Lingua   

Sama Beirut

Radiodervish
Lingua: Italiano

Lista delle versioni e commenti


Ti può interessare anche...

In fondo ai tuoi occhi
(Radiodervish)
Stella cometa
(Lorenzo Cherubini (Jovanotti))
Nuovi schiavi
(Radiodervish)


[2007]
Dall'album "L'immagine di te", prodotto da Franco Battiato.

Musica: Nabil Salameh - Michele Lobaccaro – Alessandro Pipino
Testo: Nabil Salameh – Michele Lobaccaro
Se tu vedessi il cielo di Beirut
Essenza di Ambra
Se tu conoscessi il suo sapore
Solo amore daresti in dono
Ma dov’è finito il mio?
Chiamatelo
S’è perso per le strade di Beirut
Ritrovatelo

Beirut, porto degli amanti
Il tuo Aprile è fiorito
Beirut, riva degli innamorati
Rosso è il tuo vestito
I tuoi bracciali smeraldo
Miele le tue labbra
Sei il canto più bello
Ma quanta amarezza

Perchè sei così malinconica?
Perchè hanno venduto i tuoi sogni?
Sono fuggiti i colombi,
Le parole tacciono
Sono appassite le rose
Si sono spente le stelle
Perchè sei così malinconica?
Perchè hanno venduto i tuoi sogni?
Verrà la primavera
L’estate ridiverrà bella
Canteranno di nuovo gli uccelli
E terminerà questa lunga notte

Portate l’abito delle nozze
Festeggiate Beirut
Luce sono le sue trecce
Ornate di diamanti
Sposa del mare
Lei sogna sul suono delle onde
Sei tu la più amata
Perchè tanta tristezza?

inviata da Alessandro - 30/12/2008 - 22:38


In realtà il testo originale è interamente in arabo...
Purtroppo non riesco a trovarlo...

Bernart Bartleby - 25/4/2014 - 21:41



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org