Lingua   

Se non ora quando?

Primo Levi
Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

Se questo è un uomo
(Primo Levi)
Il canto del corvo
(Primo Levi)
‎25 febbraio 1944‎
(Primo Levi)


1982
Se non ora quando?
Se non ora quando?

Musicata da Andrea Polini, interpretata anche dall'Orchestra Bequadro
Ci riconoscete? Siamo le pecore del ghetto,
Tosate per mille anni, rassegnate all’offesa.
Siamo i sarti, i copisti ed i cantori
Appassiti nell’ombra della Croce.
Ora abbiamo imparato i sentieri della foresta,
Abbiamo imparato a sparare, e colpiamo diritto.

Se non sono io per me, chi sarà per me?
Se non cosi, come? E se non ora, quando?

I nostri fratelli sono saliti al cielo
Per i camini di Sobibór e di Treblinka,
Si sono scavati una tomba nell’aria.
Solo noi pochi siamo sopravvissuti
Per l’onore del nostro popolo sommerso
Per la vendetta e la testimonianza.

Se non sono io per me, chi sarà per me?
Se non cosi, come? E se non ora, quando?

Siamo i figli di Davide e gli ostinati di Massada.
Ognuno di noi porta in tasca la pietra
Che ha frantumato la fronte di Golia.
Fratelli, via dall’Europa delle tombe
Saliamo insieme verso la terra
Dove saremo uomini fra gli altri uomini.

Se non sono io per me, chi sarà per me?
Se non cosi, come? E se non ora, quando?

inviata da dq82 - 5/5/2017 - 10:25


Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org