Lingua   

Ballata delle rovine

Albireon
Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

Empty Sky
(Bruce Springsteen)
Lady USA
(Hobbit)
Fuori gli americani
(Ultima Frontiera)


2005

Il Volo Insonne

Canzone scritta dopo i fatti dell'11 settembre 2001, una ballata rarefatta dai toni cupi, dimessi e pessimistici che assume valenza universale nel descrivere l'eterno ripetersi della guerra nella Storia e il dolore delle sue vittime innocenti.
Questa è la ballata delle rovine
Un canto alla fine del mondo
Marciando nei secoli verso il confine
Dell'odio

Questa è la ballata delle rovine
Martirio di sangue innocente
Spirale che unisce passato e presente
Nel buio

Questa è la ballata delle rovine
Un fragile inutile canto
Che passa confuso tra i gemiti e il pianto
Del mondo

Questa è la ballata delle rovine
Falcidia incessante di vite
Per anime perse bruciate e smarrite
Nel tempo

Questa è la ballata delle rovine
Un coro di voci atterrite
I ciechi hanno spesso le mani ferite
In un mondo giunto alla fine

I ciechi hanno spesso le mani ferite
E gli eroi corone di spine

inviata da Andrea Marconi - 10/10/2018 - 07:43



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org