sia una leggenda metropolitana completamente infondata (come ho recentemente ed esplicitamente letto in "Quello che non so lo so cantare" di Enrico Deregibus).
(Lorenzo)
21/1/2007 - 17:49
Downloadable! Video!

L'isola che non c'è

edo sei un grande..... viva la pace e l'amore....x sempre
fede mantova 21/1/2007 - 14:01
Video!

L'alba di Piero

QUELLO CHE MI PREOCCUPA REALMENTE...
... NON E' IL GUERRAFONDAIO IN SE STESSO!!!
QUELLO CHE MI PREOCCUPA REALMENTE...
E' IL GUERRAFONDAIO CHE E' DEEENNNTTTROOOO DIII NOOOOOIIIIII !!!!!!
(AtTo PuBbLiCo In LuOgO oScEnO...!!!)
E pìgliati una damigiana di bromuro e calmati... [RV]
21/1/2007 - 13:13
Downloadable!

Balladen om kravallpolis 2243

21 gennaio 2007
BALLATA DEL POLIZIOTTO ANTISOMMOSSA 2243
(continua)
21/1/2007 - 13:06
Downloadable!

Elfte September

[2002]
Text och Musik: Olov Hamilton
Testo e musica: Olov Hamilton

Dalla Svezia, una canzone sull'11 settembre interpretata (ma non scritta) da uno dei più noti "protest singers" di quel paese, nonché di un grande amico di "Canzoni Contro la Guerra".
En sång om elfte September, utförd (men inte skriven) av en av de bäst kända svenska protestsångare, som också en stor vän till vår hemsida.
Alla klockor stod liksom still den dan
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 20/1/2007 - 21:47
Downloadable! Video!

Sciabola al fianco, pistola alla mano

[1969]
Testo e musica di Anton Virgilio Savona
da "Pianeta Pericoloso", album interpretato da Corrado Pani e Odis Lévy
Intepretata anche da CapaRezza in "Seguendo Virgilio, Dentro e Fuori il Quartetto Cetra", ed. Ala Bianca

"La fine degli anni ’60 vede Virgilio Savona impegnarsi anche, al di fuori del Quartetto Cetra, in una produzione di protesta e di satira, dal contenuto civile e in modo particolare antimilitarista, com’è il caso di Sciabola al fianco, pistola alla mano, di cui si è impadronito per il “Tenco” Caparezza: è una ballata tratta da un album di grande spessore, “Pianeta pericoloso”, scritto da Savona nel 1969 e interpretato da Corrado Pani e Odìs Lévy."

da questa pagina

"Da notare che tutti i partecipanti al tributo hanno eseguito i pezzi nel pieno rispetto del loro stile, ad esempio Caparezza è credibilissimo nell’ interpretare “Sciabola al fianco, pistola alla mano”... (continua)
Fu circa verso i quattordici anni
(continua)
inviata da Alessandro 20/1/2007 - 15:13

Gabriel Péri

Poème de Paul Éluard (1942)
Poesia di Paul Éluard (1942)

Interpretazione di Francesca Solleville.




GABRIEL PÉRI
d'après fr.wikipedia

Gabriel Péri est un homme politique français (Toulon, 9 février 1902 — Paris, 15 décembre 1941). Journaliste de profession, il a été membre du Comité central du Parti communiste français, rédacteur du service politique étrangère de l'Humanité et député de Seine-et-Oise. Résistant, il a été arrêté puis fusillé par les Allemands, au mont Valérien.

Né le 9 février 1902 à Toulon dans une famille d'origine corse, d’un père directeur des services techniques des docks de Marseille de sensibilité socialiste et d’une mère très pieuse qui se consacre à élever ses deux enfants. Élève brillant, le jeune Gabriel suit sa scolarité au lycée de Marseille où il obtient de nombreux prix. D’une solide formation classique, il prépare le concours d’entrée à l’École normale... (continua)
Un homme est mort qui n'avait pour défense
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 20/1/2007 - 14:33
Downloadable!

La victoire de Guernica

[1950]
Testo: poesia di Paul Éluard (1938)
(dalla raccolta "Cours Naturel")

Poème de Paul Éluard (1938)
(du recueil "Cours Naturel")
I
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 19/1/2007 - 23:16

Joys of Liberty

An interesting protest song in the respect that it seems to be the voice of someone who believed the Bush administration during the invasion and now doesn't understand the situation (rather than usual announcement by the lead singer that they were against the war all along). Fresh take on a protest song that captures the Middle American shift from pro-invasion to regret.
Chorus:
(continua)
inviata da Julian Levant 19/1/2007 - 21:36
Downloadable! Video!

A Survivor from Warsaw

grazie!!! eccezionale questo articolo , che dimostra una larghezza di vedute e di contenuti eccezionali..........sono un vostro assiduo lettore e perchè no consumatore..........complimenti ancora!

vincenzo di paolo
yairbirds@yahoo.it
enzo 19/1/2007 - 21:21

Encore une guerre

Sur l'air de "Encore d'la dinde..."

Alcuni anni fa, a Montréal, la capitale del Québec, un gruppo di donne militanti ha cominciato a riunirsi ed a cantare. Nella più pura tradizione francofona, si è subito formata una chorale; e poiché la prima riunione era avvenuta poco prima di Natale, si sono chiamate Les Amères Noëlles, un nome pressoché intraducibile, ma che si potrebbe rendere con "Le amare Natalesse" o qualcosa del genere. Perché amari sono i temi che cantano: la violenza sulle donne, il capitalismo, la guerra. Di preferenza, e sfruttando un antico procedimento popolare, le Amères Noëlles cantano "canzoni sull'aria di...", le loro "tounes". Ve ne presentiamo alcune, riprese da questa pagina.[RV]
Encore une guerre guerre guerre
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 19/1/2007 - 15:26

Ah si en Irak...

Sur l'air de "Ah si mon moine voulait danser"

Alcuni anni fa, a Montréal, la capitale del Québec, un gruppo di donne militanti ha cominciato a riunirsi ed a cantare. Nella più pura tradizione francofona, si è subito formata una chorale; e poiché la prima riunione era avvenuta poco prima di Natale, si sono chiamate Les Amères Noëlles, un nome pressoché intraducibile, ma che si potrebbe rendere con "Le amare Natalesse" o qualcosa del genere. Perché amari sono i temi che cantano: la violenza sulle donne, il capitalismo, la guerra. Di preferenza, e sfruttando un antico procedimento popolare, le Amères Noëlles cantano "canzoni sull'aria di...", le loro "tounes". Ve ne presentiamo alcune, riprese da questa pagina.[RV]
Ah si l’embargo était levé
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 19/1/2007 - 15:23

Il était un petit pays

Sur l'air de la chanson populaire au même nom

Alcuni anni fa, a Montréal, la capitale del Québec, un gruppo di donne militanti ha cominciato a riunirsi ed a cantare. Nella più pura tradizione francofona, si è subito formata una chorale; e poiché la prima riunione era avvenuta poco prima di Natale, si sono chiamate Les Amères Noëlles, un nome pressoché intraducibile, ma che si potrebbe rendere con "Le amare Natalesse" o qualcosa del genere. Perché amari sono i temi che cantano: la violenza sulle donne, il capitalismo, la guerra. Di preferenza, e sfruttando un antico procedimento popolare, le Amères Noëlles cantano "canzoni sull'aria di...", le loro "tounes". Ve ne presentiamo alcune, riprese da questa pagina.[RV]
Il était un petit pays (bis)
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 19/1/2007 - 15:22




hosted by inventati.org