Lingua   

Exodus

Édith Piaf


Lingua: Francese


Ti può interessare anche...

Les croix
(Gilbert Bécaud)
Où sont-ils mes petits copains?
(Édith Piaf)
L'accordéoniste
(Édith Piaf)


(Testo di P.Boone - colonna sonora del film Exodus - 1961)
Exodus

"Iraq libero" c'è scritto sui razzi... e sui depliant della guerra, anche nelle cartelline plastificate del pentagono. Nelle magliette da 10 dollari. Lo dice Bush, "abbiamo un nome in codice per l'operazione"... finalmente.

Un altro idiota dal pentagono vomita minacce riguardanti pene severissime agli iracheni che commettono crimini di guerra.... crimini di guerra.... cosa sono i crimini di guerra? Distruggere villaggi? Seviziare fino all'osso i prigionieri? ...macché... "Dar fuoco ai pozzi di petrolio!!!"...cazz...neanche Hitler è stato così perverso da dar fuoco ad un pozzo di petrolio... eppure c'è chi lo fa.... che dio li perdoni.

E intanto da ieri un nuovo popolo è nella merda fin sopra il collo, come se gli ultimi 10 anni non fossero bastati.

[Napo, dal NG it.fan.musica.de-andre - 2003]
Ils sont partis dans un soleil d'hiver
Ils sont partis courir la mer
Pour effacer la peur
Pour écraser la peur
Que la vie a clouée au fond du coeur
Ils sont partis en croyant aux moissons
Du vieux pays de leurs chansons
Le coeur chantant d'espoir
Le coeur hurlant d'espoir
Ils ont repris le chemin de leur mémoire

Ils ont pleuré les larmes de la mer
Ils ont versé tant de prières :
"Délivrez-nous, nos frères ! Délivrez-nous, nos frères !"
Que leurs frères les ont tirés vers la lumière
Ils sont là-bas dans un pays nouveau
Qui flotte au mât de leur bateau
Le coeur brisé d'amour
Le coeur perdu d'amour
Ils ont retrouvé la terre de l'amour.



Lingua: Italiano

Versione italiana di Riccardo Venturi
EXODUS

Son partiti con un sole invernale
son partiti, si son messi in mare
per cancellare la paura
per schiacciare la paura
che la vita ha inchiodato loro nel cuore
Son partiti credendo nelle messi
del vecchio paese delle loro canzoni
con il cuore che cantava di speranza
il cuore che urlava di speranza
hanno ripreso il cammino della memoria

Hanno pianto le lacrime del mare
hanno versato cosi' tante preghiere:
"Liberateci, fratelli! Liberateci, fratelli! ",
che i loro fratelli li hanno spinti verso la luce.
E sono laggiù, in un paese nuovo
che fluttua all'albero maestro della loro nave
con il cuore spezzato d'amore
con il cuore perso nell'amore
hanno ritrovato la terra dell'amore.



Lingua: Inglese

Traduzione inglese di Julia da Lyricstranslate
EXODUS

They left during the winter sun
They left running through the sea
To erase fear
To override fear
That life had nailed into the depths of their hearts
They left believing in the harvest
From the old country of their song
Their hearts singing with hope
Their hearts bellowing with hope
They have reclaimed the road of their memories

They have cried the tears of the sea
They have recited so many prayers
"Deliver us, our brothers!
Deliver us, our brothers!",
That their brothers will pull them towards the light
They are there in a new country
That floats with the mast of their boat
Their broken hearts of love
Their hearts of love lost
They have found the land of love.

inviata da Krzysiek Wrona - 27/3/2016 - 20:53




Lingua: Polacco

Traduzione polacca da tekstowo con qualche aggiustamento fatto da Krzysiek Wrona
EXODUS

Odeszli w zimowym słońcu
Odeszli by przemierzyć morze
Aby pozbyć się strachu,
Aby uwolnić się od strachu,
Którym przeszyło ich serca życie
Odeszli wierząc w żniwa
Starego kraju ich piosenek
Z sercem śpiewającym nadzieją
Z sercem krzyczącym nadzieją
Wyruszyli szlakiem swojej pamięci

Płakali łzami morza
Przelali tyle modlitw:
"Wyzwólcie nas, nasi bracia!
Wyzwólcie nas, bracia!",
Które ich braci pchnęły w stronę światła
I są tam, w nowym kraju
Który wznosi się do masztu ich statku
Z sercem złamanym miłością,
Z sercem zatraconym w miłości
Odnaleźli ziemię miłości.

inviata da Krzysiek Wrona - 27/3/2016 - 20:46


Conoscendo di persona Napo, persona assolutamente fuori dagli schemi, io non mi stupisco che abbia messo un'introduzione come quella che ha scritto ad una canzone che glorifica l'evento (vale a dire l'"Exodus") fondante dello stato di Israele, evento che in linea di massima è responsabile di tutta la tragedia del Medio Oriente. Sempre conoscendo Napo, è probabile che proprio per questo abbia messo questa canzone! Certo è che nelle "CCG primitive" c'era veramente di tutto; ognuno andava completamente a ruota libera sui newsgroup e sulle mailing list dove le canzoni venivano raccolte, e tornando a scorrerle una per una dopo anni si trovano delle cose a dir poco sorprendenti.

Per la cronaca, ricordiamo che Edith Piaf interpretò questa canzone in quanto di origine ebraica per parte di madre. Sua madre, Annetta Maillard, poi detta Lina Marsa, era una cantante di strada ebrea di Livorno.

Riccardo Venturi - 3/4/2009 - 02:28



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org