Lingua   
Lista semplice
Mostra filtri
Lingua
Percorso
Data

Lingua Polacco

Rimuovi tutti i filtri

Krzysiek Wrona: Kot

[2018]
Parole di Krzysiek Wrona
Musica di dr Grzechu "Muzyka kota dziwaka"
Czy wejdziesz w drugi świat?
(continua)
inviata da Krzysiek 28/1/2018 - 23:26
Video!

Памятник

Tłumaczenie: Michał B. Jagiełło
Tekstowo

Nota. A proposito di grafie, Vladimir Vysotskij si chiama esattamente Włodzimierz Wysocki in polacco. La traduzione che segue sembra essere stata effettuata da uno Jagellone in persona: probabilmente la prima traduzione nel sito effettuata da qualcuno di stirpe regale. [RV]
POMNIK
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 25/1/2018 - 10:25
Video!

Arka Noego

[1980]
Parole di Jacek Kaczmarski
Musica di Przemysław Gintrowski
Dalla cassetta "Muzeum 2" anni ottanta (1981~83~83?)
Da http://www.kaczmarski.art.pl/tworczosc/wiersze/arka-noego/

Ispirata agli arrasi di Wawel
W pełnym słońcu w środku lata
(continua)
inviata da Krzysiek Wrona 15/1/2018 - 20:50
Video!

Ewelina

[2017]

Parole e musica di Bardziej

EXTRA SILVESTRIACO
Nikt dziś tempa nie na narzuca,
(continua)
inviata da krzyś Ѡ 28/12/2017 - 23:15
Video!

Uchodźca

[2017]
Parole e musica di Bardziej
A Józef lampę nieba trzymał w dłoni,
(continua)
inviata da Krzysiek 24/12/2017 - 18:46
Video!

Korespondent

[2017]
Parole e musica di Bardziej
Korespondent świeżym kurzem pokryty
(continua)
inviata da Krzysiek 24/12/2017 - 18:22
Video!

Co się stało kwiatom

[1971]
Parole di Bogdan Loebl
Blues di Tadeusz Nalepa
con gruppo Breakout
Sui seguenti album "Blues" (LP, 1971), "Live" 1986 (LP, 1986), "Live" 1986 (CD, 1993)
Il testo da

Il testo da http://www.tekstowo.pl/piosenka,tadeusz_nalepa,co_stalo_sie_kwiatom.html
(k)
Czemu zwiędły dziś
(continua)
inviata da Krzysiek 16/12/2017 - 23:31
Video!

Wiersze wojenne

Il testo della poesia “Niebo złote ci otworzę”, composta da Baczyński nel 1943 e inclusa nella raccolta “Śpiew z pożogi” del 1947.
Questi versi messi in musica si trovano anche in “W Wierszu I Boju. 1914 – 1949” un recente album della band hard rock/heavy metal polacca Contra Mundum.
NIEBO ZŁOTE CI OTWORZĘ
(continua)
inviata da B.B. 14/12/2017 - 08:10
Downloadable! Video!

Te recuerdo Amanda

PAMIĘTAM CIĘ AMANDO
(continua)
inviata da krzyś 25/11/2017 - 00:55
Video!

Tadeusz Nalepa: Ale wstyd

[1999]
Parole e musica di Tadeusz Nalepa
Dall'album "Zerwany film" (Film strappato)
Il testo da tekstowo


W pokera umoczyłem wszystko
(continua)
inviata da Krzysiek 24/11/2017 - 23:10
Video!

Trudno

Trudno haha, trudno
(continua)
inviata da Krzysiek 31/10/2017 - 02:41
Video!

L'Oiseau blessé d'une flèche

PTAK ZRANIONY STRZAŁĄ
(continua)
inviata da Krzysiek 30/10/2017 - 22:11
Video!

Kanou

KOCHANIE
(continua)
inviata da Krzysiek Wrona 22/10/2017 - 02:25
Downloadable! Video!

Refugees

Polskie tłumaczenie: Andrzej Pałka, od Lyricstranslate


La versione registrata nel 2001 da Peter Hammill per il film "Nos hacemos falta"
The version recorded 2001 by Peter Hammil for the motion picture "Nos hacemos falta"

UCHODŹCY
(continua)
inviata da L'Anonimo Toscano del XXI secolo 20/10/2017 - 08:23
Video!

Komisariat

[2017]
Parole di Grzegorz Dąbrowski e Paweł Korkuś
Musica di Grzegorz Dąbrowski

Il brano è dedicato a Igor Stachowiak, un giovane di 25 anni, che il 15.05.2016 dopo essere stato scambiato per un criminale ricercato, è stato fermato al centro storico di Wrocław e portato di forza alla stazione di polizia Wrocław - Stare Miasto in via Trzemeska 12. Là è morto dopo essere stato brutalmente picchiato e più volte trattato con un taser.
Komisariat policji, to miejsce nie dla wszystkich,
(continua)
inviata da Krzysiek Wrona 5/10/2017 - 21:47
Video!

Faryzeusz

[2017]
In un anteprima esclusiva :)

Parole e musica di Bardziej, cioè Grzegorz Dąbrowski e Paweł Korkuś
Cieszę się, że nie muszę
(continua)
inviata da Krzysiek Wrona 27/9/2017 - 21:57
Video!

Sotiri Petroula

Tłumaczenie na polski: Azalia (Agnieszka)

Anche questa traduzione polacca è ripresa da Lyricstranslate, opera della traduttrice Azalia (Agnieszka). Anche in questo caso riportiamo le note originali della traduttrice polacca. [RV]

SOTIRIS PETROULAS [1]
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 27/9/2017 - 18:07
Video!

L'autrer jost'una sebissa

Presente nell'album di Jacek Kowalski e il gruppo Klub Świętego Ludwika "Otruta markiza. Stare ballady francuskie po polsku" (La marchesa avvelenata. Le antiche ballate francesi in polacco), Hamburg 2005

Come la fonte per le sue traduzioni l'autore si è servito del libro di Henri Davenson (Henri-Irénée Marrou ), „Le livre des chansons”, Editions de la Baconnière, Neuchâtel 1982.

https://www.youtube.com/watch?v=2aEHfTf8LzI
PASTERECZKA
(continua)
inviata da Krzysiek Wrona 19/9/2017 - 23:51
Video!

Le roi a fait battre tambour, ou La marquise empoisonnée

anonimo
Presente nell'album di Jacek Kowalski e il gruppo Klub Świętego Ludwika "Otruta markiza. Stare ballady francuskie po polsku" (La marchesa avvelenata. Le antiche ballate francesi in polacco), Hamburg 2005

Come la fonte per le sue traduzioni l'autore si è servito del libro di Henri Davenson (Henri-Irénée Marrou ), „Le livre des chansons”, Editions de la Baconnière, Neuchâtel 1982.


OTRUTA MARKIZA
(continua)
inviata da Krzysiek Wrona 19/9/2017 - 22:56
Downloadable! Video!

Complainte de la blanche biche

anonimo
Presente nell'album di Jacek Kowalski e il gruppo Klub Świętego Ludwika "Otruta markiza. Stare ballady francuskie po polsku" (La marchesa avvelenata. Le antiche ballate francesi in polacco), Hamburg 2005

Come la fonte per le sue traduzioni l'autore si è servito del libro di Henri Davenson (Henri-Irénée Marrou ), „Le livre des chansons”, Editions de la Baconnière, Neuchâtel 1982.

BIAŁA ŁANIA
(continua)
inviata da Krzysiek Wrona 10/9/2017 - 20:43
Video!

Ryszard płonie

[2015]
Antybiotyka
Parole e musica di Krzysztof Rodak

Il brano è dedicato alla memoria di Ryszard Siwiec.

Nell 49-simo anniversario.

Ryszard Siwiec (7 March 1909 — 12 September 1968) was a Polish accountant and former Home Army resistance member who was the first person to commit suicide by self-immolation in protest against the Warsaw Pact invasion of Czechoslovakia. Although his act was captured by a motion picture camera, Polish press omitted any mention of the incident, which was successfully suppressed by the authorities. Siwiec prepared his plan alone, and few people realized what he tried to achieve with his sacrifice. His story remained mostly forgotten until the fall of communism, when it was first recounted in a documentary film by Polish director Maciej Drygas. Since then, Siwiec has been posthumously awarded a number of Czech, Slovak, and Polish honors and decorations.

Siwiec's... (continua)
Na stadionie ludzie chórem
(continua)
inviata da Krzysiek Wrona 8/9/2017 - 22:26
Downloadable! Video!

Il lavoro

PRACA
(continua)
inviata da Krzysztof Wrona 1/7/2017 - 23:34
Video!

Што й па мору

Na morzu, na błękitnym morzu
(continua)
inviata da Krzysiek 24/6/2017 - 00:11
Video!

Bieda

[2015]
Parole e musica di Paweł "Gura" Górecki

Poeta, cantautore, musicista e performer breslaviano.

Il testo da YT.
Intro:
(continua)
inviata da Krzysiek Wrona 12/6/2017 - 16:54
Video!

Pogrzeb Ziemi

[2015]
Parole e musica di Paweł "Gura" Górecki

Poeta, cantautore, musicista e performer breslaviano.
Come bassista e coautore dei testi, insieme con Krzysztof Rodak, fa parte del gruppo Antybiotyka.

Da YT.
Rybie szczątki u wybrzeży toksycznych mórz
(continua)
inviata da Krzysiek Wrona 11/6/2017 - 23:05
Video!

Musimy na wojnę iść

[2015]
Parole e musica di Paweł "Gura" Górecki

Poeta, cantautore, musicista e performer breslaviano.
Come bassista e coautore dei testi, insieme con Krzysztof Rodak, fa parte del gruppo Antybiotyka.

Il testo trascritto all'orecchio da YT.
Nie dla nas cykor czy trwoga
(continua)
inviata da Krzysiek Wrona 11/6/2017 - 22:12
Video!

Ballada o spalonej synagodze

[1982]
Testo e musica: Jacek Kaczmarski
Słowa i muzyka: Jacek Kaczmarski
Album: Carmagnole 1981
Żydzi, Żydzi wstawajcie płonie synagoga!
(continua)
inviata da dq82 23/4/2017 - 18:19
Downloadable! Video!

Txoria Txori

Il testo da YT
PTAK PTAKIEM
(continua)
inviata da Krzysiek Wrona 5/4/2017 - 19:11

Pieśń obozowa

[Aprile 1945]
Testo: Zbigniew Koczanowicz
Musica: a) Canzone popolare russa
b) Ludwik Żuk-Skarszewski (melodia originale)

Questa canzone fu scritta il 24 aprile del 1945 dall'attore e regista teatrale e cinematografico Zbigniew Koczanowicz. Nato nel 1909, Koczanowicz si era fatto tutta la sua terribile “trafila” durante la guerra e l'occupazione nazista: prima arrestato e rinchiuso nel carcere varsaviese di Pawiak, il 28 settembre 1942; poi trasferito a Auschwitz il 19 novembre 1942, a Gross-Rosen il 13 marzo 1943 e infine a Sachsenhausen il 21 aprile 1943. Sono tutte date registrate precisamente sull'elegante foglio di composizione di questa canzone, interamente redatto a mano, proveniente dal “sottolager” di Falkensee, filiale o sezione di Sachsenhausen. E' dall'immagine di questo foglio, reperibile da questa pagina in lingua inglese, che sono tratte queste notizie ed è stato ricopiato... (continua)
Odcięto nas drutem od świata
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 4/4/2017 - 03:22
Video!

Ballada o dzikim zachodzie

È morto Wojciech Młynarski
Un maestro, un gran traduttore

Per un percorsco sugli Sceriffi

[1980]
Parole di Wojciech Młynarski (scritte prima del 1980)
Musica di Jerzy Derfel (Orkiestra Pod Dyrekcją Jerzego Derfla) https://pl.wikipedia.org/wiki/Jerzy_Derfel
Dall'album "Szajba" (Diamo i numeri/Pazzia/Follia)
Il testo da http://www.poezja-spiewana.pl/index.php?str=lf&no=6726 (corretto a mano)
ma c'è anche qua http://www.paroles-musique.com/paroles-Wojciech_Mynarski-Ballada_o_dzikim_zachodzie-lyrics,p05952192
Potwierdzają to setne przykłady,
(continua)
inviata da Krzysztof Wrona 16/3/2017 - 21:11
Video!

Miłość jak wino

Parole di Lech Konopiński
Musica di Kostas Dzokas (il cognato di Eleni)
Dall'album omonimo "Miłość jak wino" (L'amore come vino) del 1987
testo trovato qui, su Tekstowo
Il sito ufficiale di Eleni
Przychodzi do mnie co dzień chłopak na schwał
(continua)
inviata da Krzysiek Wrona 16/3/2017 - 19:47
Video!

La collina, o Dormono sulla collina

"Antologia Spoon River", Państwowy Instytut Wydawniczy, Warszawa 1981
WZGÓRZE
(continua)
inviata da Krzysiek Wrona 15/3/2017 - 13:53
Video!

Un blasfemo [Dietro ogni blasfemo c'è un giardino incantato]

"Antologia Spoon River", Państwowy Instytut Wydawniczy, Warszawa 1981
WENDELL P. BLOYD
(continua)
inviata da Krzysiek Wrona 15/3/2017 - 12:44
Video!

ביאַליסטאָק, מײַן הײם

Polskie tłumaczenie Ewy Wroczyńskej

Originariamente contribuita da Krzysiek Wrona. E' stata però risistemata seguendo l'andamento della canzone, con eliminazione di un termine (drzwami, alberi) che nel testo yiddish proprio non c'è. [RV]
BIAŁYSTOK MÓJ DOMU
(continua)
inviata da Krzysiek Wrona 9/3/2017 - 12:48
Video!

Modlitwa o wschodzie słońca

[1981]
Parole di Natan Tenenbaum
Musica di Przemysław Gintrowski
Il primo brano dell'album "Muzeum"(Museo) del trio Gintrowski, Kaczmarski, Łapiński
Da http://tujek.linuxpl.info/tworczosc/wiersze-inni-autorzy/modlitwa-o-wschodzie-slonca/


Każdy Twój wyrok przyjmę twardy
(continua)
inviata da Free Krzyś 8/3/2017 - 21:37
Video!

Kto dziś największy w Polsce skurwysyn?

[1968]
Parole di Natan Tenenbaum
Musica tradizionale (anonimo)
Ripreso da YT

Nell'anniversario del Marzo Polacco 1968

The Polish 1968 political crisis, also known in Poland as March 1968 or March events (Polish: Marzec 1968; wydarzenia, wypadki marcowe), pertains to a major student and intellectual protest action against the government of the Polish People's Republic. The crisis resulted in the suppression of student strikes by security forces in all major academic centres across the country and the subsequent repression of the Polish dissident movement. It was also accompanied by a mass emigration following an antisemitic (internally branded "anti-Zionist" at the time) campaign waged by the minister of internal affairs, General Mieczysław Moczar, with the approval of First Secretary Władysław Gomułka of the Polish United Workers' Party. The protests coincided with the events of the... (continua)
Kłócą się w Kłaju, kłócą w Warszawie
(continua)
inviata da Krzysiek 8/3/2017 - 20:36
Video!

A my nie chcemy uciekać stąd

[1980]
Parole di Jacek Kaczmarski
Musica di Przemysław Gintrowski

Nella notte tra il 31 ottobre e il 1° novembre 1980 scoppiò un enorme incendio nell'ospedale psichiatrico di Górna Grupa, nel voivodato Kujawsko-Pomorskie. Morirono 55 pazienti, 26 rimasero gravemente ustionati. Il fatto ispirò Jacek Kaczmarski a scrivere il brano "E noi non vogliamo scappare da qua" che in seguito fu musicato da Przemysław Gintrowski ed divenne un inno della resistenza alla giunta di Jaruzelski, essendo stato interpretato come una metafora della situazione in cui si trovava la Polonia negli anni 80.

Il brano è presente su diverse cassette di Gintrowski uscite nel cosidetto "drugi obieg" (circuito alternativo o "sotterraneo", o in russo Самиздат) negli anni '80 in Polonia. Tutte erano intitolate "Pamiątki" (Souvenir). La prima con una datazione accertata è del 1989. (Da questa pagina)


A destra, la riedizione... (continua)
Stanął w ogniu nasz wielki dom
(continua)
inviata da Krzysiek Wrona 21/2/2017 - 03:47
Video!

Przemysław Gintrowski: Śmiech

[1991]
Parole di Krzysztof Maria Sieniawski
Musica di Przemysław Gintrowski
Dall'album del trio Przemysław Gintrowski, Jacek Kaczmarski, Zbigniew Łapiński "Mury w Muzeum Raju"
Da Questa pagina

Krzysztof Maria Sieniawski (1951-2001) fu un poeta, traduttore, drammaturgo e crittico letterario poco conosciuto persino in Polonia. Ha tradotto tra l'altro le poesie di Esenin e gli altri autori russi. Scriveva in polacco e in russo. Per un lungo tempo mantenne un contatto epistolare con la poetessa russa Evgenija Alekseevna Slavorossova (Евге́ния Алексе́евна Славоро́ссова), che gli ha dedicato parecchie sue poesie.




Ecco l'unica pagina dove vengono ricordate la figura e l'opera di Krzysztof Maria Sieniawski che sono riuscito a trovare in rete, ma è soltanto in polacco, purtroppo. [KrW]

Bardzo śmiesznie jest umierać
(continua)
inviata da Krzysiek 18/2/2017 - 04:32
Video!

Wisława Szymborska: Wietnam

Poesia di Wisława Szymborska, non ne ho trovato una versione musicata, né tatntomeno sono siuscito ad individuare in quale raccolta sia stata inserita, in Italia si trova in Wislawa Szymborska, Discorso all’Ufficio oggetti smarriti, Adelphi, Milano 2004 che è però un'antologia italiana.
Ne esiste una interessante interpretazione di Alessio Lega inframmezzata a La fata di Edoardo Bennato
Kobieto, jak się nazywasz? - Nie wiem.
(continua)
inviata da dq82 1/2/2017 - 11:56
Video!

Konstanty Ildefons Gałczyński: Śmierć poety

[1930]
Parole di Konstanty Ildefons Gałczyński
Musica di Stanisław Staszewski
Da questa pagina
L'esecuzione più conosciuta è questa di Kazik Staszewski con il gruppo Kult dal disco "Tata 2" (1996) che contiene le canzoni cantate dal padre di Kazik, Stanisław Staszewski.

Mi sono scordato di ricordare che volevo proporre questa canzone come un EXTRA. Non è contro guerra. È contro tutto. Forse proprio per questo ha una forza di un brano di Piero Ciampi... prima di Piero Ciampi. (Krzysiek)
Nie pomogły zastrzyki,
(continua)
inviata da Krzysiek Wrona 31/1/2017 - 22:46
Video!

List jeńca (Kochanie moje, kochanie)

[1942]
Poesia di Konstanty Ildefons Gałczyński
Musicata da A. Panas e interpretata da Michał Bajor
Nell'album"83'-93': Czwarta Płyta" del 1998
(con il titolo "Kochanie moje, kochanie")

(Si veda qua per l'introduzione alla figura di Konstanty Ildefons Gałczyński)

La moglie di Konstanty Ildefons Gałczyński si chiamava Natalia Avalov, e doveva essere un grande amore. Si erano sposati nel 1930. La seguente è una lettera in forma di poesia che il prigioniero Gałczyński le indirizzò dal campo di concentramento nazista di Altengrabow il 19 marzo 1942: la Lettera del prigioniero. Il testo originale è ripreso anch'esso da questo sito. [AT-XXI]
Kochanie moje, kochanie,
(continua)
inviata da L'Anonimo Toscano del XXI Secolo 17/1/2017 - 01:38

Konstanty Ildefons Gałczyński: Na śmierć Esteriny, deportowanej przez hitlerowców, Wenecjanki

[1948]
Poesia di Konstanty Ildefons Gałczyński

Presso la Biblioteca pubblica dell'Isolotto, il mio quartiere, esiste una benemerita istituzione: lo “Scambialibro”. In pratica e in breve: all'ingresso della Biblioteca (che è uno splendore, va detto), c'è una specie di scaffale dove chiunque può lasciare liberamente vecchi libri di casa propria, vecchie riviste, qualsiasi cosa; e dove la Biblioteca stessa ripone i suoi libri dismessi e sostituiti da copie più nuove. Il famoso chiunque può prenderseli, e lasciarne a sua volta altri; poi c'è il sottoscritto, che ha la tendenza a prenderseli e basta. Confesso. Ci si trova di tutto: dai manuali per il nuovissimo computer del 1982 alle riviste legali, dai romanzacci rosa, neri, gialli e di ogni colore ai vecchi libri scolastici, da Shakespeare agli sconosciuti poeti. Ecco, sto per parlare di un poeta semisconosciuto, almeno dalle nostre parti,... (continua)
Na śmierć Esteriny
(continua)
inviata da L'Anonimo Toscano del XXI Secolo 17/1/2017 - 00:32
Downloadable! Video!

Nella mia ora di libertà

10 gennaio 2017

In memoriam Fabrizio De André
(Genova, 18 febbraio 1940 – Milano, 11 gennaio 1999)
MOJA GODZINA WOLNOŚCI
(continua)
inviata da Krzysiek Wrona 10/1/2017 - 19:02




hosted by inventati.org