Lingua   

Il mondo è pieno di gente

Stormy Six
Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

Cantata per Rocco Scotellaro
(Quarto Stato)
Otto Settembre
(Stormy Six)
Stormy Six: Fratello
(GLI EXTRA DELLE CCG / AWS EXTRAS / LES EXTRAS DES CCG)


1967

Oggi Piango


Si ascolta "Il mondo è pieno di gente" sul lato B del primo vinile degli Stormy Six, lontano 1967. Mi sento in dovere di aggiungerla, visto che ero convintissimo già esistesse nell'archivio.
Perché? Perché "se la gente si uccide per le strade / è perché cerca soltanto / qualche novità." E se la gente cerca soltanto qualche novità, è perché è tutta mediocre, conformista, sfiduciata. Perché?...
È un complotto di disumanizzazione. Non siamo persone, bensì un più generico e asettico "gente", componente fondamentale della catena di montaggio.
La canzone si riferisce alla "buona società", che coincide con la classe egemone (se non sei egemone, non sei buono)... e se gli capita organizza una guerra come una festa di paese, tanto per passare del tempo e cercare qualcosa di nuovo.
Il mondo è pieno di gente
che vive come te
senza libertà,
trascorre le ore più nere
e si affida alla fortuna,
e non l'aiuterà

Si rassegna a un grigio destino,
a una vita normale
senza un giorno di sole
in una triste città.

Il mondo è pieno di gente
che pensa come te
e vive come te,
se la gente si uccide per le strade
è perché cerca soltanto
qualche novità.

Quando nasce è una riga sul giornale,
ci ritorna quando muore
o perché è un rifiuto
della buona società.

La gente è tutta mediocre,
conformista come te,
sfiduciata come te,
e non perde tempo per sperare
in una vita migliore,
dice che non l'otterrà.

Passa un mese,
passa una stagione,
e non c'è più ragione
di sperare in qualche cosa,
di creare una nuova realtà.

Il mondo è pieno di gente
che pensa come te
e vive come te,
si rassegna a un grigio destino,
il domani è uguale a ieri
e oggi tornerà.

Quando nasce è una riga sul giornale,
ci ritorna quando muore
o perché è un rifiuto
della buona società

Il mondo è pieno di gente
che pensa come te
e vive come te,
se la gente si uccide per le strade
è perché cerca soltanto
qualche novità.

Quando nasce è una riga sul giornale,
ci ritorna quando muore
o perché è un rifiuto
della buona società.

inviata da ΔΙΩRAMA Poco Ligio All'Ufficialità! - 29/12/2008 - 12:57



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org