Lingua   

Maginot Waltz

Ralph McTell


Lingua: Inglese

Guarda il video

Loading...

Ti può interessare anche...

Baba O'Riley
(The Who)
England
(Ralph McTell)
The Case of Otto Schwarzkopf
(Ralph McTell)


[1974]
Parole e musica di Ralph McTell
Nell’album “Easy”

Easy

La linea Maginot (dal nome dell’allora ministro della guerra André Louis René Maginot, veterano della Prima) è un potente sistema di fortificazioni in cemento armato costruito dai francesi a partire dal 1928 lungo le frontiere con Belgio, Lussemburgo, Germania, Italia e Svizzera. E’ ben noto come alla prima prova, nel 1940, la “medievale” linea Maginot dimostrò subito di non servire ad una beata cippa…



“Saremo di ritorno fra due e tre settimane, facciamo un salto in Francia con Lord Kitchener a insegnare un paio di cose ai crucchi e poi torniamo e ce la spassiamo insieme per tutta la vita…”
All off to Brighton in a charabanc, (1)
Albert played his banjo and how we sang!
The beer was expensive but the laughter was free.
Oh, how we do love to all be beside the sea!

Albert had a cousin named Marjorie,
And I had been noticin' that she had noticed me.
I quickly decided, if she didn't mind it,
I would spend the day in her gay company.

We shared a plate o' whelks, strollin' side-by-side.
I said she weren't too old to take a donkey ride,
But I didn't mind when she laughed and said no,
So we paused for a while and listened to the minstrel show.

There was a notice at the Palace Pier. (2)
It said there was to be a dance that night and it wasn't dear.
I explained, of course, that I could only waltz,
And so we waltzed to every tune and air.

Nine o'clock come round; we had to take the charabanc,
And Albert was too drunk to play the banjo, but still we sang,
All except Marjorie; I could tell at a glance,
Because me and Albert was leavin' for France.

I said, "We'll both be home in a week or two.
Me and Albert and Lord Kitchener will teach the Hun a thing or two. (3)
I'm sure to return; after me do not yearn,
And we will waltz together all our lives through".
(1) charabanc (pronuncia inglese: sharra-bang), dal francese char-à-banc, era un veicolo per il trasporto collettivo, prima cavalli e poi a motore, molto comune in Gran Bretagna fino ai primi decenni del 900. Era sostanzialmente un pullman scoperto, si usava nella bella stagione specie per le gite aziendali.



(2) Il Brighton Marine Palace and Pier è il più famoso molo balneare d’Inghilterra, inaugurato nel 1899. Classificato come patrimonio storico architettonico britannico, credo che ospito ancora oggi un luna park. Presente nnelo scenario di molti film, uno per tutti “Quadrophenia” del 1979, scritto e diretto da Franc Roddam insieme a Pete Townshend, che ne firmò anche la mitica colonna sonora insieme agli Who



(3) Lord Kitchener: Lord Horatio Herbert Kitchener, 1º Conte Kitchener (1850-1916), è stato un generale britannico, un grande criminale di guerra, quello che in Sudafrica contro i boeri applicò la guerra totale contro i civili, uccidendoli, affamandoli, bruciando le loro fattorie e chiudendoli in campi di sterminio. Allo scoppio della Grande Guerra fu nominato Segretario di Stato e il suo faccione baffuto – invero un po’ “prussiano”, ma si sa che tutti i militi sono uguali, un po’ come anche i mitili – campeggiò ovunque sui manifesti della campagna di coscrizione. Lord Kitchener morì nel 1916, in un naufragio causato da una mina tedesca: una fine da sorcio ampiamente meritata.


inviata da Bernart Bartleby - 10/1/2017 - 08:59


grazie caro Bernart peccato che pochi fuori dall'Inghilterra conoscano questo sottovalutato autore di centinaia di grandi canzoni

Flavio Poltronieri - 10/1/2017 - 10:23


Ciao Flavio, un saluto un abbraccio e... un'altra canzone di Ralph McTell: England

Bernart Bartleby - 10/1/2017 - 23:28


Speriamo che qualche nostro baldo traduttore ci aiuti nella divulgazione di questi autori che valgono molto oltre il folk inglese in cui solitamente li si etichetta, se penso che in Italia non esiste un canzoniere tradotto neppure di Richard Thompson quando si pubblicano sempre libri fotocopia sui soliti divi del rock istituzionalizzato, mi incazzo proprio...scusate il tono ma da cultore attempato devo dire che è un grave peccato...(la rima è involontaria)

Flavio Poltronieri - 11/1/2017 - 10:57


Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org