Lingua   

Ćiribiribela

Bijelo Dugme


Lingua: Bosniaco


Ti può interessare anche...

Padaj silo i nepravdo
(anonimo)
Тaмо дaлеко / Tamo daleko
(Đorđe Marinković / Ђорђе Маринковић [Georges Marinkovitch])
Sarajevo
(Damir Imamović)


(1988)
Testo e musica di Goran Bregović
Title track dell'ultimo album dei Bijelo Dugme, Ćiribiribela del 1988.

Ćiribiribela

Nel 1988 la Jugoslavia era in balia di una crisi politica che sarebbe sfociata poco dopo in una vera e propria guerra e con la dissoluzione della federazione.

I Bijelo Dugme erano il più importante gruppo rock jugoslavo e pubblicarono quell'anno il loro ultimo album prima dello scioglimento e del lancio della carriera solista di Bregović. L'album, pur non contenendo canzoni apertamente politiche, segna l'impegno pacifista di Bregović che sceglie per la copertina un dipinto (Noah's Ark, l'Arca di Noé) del pittore e fedele quacchero Edward Hicks, che reinterpretava l'episodio biblico legandolo alla profezia di Isaia di un futuro regno di pace e di giustizia, in cui l'umanità saprà vivere pacificamente.

La canzone d'apertura, questa Ćiribiribela, sembra profetica. Una coppia si chiede cosa fare se "domani scoppiasse una guerra", concludendo che si sarebbero sbarrati in casa a baciarsi.

L'album si chiudeva con un singolare medley in cui l'inno nazionale croato Lijepa naša domovino (La nostra bella Patria) era unito alla canzone serba della prima guerra mondiale Tamo Daleko.
Ako si, ljubo, pošla spat'
šta ćemo ja i ti
kao prvo vrata zaključati
kao drugo prozor zatvoriti
kao treće spustiti zavjese
ostat' ćemo doma i ljubit' se
ostat' ćemo doma i ljubit' se

Ako se sutra zarati
moja mala, šta ćemo ja i ti
vrata zaključati, prozore zatvoriti
spustiti zavjese
ostat' ćemo kući i ljubit' se

A kad pođe pucati
preko glave ćemo se pokriti
ispod male dekice
ja i ti i zvjezdice
grickat' ćemo grozđe
čekat' ćemo rat da prođe

Vodi me na ples
Vodi me na ples
Vodi me na ples
Ćiribiribela moja mala
vodi me na ples

Ali ako odem ne zaboravi me
Ćiribiribela, odoh u marine

Ona neće pit' kafe
vengo čokoladu
ona misli šempjasta
da se šoldi kradu

Biž'te mi vanka iz kuće
jer ću te broštulinom
ne šporkaj mi kužine
jer ću te mazininom

25/2/2018 - 18:53



Lingua: Inglese

Versione inglese da Lyrics Translate
CHIRIBIRIBELLA

If, my love, you’re going to sleep
what are we gonna do
First of all, lock the door
Second, close the window
Third, put down the curtains
We will stay in and kiss…
We will stay in and kiss…

If a war starts tomorrow
My dear what are we gonna do
Lock the door
Close the windows
Put down the curtains
We will stay in and kiss

And when the shootings start
We’ll cover our heads
under little blanket
You and me and the little stars
We’ll eat grapes
we’ll wait for the war to be over

Take me dancing
Take me dancing
Take me dancing
Chiribiribella, my little one
Take me dancing

And if I leave, don’t forget me
Chiribiribella, I’m joining the marines

She won't drink coffee
dont' want chocolate
She thinks cutely
that money gets stolen

Get out of my house
because I will grind you

25/2/2018 - 18:56



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org