Lingua   

Black Rage

Lauryn Hill


Lingua: Inglese


Ti può interessare anche...

Forgive Them Father
(Lauryn Hill)
Black Gold
(Esperanza Spalding)
Neurotic Society
(Lauryn Hill)


(2006)

Lauryn Hill


Basata su una parodia della famosa canzone My Favorite Things di Rodgers & Hammerstein dal musical The Sound of Music poi trasposto nel celebre film omonimo (Tutti insieme appassionatamente). La canzone originale era stata ripresa addirittura da John Coltrane.

La canzone di Lauryn Hill elenca le radici della discriminazione e della conseguente rabbia della popolazione afroamericana negli Stati Uniti, dalla schiavitù alla segregazione razziale per arrivare alle recenti violenze della polizia contro la popolazione nera. Black Rage infatti è la furia cieca, ma anche la rabbia dei neri di fronte all'ingiustizia e alla discriminazione.
Black Rage is founded on two-thirds a person
Rapings and beatings and suffering that worsens,
Black human packages tied up in strings.
Black Rage can come from all these kinds of things

Black Rage is founded on blatant denial
Squeezing economics, subsistence survival,
Deafening silence and social control.
Black Rage is founded on wounds in the soul!

When the dogs bite
When the beatings
When I'm feeling sad
I simply remember all these kinds of things
and then I don't fear so bad! [1]

Black rage is founded: who fed us self-hatred
Lies and abuse, while we waited and waited
Spiritual treason, this grid and its cages
Black rage was founded on these kinds of things

Black rage is founded on draining and draining
Threatening your freedom to stop your complaining
Poisoning your water, while they say it's raining
Then call you mad for complaining, complaining

Old time bureaucracy drugging the youth
Black rage is founded on blocking the truth,
Murder and crime, compromise and distortion
Sacrifice, sacrifice who makes this fortune?
Greed, falsely called progress
Such human contortion,
Black rage is founded on these kinds of things

So when the dog bites
And the beatings
When I’m feeling sad
I simply remember all these kinds of things
and then I don’t fear so bad

Free enterprise, is it myth or illusion?
Forcing you back into purposed confusion
Black human trafficking or blood transfusion?
Black rage is founded on these kinds of things.

Victims of violence both psyche and body
Life out of context IS living unGodly
Politics, politics
Greed falsely called wealth
Black rage is founded on denial of self!

Black human packages tied in subsistence
Having to justify your very existence
Try if you must, but you can’t have my soul
Black rage is made by unGodly control

So when the dog bites
And when the beatings
And I’m feeling so sad
I simply remember all these kinds of things
And then I don’t fear so bad
[1] This chorus is a parody of the one from “My Favorite Things” in The Sound of Music:

When the dog bites
When the bee stings
When I’m feeling sad
I simply remember my favorite things
And then I don’t feel so bad

inviata da Lorenzo Masetti - 7/7/2018 - 23:58



Lingua: Italiano

Traduzione italiana di Lorenzo Masetti
INCAZZATURA NERA

La rabbia nera è fondata su due terzi di persona [1]
Stupri e botte e sofferenza che peggiora
Esseri umani neri impacchettati legati da lacci
La rabbia nera deriva da tutte queste cose

La rabbia nera è fondata sullo sfacciato negazionismo
sui tagli economici, sulla sopravvivenza stentata
sul silenzio assordante e il controllo sociale
La rabbia nera è fondata sulle ferite nell'anima!

Se i cani mordono
se ci sono i pestaggi
Se son triste, infelice e non so io perché
io penso alle cose che dicevo più sù
E la paura non la sento più [2]

La rabbia nera è fondata: chi ci ha nutrito di odio per noi stessi
Menzogne e violenze, e noi ad aspettare
Tradimento spirituale, questa griglia e le sue gabbie [3]
La rabbia nera deriva da tutte queste cose

La rabbia nera è fondata sul prosciugamento
sul minacciare la tua libertà per fermare le tue proteste
avvelenare l'acqua e poi dire che piove
poi chiamarti matto se provi a protestare

La vecchia burocrazia che droga i giovani
La rabbia nera è fondata sull'ostacolare la verità
Assassini e crimini, compromesso e distorsioni
Sacrifici, sacrifici, e chi è che accumula fortuna?
Ingordigia a torto chiamata progresso
che contorsione umana
La rabbia nera deriva da tutte queste cose

Se i cani mordono
se ci sono i pestaggi
Se son triste, infelice e non so io perché
io penso alle cose che dicevo più sù
E la paura non la sento più

Libera impresa, mito o illusione
che ti costringe apposta alla confusione
traffico di esseri umani neri o trasfusione di sangue?
La rabbia nera deriva da tutte queste cose

Vittime della violenza, sia la psiche che il corpo
La vita fuori dal contesto significa vivere empiamente
Politica, politica
Ingordigia a torto chiamata benessere
La rabbia nera si fonda sul diniego di se stessi!

Pacchetti di esseri umani neri, legati nella mera sussistenza
che devono giustificarsi per la loro stessa esistenza
Provaci pure, ma non avrai la mia anima
La rabbia nera è fatta dal controllo disumano


Allora se i cani mordono
se ci sono i pestaggi
Se son triste, infelice e non so io perché
io penso alle cose che dicevo più sù
E la paura non la sento più
[1] Per determinare il numero di rappresentanti al congresso in base alla popolazione fu raggiunto alla fine del 1700 un compromesso tra gli stati schiavisti del sud e gli stati del nord che prevedeva di contare gli schiavi come 3/5 di persona (non so perché qui si parli di 2/3).

In realtà dato che ovviamente gli schiavi non avevano diritto al voto, questo conteggio della popolazione schiavizzata rappresentava un vantaggio per gli stati dove la schiavitù era maggiormente diffusa.

[2] Difficile da tradurre il gioco di parole.
Il ritornello della canzone originale diceva

Se il cane mi morde
se l'ape mi punge
se mi sento triste
io penso alle cose che piacciono a me
e mi sento meglio


Nella parodia "the dog bites" diventa "the dogs bite" dove i cani al plurale sono chiaramente i poliziotti
mentre "the bee stings" (l'ape che punge) diventa "the beatings" (cioè i pestaggi) che suona quasi uguale.
"I don't feel so bad" diventa "I don't FEAR so bad" introducendo nell'innocuo testo originale il concetto di PAURA.

[3] Probabilmente la griglia è una città organizzata secondo la classica geografia a griglia con le strade perpendicolari,
le gabbie sono i ghetti dove era concentrata la popolazione afroamericana

8/7/2018 - 19:11



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org