Lingua   

Ex Sarajevo

Madame zang
Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

Gli angeli di Novi Sad
(Gang)
De l'autre côté du pont
(Salvatore Adamo)
Majko mila, Majko draga
(anonimo)


(M.Marzullo-F.Ballabeni)
Danzano i passi dei giorni che vanno
con la guerra che piove
e il sangue che scorre
macera i campi di torture e lamenti
le teste inzuppate di schegge e tormenti

VEDO BAMBINI CORRERE LI SENTO RIDERE

il potere di ricchi vede il sole
che sorge con i lupi si sposta
fiuta il vento che avanza terre sommerse
possesso e ricchezze ogni cosa travolta
dalla brama e dai soldi

VEDO BAMBINI CORRERE LI SENTO RIDERE

sono l'odio e il rancore ad armare le menti
la rabbia e le invidie cresciute con gli anni
feroci e brutali intolleranti e delusi
fede e delirio nel nome di un dio

VEDO BAMBINI CORRERE LI SENTO RIDERE

danzano i passi dei giorni che vanno
con la fame che corre
e la forza che manca
vivere anche senza essere eroi
ogni gesto ogni sguardo cullato nel cuore.

29/7/2012 - 10:10



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org