Lingua   

Voglio una casa

L'Arpeggiata
Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

Ramblin' Round
(Woody Guthrie)
È fatalità
(Dario Fo)
Shackled and Drawn
(Bruce Springsteen)


Musica con ogni probabilità è di Jan Verschuren https://en.wikipedia.org/wiki/Jan_Verschuren
Parole forse (?) di Lucilla Galeazzi https://it.wikipedia.org/wiki/Lucilla_Galeazzi
Il testo da YT

https://static01.nyt.com/images/2012/03/16/arts/16ZANKEL_SPAN/ZANKEL-jumbo.jpg
Voglio una casa, la voglio bella
Piena di luce come una stella
Piena di sole e di fortuna
E sopra il tetto spunti la luna
Piena di riso, piena di pianto
Casa ti sogno, ti sogno tanto
Diridindindin, Diridindin...

Voglio una casa, per tanta gente
La voglio solida ed accogliente,
Robusta e calda, semplice e vera
Per farci musica matina e sera
E la poesia abbia il suo letto
Voglio abitare sotto a quel tetto.
Diridindindin, Diridindin...

Voglio ogni casa, che sia abitata
E più nessuno dorma per strada
Come un cane a mendicare
Perchè non ha più dove andare
Come una bestia trattato a sputi
E mai nessuno, nessuno lo aiuti.
Diridindindin, Diridindin...

Voglio una casa per i ragazzi,
che non sanno mai dove incontrarsi
e per i vecchi, case capienti
che possano vivere con i parenti
case non care, per le famiglie
e che ci nascano figli e figlie.
Diridindindin, Diridindin...

inviata da Krzysiek Wrona - 15/4/2017 - 13:51


Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org