Lingua   
Lista semplice
Mostra filtri
Lingua
Percorso
Data

Prima del 2005-6-15

Rimuovi tutti i filtri

20 Luglio 2001

Dall'album "Non mi pento"
Non era un giorno né di guerra né di eroi
(continua)
inviata da adriana 15/6/2005 - 16:54
Downloadable! Video!

En las fronteras del mundo

Soy tú, soy él...
(continua)
inviata da adriana 15/6/2005 - 14:53

Jerusalem

[2003]
Testo di Joey Alkes
Musica di Mick McMains

Legalmente scaricabile da:
Legally downloadable from:

http://www.newsongsforpeace.org
We ignore the prophets
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 15/6/2005 - 14:18

A Voice Within

"For the benefit of Shin Yasui Memorial Library"

[1999]
Da: "The Balkan Peace Album"

The Balkan Peace Album
(p) 2000 Lasiewicz Foundation
Tel: (323) 668-1811

Written and performed by Nalini
© 1999 Nalini Lasiewicz

http://www.listen.to/nalini_l
Your story will be told.....
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 15/6/2005 - 14:12

You're Not Alone

"For the benefit of Women for Women"

[1999]
Da: "The Balkan Peace Album"

The Balkan Peace Album
(p) 2000 Lasiewicz Foundation
Tel: (323) 668-1811

Written and performed by Nalini
© 1999 Nalini Lasiewicz

http://www.listen.to/nalini_l
So you want to feed the world
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 15/6/2005 - 14:10
Video!

Seventh Generation

[1999]
Da: "The Balkan Peace Album"

The Balkan Peace Album
(p) 2000 Lasiewicz Foundation
Tel: (323) 668-1811

Written and performed by Nalini
© 1999 Nalini Lasiewicz

http://www.listen.to/nalini_l
Did you know when you built your cave,
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 15/6/2005 - 14:09

Hold On

[1999]
Da: "The Balkan Peace Album"

The Balkan Peace Album
(p) 2000 Lasiewicz Foundation
Tel: (323) 668-1811

Written and performed by Nalini
© 1999 Nalini Lasiewicz

http://www.listen.to/nalini_l
On a tightrope, looking down
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 15/6/2005 - 14:07
Downloadable!

Kosovo, Kosova

"For the benefit of Post-Pessimists of Pristina, Kosovo/a"

[1999]
Da: "The Balkan Peace Album"

The Balkan Peace Album
(p) 2000 Lasiewicz Foundation
Tel: (818) 249-9691.

Written and performed by Nalini
© 1999 Nalini Lasiewicz
We'll never see eye-to-eye
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 15/6/2005 - 14:04
Downloadable!

Women For Peace

[1999]
Da: "The Balkan Peace Album"

The Balkan Peace Album
(p) 2000 Lasiewicz Foundation
Tel: (323) 668-1811

Written and performed by Nalini
© 1999 Nalini Lasiewicz

*

Questa canzone, che è la n° 1981 della nostra raccolta, è dedicata con amore a Manuela, nata nel 1981. Il 15 febbraio, giorno in cui Boris Vian scrisse Le Déserteur.

This song, which is number 1981 in our database collection of Antiwar Songs, is dedicated with love to Manuela, born 1981. On February 15th, the same day Boris Vian wrote Le Déserteur.

[RV]
You're standing in the kitchen.
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 15/6/2005 - 13:19

E-mail to Bosnia

[1999]
Da: "The Balkan Peace Album"

The Balkan Peace Album
(p) 2000 Lasiewicz Foundation
Tel: (323) 668-1811

Written and performed by Nalini
© 1999 Nalini Lasiewicz

http://www.listen.to/nalini_l

*

Questa canzone, che è la CCG n° 1980, è dedicata a Monia Verardi, collaboratrice instancabile delle CCG nonché autore della maggior parte delle traduzioni dalla lingua croata, nata il 24 marzo 1980!

This song, which is the AWS nr. 1980, is dedicated to Monia Verardi, who has been tirelessly contributing our website with songs and translations from Croatian, born on March 24th, 1980!

[RV]
Each day I read the news
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 15/6/2005 - 13:13
Downloadable! Video!

Freeman's Farm

[2003]
Testo e musica di David Elon Preston

Liberamente scaricabile da:
Legally downloadable from:

http://www.newsongsforpeace.org

*

Questa canzone, che è la CCG n° 1979, è dedicata a Lorenzo Masetti, l'impareggiabile webmaster di questo sito, nato il 7 agosto 1979!

This song, which is the AWS nr 1979, is dedicated to Lorenzo Masetti, the peerless webmaster of this website, born on August 7th, 1979!

[RV]
Mama, Mama, it seems like years
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 15/6/2005 - 12:59
Downloadable! Video!

Lili Marleen [Lied eines jungen Wachtpostens]

ESPERANTO - Kantfesto

Versione in esperanto
Esperanto version

Lili Marlene (Vor der Kaserne)
Germane verkis Hans Leip, 1915
Esperanta teksto laŭ Kantfesto I, 1982
Melodion komponis Norbert Schultze, 1938

Tiu ĉi germana poemo el la Unua Mondmilito fariĝis la plej furora kanto de la Dua Mondmilito ĉe la simplaj soldatoj ĉe ambaŭ flankoj de la okcidenteŭropa/afrika milita teatro (mi ne scias, kiomagrade ĝi populariĝis ĉe la Ruĝa Armeo aŭ en la azia/pacifika teatro. Kondamnite de la nazioj, kaj samtempe rigardate de aliancaj estroj kiel germana propagandaĵo, tiu ĉi sentimentale sopira amkanto tamen fidele spegulis la sentojn kaj sintenojn de la ordinaruloj en la armeoj, kaj montris la esencan transfrontan homfratecon de la malamikoj.

"Lili Marleen estas kanto, de kiu la teksto en 1915 estis verkita de la germana soldato Hans Leip. La teksto deriviĝis de la poemo Das Lied eines jungen Soldaten... (continua)
LILI' MARLENE
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 15/6/2005 - 03:54
Downloadable! Video!

Guantanamera

UNGHERESE / HUNGARIAN

Versione in lingua ungherese, da: questa pagina

Hungarian version available at questa pagina
GUANTANAMERA
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 15/6/2005 - 03:01

Népek dalai

Dall'album "Bulldózerbalett".
Il testo è un "collage" di varie canzoni popolari ungheresi e russe (nel testo lasciate nella lingua originale, ma trascritte secondo l'ortografia ungherese).

Una...singolare canzone composta con pezzi di canzoni popolari ungheresi e russe; il perché di questa scelta appare ovvio a chiunque conosca un po' la storia recente dell'Ungheria. Con tutta probabilità, si tratta di un tentativo di individuare delle "radici popolari comuni" tra russi e ungheresi dopo certi fatti avvenuti nel 1956; ciononostante, in alcune delle canzoni che formano questa sorta di "risotto", vi sono echi antimilitaristi.
Áll egy ifjú nyírfa a réten,
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 15/6/2005 - 01:29
Downloadable! Video!

The Request

Il testo è riprodotto da / Lyrics are reproduced from Thomas Easaw's Official Website

I am Thomas Easaw.
I come from the land of Mahatma Gandhi, where English is not my first language. And so my expressions may not be as powerful as my feelings are. This is only an attempt.
Friends and enemies, for President Bush, (unlike the sincere American), the dollar may be the most important thing.
But for those who believe that honour is greater than the dollar, they are left with no other option, but to fight and die - because they cannot win.
Let us not kill them and let them not kill us.
If it was the others, the day before; Afghanistan, yesterday and Iraq, today - it could be me, tomorrow and you, the day after. When such intimidation to our dignity is in the air, it is expected of all of us to stand up to defend our lives and our pride.
But for those of you, like me, who have been brought up in the way of love and non violence, who prefer neither to fight nor kill, at least join me in my song.
If you believe in what you think you believe in
(continua)
15/6/2005 - 00:23
Downloadable! Video!

Żołnierze demokracji

Dall'album "Made in U.S.A."
[2005]

Verrà quanto prima approntata una versione italiana. Il titolo della canzone significa "Soldati della democrazia".
Nie ma ucieczki od przeznaczenia
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 14/6/2005 - 22:52
Downloadable! Video!

Let The Sunshine In / The Flesh Failures

ANTI-WAR X-YUGOSLAV ROCK SONGS
http://www.yurope.com/people/danko/xyu-aw.html

Difficile in questo caso scelgiere la lingua attuale, visto che la lingua ufficiale della Iugoslavia era il "serbocroato". La variante jekava della canzone mi ha fatto optare per il croato.
(Monia)
DAJ NAM SUNCA (LET THE SUNSHINE IN)
(continua)
14/6/2005 - 22:50
Anche se con qualche ora di ritardo, tanti auguri di buon compleanno a Francesco Guccini, nato il 14 giugno 1940.
Riccardo Venturi 14/6/2005 - 22:29
Downloadable! Video!

Perché non dormi fratello

(1968)
Album: Endrigo

Dalla pagina "Aneddoti" del sito ufficiale:

È stata una canzone costruita parafrasando certi slogan che si leggevano allora sui giornali. Allora sembrava che la terza guerra mondiale dovesse scoppiare da un momento all’altro.
L’Africa è lontana vista dalla luna
(continua)
inviata da adriana 14/6/2005 - 19:51
Downloadable!

Soldaduzkarik Ez!

In lingua basca. Il titolo significa: "No al servizio militare!".
Ez zait gustatzen soldaduzka,
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 14/6/2005 - 02:47
Downloadable! Video!

Until such time

Questa canzone è (fortunatamente per chi la volesse leggere) quasi interamente in inglese, anche se vi sono dei versi in basco!
When children are more valued than bombs
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 14/6/2005 - 02:44

Ez dakit zergatik

Della canzone verrà approntata quanto prima una traduzione almeno di massima (riusciamo solo a intendere parzialmente la lingua basca). Il titolo di questa canzone antimilitarista (e soprattutto anti-NATO e anti-USA) suona comunque: "Non so perché". La strofa finale è in spagnolo. (RV)
Ez dakit zergatik marradun banderak
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 14/6/2005 - 02:41

Canción del soldado

anonimo
Canto anarchico della guerra civile spagnola.
Testo ripreso dal Cancionero revolucionario de España.
A defender tiranos
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 14/6/2005 - 02:07
Downloadable!

Beanie for Peace

David Klein & Beanie the Dog
[1982]
Beanie's a dog who sings for peace
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 13/6/2005 - 14:52
Downloadable!

Hope For Our Peace

[2003]
How did I get here under this cloud?
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 13/6/2005 - 14:21
Downloadable!

Fires Burning

[2003]
This side, that side
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 13/6/2005 - 14:17

I Had a Dream Last Night

[2003]
Testo e musica di Dan Oakenhead

"This song arose from a dream, in which all people of the world grieved at the same time for their own suffering, and each other's suffering --- a moment, which, should it but happen, would bring about astonishing movement toward world peace." - Dan Oakenhead
I had a dream last night
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 13/6/2005 - 14:10
Downloadable!

Intended For All Man

Jeanie Walfield
[2003]
There's so many things to tell you
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 13/6/2005 - 14:07
Downloadable! Video!

Blowin' in the Wind

è una figata come la canta lui raga!!!!!!!!!!!! e poi le parole sono molto belle...
Elena 13/6/2005 - 14:02
Downloadable! Video!

Mondine contro la cavalleria

anonimo
Testo ripreso da Voci di Mezzo.

Il canto si riferisce a un episodio successo a Ferrera Erbognone, un paesino tra le risaie della Lomellina nel pavese.
E’ il maggio 1912: la federazione dei lavoratori della terra ha indetto delle manifestazioni per ottenere le otto ore di lavoro giornaliere.
Per evitare che gli scioperi siano vanificati dall’arrivo delle mondine da fuori si organizza una vera e propria campagna di boicottaggio delle forestiere.
Delle squadre di mondine da fuori peró arrivano e allora si cerca di fare opera di persuasione anche su di loro perché non accettino orari di lavoro piú lunghi.
Ma convincerle è difficile (“le crumire”) perché chi viene da fuori è piú debole, non ha una famiglia vicina o comunque un gruppo sociale che le sostiene.
A Ferrera, il 24 maggio, ci sono dei veri e propri scontri, le mondine si sdraiano a terra davanti alla cavalleria.
Alla fine, sprezzante,... (continua)
Il ventiquattro di maggio a Ferrera,
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 13/6/2005 - 13:25
Le CCG si concedono qualche sana risata: leggete i testi di Masturbate for Peace :-)
Riccardo Venturi 12/6/2005 - 22:59

Water to the Trenches

[2002]
Testo e musica di Steve Barnes

da: http://unionsong.com

Steve writes:
"After reading the article from Workers Online, and some other thoughtful stuff written around the time of Alec Campbell's death, I came up with these lyrics"
Born in eighteen hundred and ninety nine
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 12/6/2005 - 21:45
Downloadable!

So Many Tears, So Many Flowers

[2002]
Testo di / Lyrics by Peter Hicks
Musica di / Music by Geoff Francis

da: http://unionsong.com

Many thanks to Peter Hicks and Geoff Francis for permission to add this song to the Union Songs collection.

You can visit Peter Hicks website at: http://home.austarnet.com.au/glazfolk/

In the two weeks immediately following the Sept 11 terrorist attacks on New York, a prominent psychiatrist interviewed many of those who had lost loved ones in that tragedy, and many more who had not. The results might surprise you. Those who had lost loved ones were unanimous in issuing a plea to their government that there must be no reprisals against innocent civilians. "How will it help my grief by making others suffer the same?" was how one woman put it.

But those who had experienced no personal loss reacted in a dark and different way. "They didn't worry about our civilians," said one. "Why should we worry about theirs?".
So you tell me, my friend, that the answer lies in war,
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 12/6/2005 - 21:40

Four Strong Women

[1996]
Testo e musica di Maurie Mulheron

da: http://unionsong.com

Maurie writes:

This song celebrates the actions of four British women, Andrea Needham, Joanna Wilson, Lotta Kronlid and Angie Zeltner, who are members of the peace group, Ploughshares. In January 1996, they broke into the high security hangar owned by British Aerospace in Lancashire. Their purpose was to disarm one of the newly built Hawk jets. These jets were due for delivery to the Indonesian Government who use the jet Hawk against the villagers of East Timor.

The four women had researched the plane well, learning its control panel layout and serial number. Months were spent monitoring the security and general operations of the British aerospace site at Warton until they were sure that they had located the exact plane destined for Indonesia.

Once they had made a positive identification, Jet ZH 955, they made their last... (continua)
It took a hammer, an act of love
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 12/6/2005 - 21:37
Video!

Terrorist Song

[2003]
Testo e musica di John Dengate
sull'aria di "Knickerbocker Line"

Da: http://unionsong.com

Many tanks to John Dengate for permission to include this song in the Union Songs collection.

Alan Jones is a "Shock Jock" on commercial radio and long time supporter of the Howard government. A.S.I.O is the Australian Security Intelligence Organisation about whom there are quite a number of songs.
A song by John Dengate©John Dengate 2003
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 12/6/2005 - 21:26
Downloadable!

The Pig-Iron Song

[1964]
Testo e musica di Clem Parkinson

Da:Union Songs

All'inizio di luglio del 1937 l'esercito imperiale giapponese invase la Cina. In Asia era iniziata la seconda guerra mondiale. Da noi in Europa sarebbe formalmente cominciata nel 1939, con l'invasione nazista della Polonia, ma bisogna tenere conto che Anschluss, invasione nazista della Cecoslovacchia e, per l'appunto, il patto di alleanza tra Germania e Giappone sono del 1938.
Ecco, proprio nel 1938, i lavoratori portuali di Port Kembla, New South Wales, Australia si rifiutarono di stivare sulla nave Dalfram un grosso carico di combustibile carbonfossile (pig-iron) destinato al Giappone. I wobblies, cioè i lavoratori organizzati nell'Industrial Workers of the World (IWW), si scontrarono con padroni e politici ultraconservatori (per i quali "pecunia non olet" mai, soprattutto in tempo di guerra), in particolare con il leader del centro-destra... (continua)
Did you ever stop to wonder why the fellows on the job
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 12/6/2005 - 21:23

Love Song

[Year 2003 Version]
[2003年バージョン]

A song about children in the battlefield.
戦地の子供たちについて歌われています
There's a calling voice colouring the sky in vermilion
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 12/6/2005 - 20:49

High-minded castle

A song about a man in a severe sentiment.Although he can not know the truth and true background through media, he tries to face the real tragedy on the other side of the world.

遥か遠方で繰り広げられる惨劇と、その真意や背景が伝えられていないと感じながら、しっかりと悲惨を見つめようとする人の、険しい心情についての歌です。
On an angry hill, the moaning wind fades the flowers of rage
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 12/6/2005 - 20:45
Downloadable! Video!

בלבי

Testo ebraico e musica di David Broza
Testo arabo di Sa'id Murad

Hebrew lyrics and music by David Broza
Arabic lyrics by Sa'id Murad

מילים בעברית ומוזיקה: דויד ברוזה
מילים בערבית: ויסם מורד

شعر وموسيقي العبريه ديفيد بروزا
عربيد شعر سعيد مراد

La radio israeliana e quella palestinese hanno trasmesso simultaneamente una canzone di pace. Si tratta di un duetto dell'artista israeliano David Broza e di quello palestinese Wisam Murad. La canzone 'Nel mio cuore' e' stata cantata in ebraico e in arabo. David Broza e' uno dei piu' noti cantanti folk e rock israeliani. Wisam Murad e' invece membro dei Sabreen, gruppo musicale noto anche per le canzoni sulla vita dei palestinesi sotto occupazione (il testo arabo è stato scritto da suo fratello).
(Gerusalemme, 27 Marzo 2005)

A special musical event took place in Israel when David Broza, an Israeli pop star and Wisam Murad, a Palestinian musician,... (continua)
אדם הוא בן אדם
(continua)
12/6/2005 - 20:36
Video!

Gimme Shelter

[1969]
Testo/Lyrics: Mick Jagger
Musica/Music: Mick Jagger - Keith Richards
Da/From "Let It Bleed"



"That's a kind of end-of-the-world song, really. It's apocalypse; the whole record's like that"
(Mick Jagger)

Recorded by the Stones on February 23, 1969. Merry Clayton's vocals were added on November 2 1969. Released on Let It Bleed, on December 5, 1969.
Electric Guitars: Keith Richards Drums: Charlie Watts Bass: Bill Wyman Lead Vocals: Mick Jagger Vocal Solo Merry Clayton Backing Vocals: Mick Jagger, Keith Richards & Merry Clayton Harmonica: Mick Jagger Piano: Nicky Hopkins Percussion: Jimmy Miller

La canzone è stata interpretata recentemente da Patti Smith nel suo album del 2007, Twelve. Ecco cosa scrive a proposito Patti Smith nelle note di copertina:

In singing it I realized the potency of the song's anti-war message and was struck again by Mick Jagger's lyrical power.
Oh, a storm is threat'ning
(continua)
12/6/2005 - 20:04
Downloadable! Video!

La java des bombes atomiques

LA JAVA DELLE BOMBE ATOMICHE
(continua)
12/6/2005 - 19:55

La statua di Fattori

[1998]
Testo di Riccardo Venturi



In una delle foto più famose e terribili del primo tragico bombardamento alleato di Livorno, il 28 maggio 1943, si vede piazza della Repubblica (che allora si chiamava ancora "Piazza Vittorio Emanuele", ma che i livornesi continuano da sempre a chiamare piazza del Voltone) completamente distrutta, con le macerie ancora fumanti delle case, mentre la statua del pittore Giovanni Fattori, rimasta miracolosamente in piedi, sembra osservare la scena beffardamente, con la pipa in bocca.
Che non ci sian parole; ché nel fuoco,
(continua)
12/6/2005 - 18:31
Downloadable!

Waging Peace

[2003]
Testo e musica di Larry Murante
ripreso e liberamente scaricabile da: http://www.newsongsforpeace.org

Larry was the winner of the 1998 & 2002 Tumbleweed Songwriting Contest.
Larry was nominated for 3 SAMIE 2000 Awards (Seattle Area Musical Innovation and Excellence).

Song Info : "The inspiration for this song came mostly from the February 15th, 2003, Peace march here in Seattle. There were approximately 15,000-25,000 marchers that day. Many of the ideas in the song came from the signs and chants from that march." - Larry Murante
You keep pounding your fist
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 12/6/2005 - 18:21

We Want Peace On Earth

Testo e musica di Robert Alan
Ripreso da: http://www.newsongsforpeace.org
We're tired of the endless corporate greed
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 12/6/2005 - 18:16

Fredssång

12 giugno 2005
CANZONE DI PACE
(continua)
12/6/2005 - 18:10
Downloadable! Video!

Til ungdommen

12 giugno 2005
ALLA GIOVENTU’
(continua)
12/6/2005 - 18:01
Video!

Cancella il debito

Cantata durante il festival di Sanremo 2000, sul problema della cancellazione del debito estero dei paesi del terzo mondo.
Proponiamo, in assenza della cancellazione del debito, almeno la cancellazione dell'autore di questa caznzone.
Un miliardo di persone nel pianeta vivono
(continua)
12/6/2005 - 17:16
Video!

La G.A.P.

[1970]
Testo di Dario Fo
Lyrics by Dario Fo
Da/From "Vorrei morire stasera se dovessi pensare che non è servito a niente"
Interpretata anche da Alberto Cesa & Cantovivo


Dallo spettacolo teatrale di Dario Fo e Franca Rame Vorrei morire stasera se dovessi pensare che non è servito a niente. La canzone parla del leggendario Giovanni Pesce alias "Visone" Comandante della 3° GAP "Rubini" dei Gruppi di Azione Patriottica operante a Torino e Milano, insignito di medaglia d'oro e proclamato "eroe nazionale" dal comando delle Brigate Garibaldi. - Dal Deposito - Canti di Lotta
La G.A.P. quand’è che arriva
(continua)
inviata da Virginia Niri 12/6/2005 - 16:52




hosted by inventati.org