Lingua   

Senza sonno

Cesare Basile
Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

Mama’s Cryin’ Long
(Rhiannon Giddens, Amythyst Kiah, Leyla McCalla, Allison Russell)
Aus dem Dunkel
(Gertrud Kolmar)
L'impiccata
(Cesare Basile)


[2003]
Cesare Basile & Nada
Dall'album "Gran Calavera Elettrica"
Il testo da YT.

Gran Calavera Elettrica

Cesare Basile
E' andata così
che cosa le vuoi chiedere
gli ha aperto il cranio e poi
è stata lì a guardare per un po'
piangendo la notte
e divorandosi il cuore di giorno
quel taglio è la mano
che ora la

porta via
dalla miseria che
si mastica

Non sono le botte
È il tempo a fare male
per ogni giorno che
la sveglia ancora accanto a lui
sfiorando un sorriso
rappreso fra le rughe
quel taglio è la mano
che ora la

porta via
dalla miseria che
si mastica

inviata da Krzysiek - 20/4/2019 - 14:37



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org