Lingua   

Racconto di guerra

Paolo Pietrangeli


Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

Sarajevo će biti
(Mladen Vojičić (Tifa))
Addio padre e madre addio
(anonimo)
Il canto di Rifondazione
(Paolo Pietrangeli)


[2001]
Testo e musica di Paolo Pietrangeli
Album: "C'è poco da ridere"

cepocodaridere

È strano che per tanti (sei) anni questo pezzo devastante e amaro di Paolo Pietrangeli non sia stato notato da chi contribuisce a costruire “Canzoni contro la guerra”.
Comunque si tratta ancora e forse anche più di ieri di un ritratto efficacissimo dei troppi (quasi tutti ormai, se guardiamo ai numeri parlamentari) signori della guerra nostrani.
Il riferimento è ovviamente all’aggressione alla Serbia del 1999, ma si adatta perfettamente a tutte le guerre Usa cui l’Italia si è servilmente accodata dal 1991 a oggi.
La canzone è contenuta nell’album “C’è poco da ridere” del 2001.
Italia
Ti spettini
Nessuno risponde
Italia chi butta le bombe?
Difesa semantica difesa integrata
La guerra non fu dichiarata
Italia di lacrime rigonfi le onde
Rispondi: chi butta le bombe?

Per mille profughi che perdono la terra, dignità e la vita
Bombarderemo mille volte
Così almeno pari sarà la partita
Perché conta la legge del più forte
Meglio quella del taglione
Il parlamento non discute
Basta e avanza la televisione

Compagni dal cielo facciamo un deserto
Che serva di monito per chi è ancora incerto
Che siamo affidabili, che siamo la Nato
Che siamo invincibili ma senza passato

Perché ogni strage di civili adesso
Viene definita errore
È un innegabile successo
Far diventare eroe quel dittatore
Governo la tua azione violenta
Non ripudia la guerra
Ma calpesta la legge e sotterra il patto:
La Costituzione

Miracolo
Ipocrita
La pace diffonde
Adesso chi butta le bombe

inviata da Luigi Piccioni - 4/1/2008 - 08:48


Carissimo Luigi, nel ringraziarti per questo inserimento vorremmo specificarti che, purtroppo, e per tutti gli sforzi quotidiani che facciamo, non ci è possibile seguire come vorremmo tutti gli autori in tutta la loro produzione; qualcosa ci sfugge necessariamente, ed è proprio per questo motivo che questo sito è strutturato come database a libera contribuzione (in modo, cioè, da permettere a chiunque di inserire canzoni non ancora presenti nella raccolta). Grazie ancora e a risentirci presto!

CCG/AWS Staff - 4/1/2008 - 08:51



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org