Lingua   

Thomas MacDonagh

Frances Ledwidge


Lingua: Inglese


Ti può interessare anche...

Easter, 1916
(William Butler Yeats)
Forgotten Sons
(Marillion)
Il giorno di San Patrizio
(Antica Tradizione)


[1916]
Versi del poeta irlandese Frances Ledwidge (1887-1917), nella raccolta “Songs of Peace” pubblicata nel 1917, appena dopo la sua morte, avvenuta nel primo giorno della battaglia di Passchendaele (Terza battaglia di Ypres, 31 luglio – 10 novembre 1917)
Musica del compositore inglese John Jeffreys (1927-2010)
Testo trovato su The LiederNet Archive



In questa poesia Frances Ledwidge non parla della Grande Guerra ma di un’altra guerra, quella combattuta nella sua natale Irlanda contro i britannici, gli stessi che paradossalmente l’autore stava servendo nelle trincee sul fronte francese.



Sopravvissuto a diverse battaglie a Gallipoli, in Grecia e in Serbia, assai provato nel fisico, Frances Ledwidge fece brevemente ritorno in patria proprio allo scoppio della grande ribellione irlandese nota come “Easter Rising” (Éirí Amach na Cásca).



La repressione della rivolta vide tra le vittime un caro amico di Ledwidge, il poeta e leader nazionalista Thomas MacDonagh, catturato, processato e fucilato dagli inglesi il 3 maggio 1916 nella prigione di Kilmainham a Dublino. A lui sono dedicati questi versi.
He shall not hear the bittern cry
In the wild sky, where he is lain,
Nor voices of the sweeter birds,
Above the wailing of the rain.

Nor shall he know when loud March blows
Thro' slanting snows her fanfare shrill,
Blowing to flame the golden cup
Of many an upset daffodil.

But when the Dark Cow leaves the moor,
And pastures poor with greedy weeds,
Perhaps he'll hear her low at morn,
Lifting her horn in pleasant meads.

inviata da Bernart Bartleby - 12/12/2017 - 13:05




Irish version of the poem by Gabriel Rosenstock
Ní chloisfidh sé an bonnán buí
Sa spéir fhiáin, is é ina luí,
Ná cantain shéimh na n-éan binn
Os cionn ghol na báistí.

Ná nuair a shéidfidh Márta garbh
A bhlosc garg trí shneachta mín
Is lasair curtha aige cheana
Faoi lusanna an chromchinn.

Ach nuair nach insan riasc níos mó
A bheidh an Bhó ach ar thalamh slán
Sea cloisfidh sé a géimneach fós
A hadharc ag lonrú ar an mbán.

inviata da Gabriel Rosenstock - 2/8/2018 - 14:18



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org