Lingua   

Canzone del 30 giugno

anonimo
Pagina della canzone con tutte le versioni


OriginaleDomani è il 30 giugno, 50° anniversario della rivolta di Genova c...
CANZONE DEL 30 GIUGNO

Emmu vintu a battaglia
emmu vintu a De Ferrari
i fascisti e i sé cumpari
han piggiôu de priuné

Vegnì a quattru a quattru
sci ben che ghei u baccu
vegnì a ottu a ottu
sci ben che ghei u s-cioppu

Semmu du meu
purtemmu a maggia russa
guai chi ne tucca
u pigemmu a priuné

E POI POI POI CI CHIAMAVANO TEDDY BOYS

Fascisti e missini
con a capo Michelini
appoggiati da Tambroni
facevan da padroni.

E poi poi poi
ci chiamavano teddy boy
e poi poi poi
ci chiamavano teddy boy.

Teatro Margherita
volean fare il congressone
ma c'erano i genovesi
armati di bastone.

E poi poi poi
ci chiamavano teddy boy
e poi poi poi
ci chiamavano teddy boy.

Marescialli e tenentini
coi loro galoppini
volevano proteggere
gli eredi di Mussolini.

E poi poi poi
ci chiamavano teddy boy
e poi poi poi
ci chiamavano teddy boy.

Le strade e le traverse
tutte erano sbarrate
per proteggere i fascisti
e le loro buffonate.

E poi poi poi
ci chiamavano teddy boy
e poi poi poi
ci chiamavano teddy boy.

Con estrema decisione
entravano in azione
credevano di darci
una salutar lezione.

E poi poi poi
gliel'abbiamo data noi
e poi poi poi
gliel'abbiamo data noi.

Facevan caroselli
lanciando candelotti
ma noi a pietronate
li abbiamo mal ridotti.

E poi poi poi
ci chiamavano teddy boy
e poi poi poi
ci chiamavano teddy boy.

E piazza De Ferrari
in un attimo fu, presa
fascisti e celerini
ci chiesero la resa.

E poi poi poi
ci chiamavano teddy boy
e poi poi poi
ci chiamavano teddy boy.

Il trenta giugno è un giorno
che passerà alla storia
perché la Resistenza
coperta s'è di gloria.

E poi poi poi
ci chiamavano teddy boy
e poi poi poi
ci chiamavano teddy boy.

Guardatevi o padroni
dal premere i talloni
che torneremo un giorno
a prendere i bastoni.

E poi poi poi
ci direte teddy boy
e poi poi poi
ci direte teddy boy.


Pagina della canzone con tutte le versioni

Pagina principale CCG


hosted by inventati.org