Lingua   

L'ordine è pubblico?

Giangilberto Monti
Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

Dal nostro inviato speciale
(Giangilberto Monti)
Lettera da lontano
(Enzo Jannacci)
Algeri 1954
(Giangilberto Monti)


1978
L'ordine è pubblico?
ordine

interno
Altezza: un metro e settanta con camicia e giacca strappata
faccia scontata, :impotente delusa braccata
occhi marroni, senza voglie né in viso nè altrove
mascherato con sciarpa ed occhiali. Testimoni? Non c’era nessuno
Resistenza? Solo un lamento. Studente? Nessun documento
Precedenti? Certamente qualcuno. Chi ha sparato? Non so. c‘era il fumo.
Il ministro ti guarda negli occhi e s’arrabbia spergiura promette
no vien fuori che la strada: una jungla, e le bestie son sempre le stesse
le pantere nobili e schiette contro i lupi assetati di sangue
contro i lupi nemici del mondo è follia sprecare un secondo
il ministro è il guardiano del parco. Il leone ne è il capo indiscusso
come padri di una grande famiglia i cui figli han mangialo di tutto.
Le pantere han bisogno di soldi. costa molto giocare alla guerra
doveroso è contribuire. il nemico è svelto a colpire
le giraffe controllan dall'alto o le scimmie hanno orecchie giganti
tengon d'occhio gli ingressi le uscite: potrebbero anche averle invertite
pipistrelli con raggi segreti montan guardia durante la notte
pappagalli diffondon proclami: via dai lupi! Restate lontani!
E' fatale. direi quasi banale
vista la reazione incalzante
che nella fretta di rimediare
un guardiano sia stato troppo zelante.
E' fatale direi proprio normale...
All'esterno una gran cancellata. tutti dentro a guardar-verso il cielo
solo i lupi inseguon le stelle e una iena che ride davvero
all‘interno una calma ovattata e dei fiori che non hanno profumo
le pantere han le zampa nervosa, dalla curva spunta sempre qualcuno
Il ministro ha una frase per tutti e da tutti gli arriva una frase
questa strada è proprio una giungla, fai attenzione il pericolo è grave
Ordinati, ordinati tutti Catalogati
nella gabbia nella gabbia, sorridenti e ben lavati
E' fatale, sì lo ammetto è normale
Dato il momento contingente
che nel disordine generale
11 fumo gli abbia armato la mente
E' fatale, beh, dev‘esser normale
vista la tensione esistente
che nel disordine generale
accada un mortale incidente
Al lupo! Al lupo! Al lupo!

inviata da Dq82 - 13/4/2018 - 10:10



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org