Lingua   

Mille non più di mille

Giorgio Canali & Rossofuoco


Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

Occidente
(C.S.I.)
Orfani e vedove
(P.G.R.)
Schegge vaganti
(Giorgio Canali & Rossofuoco)


2018
Undici canzoni di merda con la pioggia dentro
merda

Numerosi vangeli apocrifi fanno risalire a Gesù in persona tale frase, anche se viene ritrovata nell’Apocalisse di San Giovanni, secondo la quale il Diavolo sia stato incatenato da Dio per soli Mille anni. Nell’ottocento si attribuiva la rinascita della civiltà successivamente all’anno mille proprio al sollievo per esser scampati all’Armageddon. E infatti il brano tratta di rimandi alle piaghe d’Egitto, cogliendo l’occasione per parlare delle tragedie dei migranti in mezzo al Mare Nostrum, all’ipocrisia dello sdegno che molte “brave persone” provano nei confronti delle ingiustizie, senza muovere una mano per esse.
indiemusic.it
Mille paure
Mille discorsi agghiaccianti
Mille polemiche
Mille stronzi arroganti

Mille temporali
mille piene improvvise
mille piogge di sangue
su mille divise

Mille non più di mille
a milleuno vedrai
esploderanno le stelle
Mille non più di mille
dai che la fine del mondo
è già qui

Mille autostrade
mille schianti fatali
mille pompe funebri
mille offerte speciali

Mille scafisti,
mille morti annegati,
mille idioti bercianti
coi calici alzati

Mille non più di mille
mille imbecilli che applaudono
un altro imbecille
Mille non più di mille
dai che la fine del mondo
è già qui

Mille occhi invisibili
mille droni nel cielo
mille occhiate assassine
che esplodono al suolo

Mille carri armati
mille cacciabombardieri
mille inutili bandiere
con sette colori

Mille rivolte
mille pugni agitati
mille Vietnam
che non ci sono mai stati

Mille non più di mille
e giù tutti a strillare
sputando tonsille
Mille non più di mille
a milleuno vedrai
esploderanno le stelle

Mille non più di mille
un grande botto finale
con mille scintille
Mille non più di mille
dai che la fine del mondo
è già qui

inviata da Dq82 - 18/10/2018 - 09:59


Ho ricorretto un po' il testo tipo "mille Vietnam che non ci sono mai stati". A me ricorda un po' Vai in Africa, Celestino! di De Gregori.

Lorenzo - 18/10/2018 - 22:15



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org