Lingua   

Vulesse addeventare nu brigante

Musicanova


Lingua: Napoletano


Ti può interessare anche...

« Atterrite queste popolazioni ! »
(Kalafro)
Brigante se more
(Musicanova)
Io te cerco scusa
(Eugenio Bennato)


Testo e musica di Eugenio Bennato
Dall'album "Briganti se more"
colonna sonora dello sceneggiato "L'eredità della priora" di Anton Giulio Majano (1980) tratto dall'omonimo romanzo di Carlo Alianello
briganti se more


il brigante Vincenzo Di Gianni, detto Totaro.
il brigante Vincenzo Di Gianni, detto Totaro.


E' stato inserito il testo corretto. Grazie a Carmen per l'invio. [RV]

Molino del Chiaro nella sua raccolta di canti popolari, riporta vari capoversi: "Vurria addeventare specchio" e poi "Vurria addeventare ghiaccio", "Vurria addeventare pesce de lu mare" e altri.

Vulesse addeventare e Brigante se more, scritte a pochi giorni di distanza, erano i titoli di testa e di coda dello sceneggiato e un collegamento stilistico dovevano necessariamente averlo, visto che si riferivano alla stessa opera drammaturgica.

(Eugenio Bennato da "Brigante se more - viaggio nella musica del Sud", Coniglio editore, 2010)
Vulesse addeventare surricillo nennane'
vulesse addeventare surricillo nennane'
pe' le rusicare 'sti catene ca me strigneno lu pere
ca me fann' schiav'
pe' le rusicare 'sti catene ca me strigneno lu pere
ca me fann' schiav'

Vulesse addeventare pesce spada nennane'
Vulesse addeventare pesce spada nennane'
pe' putelle subbito squartare tra lu funno re lu mare
'sti nemici nuöstri
pe' putelle subbito squartare tra lu funno re lu mare
'sti nemici nuöstri

Vulesse addeventare 'na palomma nennane'
Vulesse addeventare 'na palomma nennane'
pe' putere libera vulare e 'nguacchiare 'sti divise
a tutt' 'e piemuntise
pe' putere libera vulare e 'nguacchiare 'sti divise
a tutt' 'e piemuntise

Vulesse addeventare 'na tammorra nennane'
vulesse addeventare 'na tammorra nennane'
pe' scetare tutta chesta gente ca nunn' ha capito niente
e ce sta a guardà
pe' scetare tutta chesta gente ca nunn' ha capito niente
e ce sta a guardà

Vulesse addeventare 'na bannera nennane'
vulesse addeventare 'na bannera nennane'
pe' dare 'nu colore a chesta guerra
ca la libera 'sta terra o ce fa murì
pe' dare 'nu colore a chesta guerra
ch' ha da liberà 'sta terra o ce fa murì

Vulesse addeventare 'nu brigante nennane'
vulesse addeventare 'nu brigante nennane'
ca vo' sta' sulo a 'lla muntagna scura
pe te fa sempe paura fin' a quanno more
ca vo' sta' sulo a 'lla muntagna scura
pe te fa sempe paura fin' a quanno more

inviata da MarcoChe - 8/9/2006 - 11:52




Lingua: Italiano

Versione italiana di Carmen:
VORREI DIVENTARE UN BRIGANTE

Vorrei diventare un topolino bambina
Per rosicare queste catene che mi stringono il piede
Che mi fanno schiavo

Vorrei diventare un pesce spada bambina
Per poterli subito squartare sul fondo del mare
Questi nostri nemici

Vorrei diventare un colombo bambina
Per poter volare libero e sporcare le divise
A tutti i piemontesi

Vorrei diventare un tamburo bambina
Per svegliare tutta questa gente che non ha capito niente
E ci sta a guardare

Vorrei diventare una bandiera bambina
Per dare un colore a questa guerra
Che libera questa terra
O ci fa morire

Vorrei diventare un brigante bambina
Che vuole stare solo sulla montagna scura
Per farti sempre paura
Fino a quando muore

inviata da Carmen - 8/9/2006 - 18:33




Lingua: Italiano

Versione italiana di Marco "Che"
VORREI DIVENTARE UN BRIGANTE

Vorrei diventare un topolino, ragazzina.
Per rosicchiare queste catene
che mi stringono il petto
e mi fanno schiavo.

Vorrei diventare un pesce spada, ragazzina.
Per potere subito squartare
nel fondo del mare
i nostri nemici.

Vorrei diventare un gabbiano, ragazzina.
Per potere libero volare
e scagazzare sulle divise
a tutti i piemontesi.

Vorrei diventare una tarantola, ragazzina.
Per svegliare tutta questa gente
che non ha capito niente
e resta a guardare.

Vorrei diventare una bandiera, ragazzina.
Per dare un colore a questa guerra
che deve liberare questa terra
o farci morire.

Vorrei diventare un brigante, ragazzina.
Che poi sta solo sopra la montagna scura
per farti sempre paura
finché non muore.

inviata da MarcoChe - 8/9/2006 - 17:24




Lingua: Italiano

Versione italiana di Giuly
VORREI DIVENTARE UN BRIGANTE

Vorrei diventare un topolino, ragazzina
per rosicchiare queste catene
che mi stringono il petto
e mi fanno schiavo.

Vorrei diventare un pesce spada, ragazzina
per poter subito squartare
sul fondo del mare
questi nostri nemici.

Vorrei diventare una farfalla, ragazzina
per poter volare libera
e sporcare le divise
a tutti i piemontesi.

Vorrei diventare un tamburo, ragazzina
per svegliare tutta questa gente
che non ha capito niente
e ci sta a guardare.

Vorrei diventare una bandiera, ragazzina
per dare un colore a questa guerra
che deve liberare questa terra
o ci farà morire.

Vorrei diventare brigante, ragazzina
che può stare solo sulla montagna scura
e che ti fa sempre paura
fino a quando muore.

inviata da Giuly - 8/9/2006 - 15:32




Lingua: Italiano (Veneto Rovigotto)

La versione in veneto rovigotto (rodigino) di Marco "Che" Randolo:
VURIA DEVENTARE UN BRIGANTE

Vurìa deventare un ponteghin, fiòla mia.
Par rosegare le cadena
ca le me strenze el peto
e le me fa s'ciavo!

Vurìa deventare pesse spada, fiòla mia.
Par poder subito s'cuartare,
'ntel fondo del mare,
i nostri nemighi.

Vurìa deventare un gabiàn, fiòla mia.
Par podere libero vo'are,
e s'cichenarghe sóra le divise
de tuti i piemontesi.

Vurìa deventare na tarantola, fiòla mia.
Par svejare tuta sta zente
ca no'a gà capìo ninte
e'a resta vardare!

Vurìa deventare na bandiera, fiòla mia.
Par darghe on colore a sta guerra
che'a gà da liberar sta tera
o da farse morir.

Vurìa deventare un brigante, fiòla mia.
Che po' el stà lu solo sula montagna scura
par ispritarte sempre
fin ché nol more.

inviata da MarcoChe - 8/9/2006 - 12:11




Lingua: Inglese

Una traduzione inglese, nel metro originale di Pierfrancesco La Mura
I WISH I COULD BECOME

I wish I could become a little mouse oh my sweet babe
I wish I could become a little mouse oh my sweet babe
So that I could gnaw and grind these chains - that are holding fast my feet
And that make me slave
So that I could gnaw and grind these chains - that are holding fast my feet
And that make me slave

I wish I could become a mighty swordfish, my sweet babe
I wish I could become a mighty swordfish, my sweet babe
So that I could quickly disembowel - down the bottom of the sea
Our persecutors
So that I could quickly disembowel - down the bottom of the sea
Our persecutors

I wish I could become a candid dove oh my sweet babe
I wish I could become a candid dove oh my sweet babe
So that I could be free to cross the sky - and the uniforms to soil
To all the Piedmontese
So that I could be free to cross the sky - and the uniforms to soil
To all the Piedmontese

I wish I could become a rowdy drum oh my sweet babe
I wish I could become a rowdy drum oh my sweet babe
So that I could wake up all these people - who still haven't got a clue
And just stand and watch
So that I could wake up all these people - who still haven't got a clue
And just stand and watch

I wish I could become a fiery flag oh my sweet babe
I wish I could become a fiery flag oh my sweet babe
To give some kind of color to this war
Which either liberates this land - or shall make us die
To give some kind of color to this war
Which either liberates this land - or shall make us die

I wish I could become a brazen brigand, my sweet babe
I wish I could become a brazen brigand, my sweet babe
Who wants to stand alone on the dark mountain
To keep scaring you all the time - up until he is dead
Who wants to stand alone on the dark mountain
To keep scaring you all the time - up until he is dead

inviata da Pierfrancesco La Mura - 17/10/2010 - 09:26


certo che l'unica versione decente è quella di carmen.
amm' accere a tutt' quann' sti piemuntisi
(crocco)

Ok, ma stai calmino, brigante crocco; non foss'altro perché un'amministratrice di questo sito e un suo collaboratore fisso sono giustappunto piemontesi e non vorremmo ritrovarci privati di due autentiche colonne. Take it easy, eh! [CCG/AWS Staff]

14/7/2008 - 13:12


Sembra che la musica non sia affatto "una tarantella del XVII secolo", da dove proviene questa informazione?

Lorenzo - 8/2/2011 - 00:28


No davvero, le altre versioni in italiano sono sbagliate, lasciate solo quella di Carmen:
per' = piede, non petto;
'nguacchiare = sporcare (lett. pasticciare), non scagazzare (altrimenti si perde la finezza xD).
palomma = colomba, non gabbiano, i gabbiani stanno sulle coste, i briganti nell'entroterra, forse nessun brigante ha mai visto un gabbiano in vita sua;
tamorra = tamorra (un tipo di tamburo, in italiano si può lasciare tamorra), NON TARANTOLA per carità!

Ciao

Marco - 29/8/2013 - 12:10



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org