Lingua   

Universal Soldier

Donovan
Pagina della canzone con tutte le versioni


OriginaleTraducanzone in italiano di Andrea Buriani
UNIVERSAL SOLDIER

He's five foot-two, and he's six feet-four,
He fights with missiles and with spears.
He's all of thirty-one, and he's only seventeen,
Been a soldier for a thousand years.

He's a a Catholic, a Hindu, an Atheist, a Jain,
A Buddhist and a Baptist and a Jew.
And he knows he shouldn't kill,
And he knows he always will,
Kill you for me my friend and me for you.

And he's fighting for Canada,
He's fighting for France,
He's fighting for the USA,
And he's fighting for the Russians,
And he's fighting for Japan,
And he thinks we'll put an end to war this way.

And he's fighting for Democracy,
He's fighting for the Reds,
He says it's for the peace of all.
He's the one who must decide,
Who's to live and who's to die,
And he never sees the writing on the wall.

But without him,
How would Hitler have condemned him at Dachau?
Without him Caesar would have stood alone,
He's the one who gives his body
As a weapon of the war,
And without him all this killing can't go on.

He's the Universal Soldier and he really is to blame,
His orders come from far away no more,
They come from here and there and you and me,
And brothers can't you see,
This is not the way we put the end to war.
IL SOLDATO UNIVERSALE:

È alto uno e sessanta, ma anche uno e novanta.
Come armi usa quello che vuoi tu.
Può avere trentun anni, come solo diciassette,
è soldato da mille anni è più.
È cattolico, indù, ateo o giainista, buddista, battista o ebreo così
lui lo sa: non può sparare, ma continua ad ammazzare
te per me e me per te, …oh sì.
Combatte per il Canada, Combatte per la Francia,
Combatte per l’America, Combatte per la Russia,
Come pur per il Giappone e la Guerra, crede lui, non finirà.
Lui si ispira alla democrazia, e combatte per i rossi,
sperando che così la Pace duri.
Vuol decider chi ammazzare o invece lui salvare
e non legge mai le scritte sopra i muri.
Senza lui, avrebbe Hitler ideato una Dachau,
senza lui avrebbe Cesare regnato?
Senza il dono del suo corpo non sarebbe Guerra armata
nè la strage, senza lui, più continuata.
È il soldato universale, non è da biasimare.
Non più gli ordini gli arrivan da lontano,
bensì da lui, da te e da me, ma non vedete che
non finiran le Guerre e lotteremo invano?


Pagina della canzone con tutte le versioni

Pagina principale CCG


hosted by inventati.org