Lingua   

For Anja

Moscaburro
Lingua: Inglese


Ti può interessare anche...

Giorgio e Gino
(Piero Nissim)
Ich möchte gerne...‎
(Carlo & Erika Taube)
Réception chez les Nazis
(Marco Valdo M.I.)


2014
For Anja
Anja

For Anja, è infatti un omaggio alle vittime dell'Olocausto, in particolare a coloro che pur essendo sopravvissuti allo sterminio sono stati schiacciati dal peso delle atrocità di cui sono stati testimoni, e forse dal peso di una colpa oscura, quella di essere usciti vivi da uno dei più grandi massacri della storia. For Anja trae ispirazione dal fumetto di Art Spiegelman, Maus, che nella leggerezza dello stile fumettistico riesce ad esprimere l'enormità della tragedia dell'Olocausto.
Maus

In questa storia si muove in sordina la figura di Anja Spiegelman (Andzia Zylberberg), madre dell'autore, una donna fragile, comune, certamente non un'eroina, che malgrado la sua fragilità riesce tuttavia a sopravvivere all'internamento nel campo di Auschwitz.


Nel 1968 si toglierà la vita, compiendo una scelta difficile da comprendere eppure condivisa con molti altri che come lei erano scampati allo sterminio.
altoadige.it
What were you thinking while passing those gates, 
no matter how much you’d prayed 
The cold clenched your throat and rain battered your cheeks, 
but the only thing you felt was fear. 
And how did you feel when they took away all that was left to you? 
Survived among several millions and still 
you can't explain how lost you feel. 
What where you thinking while taking the razors to cut your wrists? 
Where have you been, my love? 
In the camp over a million times... 
Where have they gone, my love? 
Passed through a chimney... 
No matter how brave they where... 
Ash in the air, and blood on the snow, 
hundreds sleeping on the floor. 
The winter has covered their traces but you’ve never forgotten them... 

inviata da Dq82 - 29/1/2018 - 11:52



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org