Lingua   

Cosa occorre

Renzo Vigagni
Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

Prendi il fucile e gettalo per terra (Gran dio del cielo)
(anonimo)
Chanson pour la classe
(Gaston Couté)
I centomila di Redipuglia
(Canzoniere Popolare di Aiello (Canzonir di Dael))


Rovereto 2018

Testo e musica :Renzo Vigagni

Canzone nata come colonna sonora di uno spettacolo teatrale nel centenario della prima aberrante guerra mondiale.
Per fare un’altra pace
Che cosa occorrere?

Occorre un grosso esercito, ottusi generali
Occorrono grasse bombe e oscuri cannoni
Politici sbolliti con menti criminali
Due tre bulldog nell’ego e grezza arroganza.

Per non scoppiar di guerra
Per non odiar la terra
Potremmo evaporare gli eserciti dal mondo
Potremmo smascherare i trafficanti d’armi
Potremmo sbugiardare le prediche dei folli
Per distillar l’amore che circola nel mondo.

Ma allora è cosi facile non fare più guerre
Formando civiltà che non abbian più armi;
Ma allora sembra facile non diventar tacchini
Che orano le mense dei potenti del mondo.

Un sogno cosi bello
Nel mondo più puro
Sorridi nel vento
Col “no bells” al puffo…

Qualcosa occorre

Che cosa occorre....

inviata da renzo vigagni - 30/8/2018 - 22:16



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org