Lingua   

Wir wollen keinen Krieg

Paul Burmann & AGB Band


Lingua: Tedesco



[2014]

A volte, diciamolo francamente, ci chiediamo se esistano ancora le “canzoni contro la guerra”, quelle semplici, quelle pacifiste, quelle col no alla guerra, con l'amore che circonda la terra (!!!), con i popoli e col “no war”. La risposta è sì: ci sono ancora. Un esempio ci viene dalla Germania, con questa canzone di Paul Burmann e la sua Band: una canzone contro la guerra assolutamente classica, senza fronzoli, con tanto di video che si apre con il bambino che porge al padre musicista il precetto di chiamata alle armi e la scena in un (autentico) cimitero di guerra, con la giovane vedova che piange e getta i fiori sulla tomba, e il bambino biondo diventato orfano di padre. Da dire però che, in questo contesto assolutamente “classico”, almeno una cosa assolutamente vera e importante questa canzone la dice, e vi insiste sopra: la guerra fomentata e istigata dalle menzogne dei “media”, perdipiù in tempi di “social” e roba del genere. Così è sempre stato, e così sempre sarà: e i “popoli d'Europa” non la rifiutano affatto, ci sembra, la guerra. Hanno periodicamente bisogno dei loro stupidi nazionalismi, del “nemico”, delle “frontiere” e della “sicurezza”, e quindi nelle bugie di media sempre più sofisticati e capillari ci cascano allegri come pere cotte. Ben venga, allora, anche una canzone “classica”, ingenua, diretta; la quale, ovviamente, non servirà assolutamente a niente come tutte le altre. [RV]
Seit Jahrzehnten gehen Kriege übers Land
und immer wieder unter falschem Vorwand.
Wieviel Menschenleben aufs Spiel gesetzt,
durch Medienlügen aufgestachelt, aufgehetzt.

Wir wollen keinen Krieg,
steh´n wir auf, dass es diesen nicht mehr gibt.
Völker Europas verweigern diesen Krieg,
in dem es nur Verlierer gibt und keiner siegt.

Wir wollen keinen Krieg,
steh´n wir auf, dass es diesen nicht mehr gibt.
Völker Europas verweigern diesen Krieg,
in dem es nur Verlierer gibt und keiner siegt.

No war. Oh no!

Durch Medienberichte falsch gesetzt,
wird auch heute wieder zum Krieg gehetzt,
Gegen Russland, gegen China und den Iran
treiben sie die Völker in den Tod in ihrem Wahn.

Wir wollen keinen Krieg,
Steh´n wir auf, dass es diesen nicht mehr gibt.
Völker Europas verweigern diesen Krieg,
in dem es nur Verlierer gibt und keiner siegt.

Wir wollen keinen Krieg,
steh´n wir auf, dass es diesen nicht mehr gibt.
Völker Europas verweigern diesen Krieg,
in dem es nur Verlierer gibt und keiner siegt.

Niemals zieh´n wir in den Krieg,
verweigern ihn, bis es Frieden gibt.
Wir schließen uns zusammen von Hand zu Hand,
umringen so in Liebe unser Land.

Niemals zieh´n wir in den Krieg,
verweigern ihn, bis es Frieden gibt.
Wir schließen uns zusammen von Hand zu Hand,
umringen so in Liebe unser Land.

inviata da Riccardo Venturi - 14/5/2018 - 10:32



Lingua: Italiano

Traduzione italiana di Riccardo Venturi
14 maggio 2018 10:34
NON VOGLIAMO NESSUNA GUERRA

Da decenni le guerre percorrono la terra,
e ancora sempre sotto falso pretesto.
Quante vite umane messe in gioco
fomentate e istigate dalle bugie dei media.

Non vogliamo nessuna guerra,
ribelliamoci affinché non ce ne sia più una.
I popoli d'Europa rifiutano questa guerra
dove ci sono solo perdenti e nessuno vince.

Non vogliamo nessuna guerra,
ribelliamoci affinché non ce ne sia più una.
I popoli d'Europa rifiutano questa guerra
dove ci sono solo perdenti e nessuno vince.

No war. Oh no!

Imbrogliati dalle notizie dei media
anche oggi si aizza di nuovo alla guerra
contro la Russia, la Cina e l'Iran
spingono i popoli alla guerra nella loro follia.

Non vogliamo nessuna guerra,
ribelliamoci affinché non ce ne sia più una.
I popoli d'Europa rifiutano questa guerra
dove ci sono solo perdenti e nessuno vince.

Non vogliamo nessuna guerra,
ribelliamoci affinché non ce ne sia più una.
I popoli d'Europa rifiutano questa guerra
dove ci sono solo perdenti e nessuno vince.

Non andiamo mai a fare la guerra,
rifiutiamola finché c'è la pace.
Ci uniremo insieme, mano nella mano,
circondiamo d'amore la nostra terra.

Non andiamo mai a fare la guerra,
rifiutiamola finché c'è la pace.
Ci uniremo insieme, mano nella mano,
circondiamo d'amore la nostra terra.

14/5/2018 - 10:34



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org