Lingua   

Así como hoy matan negros

Inti-Illimani


Lingua: Spagnolo


Ti può interessare anche...

Cantata Santa María de Iquique
(Quilapayún)
Cueca de Joaquín Murieta
(Víctor Jara)
Retrato
(Inti-Illimani)


[1974]
Testo di Pablo Neruda
Musica di Sergio Ortega


intistorici


JoaquinTheMountainRobberTesto di Pablo Neruda (dalla pièce musicale-teatrale Fulgor y Muerte de Joaquín Murieta ("Splendore e Morte di Joaquín Murieta"), il bandito cileno nella California del 1840 che diede probabilmente inizio alla leggenda di Zorro) e musica di Sergio Ortega. Dal secondo storico album degli Inti-Illimani con i "Dischi dello Zodiaco", "La Nueva Canción Chilena" (1974).

Sergio Ortega, musicista di estrazione classica, mescola nelle sue canzoni il contrappunto bachiano con la tradizione cilena. Non fu l'unico esempio di collaborazione tra musicisti colti e popolari, ricordo ad esempio la splendida Cantata Santa María de Iquique di Luis Advis incisa dai Quilapayún.
Así como hoy matan negros
antes fueron mexicanos
Así matando chilenos
nicaraguenses, peruanos,
se desataban los gringos
con instintos inhumanos.

Quién les disputa el terreno
y quién de frente los reta,
es un bandido chileno
es nuestro Joaquín Murieta.

Un día por la vereda
pasó un caballo de seda
ahora por los caminos
galopa nuestro destino
y como los amapolas
se encendieron sus pistolas.

Quién les disputa el terreno
y quién de frente los reta,
es un bandido chileno
es nuestro Joaquín Murieta.

inviata da Riccardo Venturi




Lingua: Italiano

Versione italiana.

Riprendo la traduzione di questa canzone dal libretto del disco di Daniele Sepe Anime Candide, dove ci viene offerta una versione cantata da Galo Cadena. Esiste anche una versione letterale italiana "classica" di Ignazio Delogu.
COSÌ COME OGGI UCCIDONO NEGRI

Così come oggi uccidono negri
prima furono messicani
Così, uccidendo cileni,
nicaraguensi o peruani
si dissetavano i "gringos"
con istinti inumani.

Chi disputa loro il terreno
e chi gli sbarra la strada?
È un bandito cileno,
è il nostro Joaquín Murieta.

Un giorno per il marciapiede
passò un cavallo di seta
Ora per il cammino
galoppano i nostri destini
e come papaveri
si incendiarono le sue pistole.

Chi disputa loro il terreno
e chi gli sbarra la strada?
È un bandito cileno,
è il nostro Joaquín Murieta.

inviata da Lorenzo Masetti




Lingua: Inglese

Versione inglese di Aliki Andris-Michalaros
dall'LP "inti illimani 2 la nueva canción chilena" - 1974
THE WAY THEY KILL NEGROS

The way they kill Negros today
before they used to kill Mexicans.
That way, killing Chileans,
Nicaraguans, Peruvians,
the gringos let loose
with inhuman instinct.

Who will bar their way
and who will challenge them face to face?
A Chilean bandit,
our Joaquin Murieta.

One day on the side-walk
a horse of silk passed by
Now along the paths
our destinies gallop
and like poppies
our guns are ignited.

Who will bar their way
and who will challenge them face to face?
A Chilean bandit,
our Joaquin Murieta.

18/12/2011 - 00:39


bravi cosi si fa la guerra nn deve esistere

giorgia - 16/6/2009 - 10:59


questa è la mia canzone
guerra guerra guerra vai via e portati dietro tutta la cattiveeeeeeeria che hai lasciato a nooooooiiiiiiiiiiii.

giorgia - 16/6/2009 - 11:04


Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org