Lingua   

Hands

UWCers
Lingua: Inglese


Ti può interessare anche...

Canzone per Giulio
(Gerardo Attanasio)
Verità per Giulio
(Francesco Camattini)
Giulio Regeni
(La Quadrilla Folk Band)


2018

UWCers

Il 25 gennaio è una data che non dovremmo mai dimenticare. Il giorno in cui la scomparsa di Giulio ha colpito la famiglia e gli amici più stretti, i compagni di collegio e di università, i colleghi e tutti noi, italiani e non, che anche solo per poco abbiamo sfiorato la sua vita e ne abbiamo condiviso i valori. Ed è su quei valori di unione e di convivenza che si fondano i Collegi del Mondo Unito (UWC), in cui Giulio aveva studiato per due anni, collegi con diverse sedi nel mondo che fanno dell’istruzione una forza per unire i popoli, le nazioni e le culture, perseguendo la pace e un futuro sostenibile.

Dall’idea di March. (all’anagrafe Marcello Mereu), anche lui ex-studente dei Collegi del Mondo Unito, nasce “Hands”, un inno alla pace dedicato a Giulio.

La canzone, scritta e prodotta insieme ai musicisti Alessandro Cirone e Mikki, è cantata dal coro degli studenti del Collegio del Mondo Unito, diretto dal maestro Stefano Sacher.

Amnesty International Italia ha apprezzato il progetto in quanto permette di parlare di una causa che sta loro a cuore in maniera diversa, creativa e sottolineando i valori di pace, tolleranza, giustizia e naturalmente verità che la stessa ONG promuove abitualmente e che sono anche il fulcro della campagna #veritàpergiulioregeni.

«Con questa canzone - racconta Marcello - vogliamo dare il nostro contributo affinché non ci si dimentichi di Giulio e di tutte le donne e gli uomini che subiscono o hanno subito torture e che non hanno ancora trovato giustizia ma che non si arrendono e continuano a lottare per i valori in cui credono. Un modo per far si che questo avvenga è condividere il brano e diffondere il nostro messaggio.»
Put your hands in our hands
while we still can
Don't trivialise our outlook
thought we don't feel equipped
all we seek is that grain of truth
which you locked in your books
hid from a mother's look
about taht life you so brutally took

Why the torture?
Why all the lies?

We are all human but you
watched the hands of time turning to fists
when instead you could

Put your hands in our hands
while we still can
roll your sleeves up
work hard and don't pretend
that this hatred will go
if we count to ten
it takes so much love
for it to end

Got our hands in your hands
together we can
bring those enemies close
turn them to friends
because war breeds war
d'you understand
we just need the truth
and won't relent

we've got our fates interwined
like it or not
we are specimens of humankind
might as learn the skill
join our purpose until
you're no longer
poised for the kill
clenching your hands
pointing fingers
there's no us and them
free up your mind
open your ayes

And put your hands in our hands
while we still can
roll your sleeves up
work hard and don't pretend
that this hatred will go
if we count to ten
it takes so much love
for it to end

Got our hands in your hands
together we can
bring those enemies close
turn them to friends
because war breeds war
d'you understand
we just need the truth
and won't relent

clenching your hands
pointing fingers
there's no us and them
free up your mind
open your ayes

And put your hands in our hands
while we still can
roll your sleeves up
work hard and don't pretend
that this hatred will go
if we count to ten
it takes so much love
for it to end

Got our hands in your hands
together we can
bring those enemies close
turn them to friends
because war breeds war
d'you understand
we just need the truth
and won't relent

Put your hands in our hands
while we still can
Put your hands in our hands
while we still can
Put your hands in our hands
while we still can
Put your hands in our hands
while we still can

inviata da Dq82 - 22/3/2018 - 10:04



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org