Lingua   

Signor studente

Il Contemporaneo
Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

Les soldats ont la jaunisse
(Gaston Couté)
No Cops
(Punkreas)


1971
LP Zeitgenossen, Plane Verlag, Berlino Ovest

Zeitgenossen


Testo ripreso da ildeposito.org
Signor studente se nella tua vita
incontri cose che non sai spiegare
se vedi gente che non vuol mollare
cerca di capire.

Ma nei tuoi libri non potrai trovare
la spiegazione di ciò che t’interessa
se vuoi capire la causa della lotta
vai dall’operaio.

E l’operaio ti può raccontare
da quando è nato al suo sfruttamento
la scuola chiusa una vita di lavoro
sotto ad un padrone.

Ti parlerà di cottimi e catene
di sindacati di manifestazioni
di tanta rabbia repressa dentro al cuore
di voglia di cambiar.

Ti parlerà di un mondo socialista
senza padroni senza più ingiustizia
dove il lavoro non serva al capitale
ma alla società.

Certo studente per te è un discorso nuovo
e allora scopri di esser stato chiuso
in una gabbia che anche se dorata
non è la libertà.

Se vuoi capire capire veramente
scendi anche tu insieme all’operaio
in quelle piazze che i lavoratori
hanno riempito.

Allor vedrai vedrai l’altra faccia
di quel sistema in cui sei inserito
che fa di te un privilegiato
per meglio servir.

Allor vedrai vedrai la polizia
avrai paura di essere picchiato
ma scoprirai che gli altri compagni
non andranno via.

In quel momento dovrai fare la scelta
dovrai decidere da che parte stare
se rimanere nella gabbia d’oro
o spaccarla in due.

Se la tua scelta sarà con gli operai
la polizia può anche caricare
contro di lei farà resistenza
un compagno in più.

inviata da dq82 - 6/6/2017 - 11:45



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org