Lingua   
Lista semplice
Mostra filtri
Lingua
Percorso
Data

Prima del 2005-12-19

Rimuovi tutti i filtri
LE CANZONI CONTRO LA GUERRA SU CONTRORADIO
La mattina di giovedì 22 dicembre dalle 8:30 alle 10:30 saremo ospiti dell'emittente fiorentina Controradio (93.6 MHz per Firenze - Prato - Pistoia, 98.9 MHz per Pisa - Lucca - Livorno) per presentare il sito ed alcune canzoni contro la guerra. Fuori dalla Toscana Controradio può essere ascoltata in streaming.
Lorenzo Masetti 19/12/2005 - 15:53

The Time Has Come

The song is a call to working people to understand the class nature of society and the damage that capitalism is causing to the world. It calls for an end to be put to the class system by ending the capitalist system.
Chorus 1 (tune A)
(continua)
inviata da John Hamilton 17/12/2005 - 22:37
Video!

Matar o Morir

Jóvenes la sangre, divisan gobernantes.
(continua)
17/12/2005 - 15:16
Downloadable!

Madre ayer en las trincheras

anonimo
Conosciuta anche come "La balada de un soldado"
Caminando por el bosque, entre la hierba mojada,
(continua)
17/12/2005 - 15:08
Downloadable! Video!

Sobre la pau

SOBRE LA PAZ
(continua)
15/12/2005 - 18:47
Downloadable!

El Principe Valiente

Érase una vez un obrero, un albañil
(continua)
15/12/2005 - 18:09
Downloadable! Video!

La muralla

[1969]
Composición/Composizione: Nicolas Guillén - Quilapayún
(C. Quezada - P. Castillo - E. Carrasco - G. Oddó)
Da una poesia del poeta cubano Nicolás Guillén
Interpretata anche da Ana Belén e Víctor Manuel
Grabada por la primera vez el el album "Basta"
Incisa per la prima volta nell'album "Basta"


Quando si parla di muri e muraglie, siamo abituati a pensare a quello di Berlino, al muro israelo-palestinese , alla muraglia cinese (che doveva essere sì "difensiva", ma che sempre con guerre, invasioni e divisioni ha a che fare) e ad altri mezzi di separazione; ma, in questa famosa canzone tratta da una poesia di Guillén la muraglia ha senz'altro una ben diversa funzione che ci sentiamo di condividere.
Para hacer esta muralla
(continua)
15/12/2005 - 16:40
Downloadable! Video!

Cruzar los brazos

Que alguien piense que tú estás equivocado
(continua)
15/12/2005 - 16:17

Uno dos tres cuatro

En la inmensidad de que el día va a empezar se nos nubla la visión
(continua)
15/12/2005 - 16:04

Le mirage

Testo ripreso dal libro "Rino Gaetano- Ma il cielo è sempre più blu - pensieri, racconti e canzoni inedite" di Massimo Cotto. Il testo fa parte di uno dei quaderni su cui Rino Gaetano scriveva, appunto, pensieri, racconti e canzoni.
Riportiamo parte dell'introduzione di Massimo Cotto al testo:


Le mirage
Composizionenumero 12.Parodia dei mezzi di difesa che dovrebbero proteggere la nostra incolumità.La bomba atomica "per la difesa de nostro paese/l’abbiamo avuta coi punti della maionese",la flotta della marina "l’abbiamo vinta coi tappi di latte sgrassato", il sommergibile "per la difesa del mondo marino/l’abbiamo vinto coi punti del formaggino".
Noi abbiamo la bomba atomica
(continua)
inviata da Adriana e Riccardo 15/12/2005 - 14:55

Ah, quanto è bella l'USA!

Canzone inedita

Testo segnalato da Adriana e ripreso dal libro “ Rino Gaetano- Ma il cielo è sempre più blu - pensieri, racconti e canzoni inedite” di Massimo Cotto. Il testo fa parte di uno dei quaderni su cui Rino Gaetano scriveva, appunto, pensieri, racconti e canzoni.

Riportiamo l'introduzione di Massimo Cotto al testo:

"Le canzoni contro la guerra sono presenti anche nel secondo quaderno, seppur in quantità minore. Qui (composione numero 20) si parla del conflitto in Vietnam, visto con gli occhi di un soldato. La contrapposizione è fra l'America sognata e luminosa di JFK e del grande cinema di Marilyn Monroe ("son soldato in Vietnam per l'America/per l'America di John e di Hollywood...dolce America di Mary io pensavo a te") e dall'altro lato l'America che invade e spara ("mi hanno dirottato in Cambogia/il fucile io avevo ho sparato"). Lo stesso approccio è visibile in un brano del... (continua)
09A
(continua)
inviata da Adriana e Riccardo 14/12/2005 - 22:01
Downloadable! Video!

Canción para las manos de un soldado

[1978]
Album "Inventario"
El labrador de mi pueblo
(continua)
inviata da adriana 14/12/2005 - 16:28
Video!

La guerra di Piero

Bellissima!
.... 13/12/2005 - 21:50
Downloadable!

GUILLAUME SEZNEC: [5] Le Bagne

December 13, 2005
THE PENAL COLONY
(continua)
13/12/2005 - 11:40
Oggi, 12 dicembre, è il 36° anniversario della Strage di Piazza Fontana. La strage di stato che avviò la strategia della tensione in Italia. Invitiamo tutti a leggere e a cantare le canzoni contenute nell'apposito percorso. Per non dimenticare, mai.
Riccardo Venturi 12/12/2005 - 18:37
Downloadable! Video!

Song for Cindy Sheehan

Casey was a good boy
(continua)
inviata da adriana 11/12/2005 - 20:43
Downloadable! Video!

Sabbiature

Come dimenticare quel primo maggio del 1991 a Roma, quando il governo mandò degli energumeni a censurare il simpatico complessino in diretta TV staccandogli persino gli spinotti?
"E se li sono fumati - commentò Faso - questa è la cosa grave!"
Il perché della tempestiva censura lo potrete intuire leggendo il testo della canzone, la cui base altro non è se non la famosa Ti Amo, ovvero la canzone da 12 ore eseguita l'anno prima al Teatro dell'Elfo di Milano. Dodici ore di due soli accordi e testo improvvisato. Quanti ricordi...

Riprendiamo il testo e questo commento dal fondamentale sito dedicato a Elio, marok.org/Elio dal quale si può anche vedere il video.

Roma, piazza San Giovanni,
primo Maggio 1991,
festa dei lavoratori.
Adesso ne succedono delle belle!

Sarebbe interessante approfondire tutte le vicende citate in questa canzone, tra cui le armi all'Iraq "in cui era coinvolto l'attuale... (continua)
Il tema della maternità
(continua)
11/12/2005 - 15:43
Downloadable! Video!

Christmas With The Yours

(1995)

Singolo di beneficenza a favore di L.I.L.A. e Anlaids.

Il brano trova alla voce l'ottimo rocker emiliano Graziano Romani, che si presenta come "il cantante misterioso".
Lo accompagnano gli Elii, alias "il complesso misterioso".

http://www.marok.org/Elio/Discog/xmas.htm

Una geniale parodia delle canzoni buoniste per il Natale, quando com'è noto siamo tutti più buoni... "don't throw atomic bombs at least at Christmas Time..."
I am in the room
(continua)
11/12/2005 - 15:33
Downloadable! Video!

Stranizza d'amuri

Franco Battiato (si i mej, si tost, iatr n hanna afa nent ch ti) traduzione dal Marsicano( sei il migliore di tutti, sei proprio forte, tutti gli altri non possono reggere il paragone con te!!!)cosa avrei visto del Mondo senza questa tua luce che illumina i miei pensieri neri!!!!
Terronista Marsicano 11/12/2005 - 11:52
Downloadable! Video!

La ballata del Pinelli

Versione nell'abruzzese di Montesilvano (Pescara) di Paolo Talanca, dal newsgroup it.fan.musica.guccini, 11 dicembre 2005.
LA CANZON' DI PINELL'
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 10/12/2005 - 12:54
Downloadable! Video!

Lettera mai scritta

1998 (2004)
Acqua e terra
Dolce ragazza dai bruni capelli
(continua)
10/12/2005 - 12:53
Riccardo Venturi 10/12/2005 - 12:49
Downloadable! Video!

Oh my God

Ho paura di non aver capito bene qualche espressione gergale, però.
OH MIO DIO
(continua)
9/12/2005 - 14:54

Haiphong-1972

Song written (by Mouksa) in December 2002 right before the start of the Iraq war. Haiphong is a Vietnamese city that was bombed and destroyed in 1972 by the USA. The song is about how those in power through the media tryed to destroy the anti-war movement in the early 1970's by not reporting most of the protests and claiming that the "1960's" were over,and by commercializing the hippie/peace movement's symbols like the peace sign. It is also about how in May and June of 1972 there were perhaps the biggest anti-war protests ever up to that time, but even today few know it because we were supposed to "sell out" and go back to the system by then! Nevertheless,the song is actually about the present situation in Iraq and the great new anti-war movement of today! Finally,it's a message for us today not to believe in the lies of the mass media when next time it trys to tell us to conform!
Haiphong '72
(continua)
inviata da Mouksa of the Psychedelic Cowboys 8/12/2005 - 19:28
Downloadable! Video!

Why? (The King of Love Is Dead)

Ispirata all'assassinio di Martin Luther King,
What's gonna happen now? In all of our cities?
(continua)
8/12/2005 - 11:03
Imagine there's no countries
It isn't hard to do
Nothing to kill or die for
And no religion too.
Imagine all the people
Living life in peace...
(John Lennon, 9 ottobre 1940 - 8 dicembre 1980)
Lorenzo Masetti 8/12/2005 - 10:05
Downloadable! Video!

GUILLAUME SEZNEC: [4] L'Adieu

December 7, 2005
Saint Martin de Ré, 28 March, 1927.
(continua)
7/12/2005 - 23:53
Downloadable! Video!

GUILLAUME SEZNEC: [3] Le Procès de Guillaume Seznec

December 6/7, 2005
GUILLAUME SEZNEC’S TRIAL
(continua)
7/12/2005 - 18:21
Downloadable! Video!

La ballata del Pinelli

Dal newsgroup it.fan.musica.guccini, 7 dicembre 2005
A BALLƏ'TƏ PƏ' PINELLI
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 7/12/2005 - 17:05
Downloadable! Video!

GUILLAUME SEZNEC: [2] Le Voyage

December 6/7, 2005
THE JOURNEY
(continua)
7/12/2005 - 00:38
Downloadable! Video!

Polka Infantil

POLKA INFANTILE
(continua)
5/12/2005 - 22:12
Video!

Plus de sentiments

Paroles de Michel Berger
Album: Différences (1985)
Quelque chose de beau doit nous arriver
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 5/12/2005 - 21:45




hosted by inventati.org