Lingua   

Nadàr solo: Le case senza le porte

GLI EXTRA DELLE CCG / AWS EXTRAS / LES EXTRAS DES CCG


Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

Un'ora sola
(Nadàr solo)
I Will Give My Love An Apple
(anonimo)
Ma chi ha detto che non c'è
(Gianfranco Manfredi)


Secondo singolo estratto dall'album "Diversamente come?" (2013) dei Nadàr solo

Parole: Matteo De Simone
Musica: Nadàr Solo

Secondo me non è un caso che Le case senza le porte faccia eco a Ma chi ha detto che non c'è. Questa bella canzone riprende in chiave più individuale e romantica il grido contro i ruoli preconfezionati della società borghese.

Le case senza le porte



L’idea di “Le case senza porte” era quella di provare a descrivere con parole semplici l’amore, anche come moto puro, lontano dai ruoli tipici della società borghese. Ci siamo chiesti quale fosse il suo significato, e cioè se fosse qualcosa che pensa o no a proteggerti. In effetti l’amore ti può proteggere, ma una casa che si isola è anche una casa che ha paura di quello che c’è fuori, mentre invece una casa dove ciascuno può entrare, una casa senza porte, è un riparo sicuro per chiunque, è il ritorno verso di qualcosa di puro, e questo ritorno è ancora un’esigenza.
Intervista
Chi nella vita ha capito
D'esser fatto per stare da solo
Senza dare misure al tempo
E spazzando ogni accorgimento
Senz'altro almeno una volta
Si sarà sentito accusare
di non esser capace di amare
Di essere uno che è meglio evitare

Perciò tu che non hai gradito
Quando ho detto "ora devo partire"
Sappi che io ti ho molto capito
Mentre tu devi ancora guarire
E vi lascio alle vostre nevrosi
E vi lascio alla vostra cautela
Ma a levarvi il dottore di torno
Poveretti, non basta una mela

Non basta la vostra casa
Comprata con tanta fatica
Un guinzaglio intorno alla vita
Una ciotola da riempire
Di chi si illude di essere forte
Avendo tanto di guadagnato
Di poter dominare la morte
Con un pavimento in laminato

Ma io che non possiedo altro
che una chitarra e un pensiero voluto
Cerco l'amore fra le macerie
Di quel che voi avete perduto
E forse mi illudo di essere forte
Non avendo da perdere niente
E di poter dominare la morte
Toccando la vita con la mia mente

L'amore non sta negli infissi migliori
Che vi tengono i ladri lontani
L'amore sta nelle case in rovina
Che cadono a pezzi senza padroni
Sta nelle case senza le porte
Che quando piove ci posso entrare
Però che cosa volete che sappia
Io che non sono capace ad amare

L'amore sta negli infissi migliori
Che vi tengono i ladri lontani
L'amore sta nelle case in rovina
Che cadono a pezzi senza padroni
Sta nelle case senza le porte
Che quando piove ci posso entrare
Però che cosa volete che sappia
Io che sono capace ad amare?

inviata da Lorenzo - 11/3/2018 - 22:44


senza le porte

a house without e'er a door

I Will Give My Love An Apple

krzyś Ѡ - 12/3/2018 - 20:25



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org