Lingua   

The Little Bombardier

David Bowie


Lingua: Inglese


Ti può interessare anche...

Black Tie White Noise
(David Bowie)
Gunman
(Adrian Belew)
Shapes of Things
(The Yardbirds)


[1967]
Album “David Bowie”

1967 - David Bowie - Front large

Dal disco d’esordio del “Duca Bianco”, una canzone a suon di valzer che racconta della tristezza e dell’orrore del mondo degli adulti in contrapposizione alla bellezza, alla gioia e alla purezza dell’infanzia. Due mondi che non possono comunicare.
Nello stesso album il tema ritorna pure in “There Is A Happy Land”:

“There is a happy land where only children live
They don’t have the time to learn the ways off you sir, Mr. Grownup
There’s a special place in the rhubarb fields underneath the leaves
It’s a secret place and adults aren’t allowed there Mr. Grownup,
Go away sir…

There is a happy land where only children live
You’ve had your chance and now the doors are closed sir, Mr. Grownup
Go away sir”
War made him a soldier
Little Frankie Mear
Peace left him a loser
The little bombardier

Lines of worry appeared with age
Unskilled hands that knew no trade
Spent his time in the picture house
The little bombardier

Frankie drank his money
The little that he made
Told his woes to no man
Friendless, lonely days

Then one day, in the ABC
Four bright eyes gazed longingly
At the ice-cream in the hand of
The little bombardier

Sunshine entered our Frankie's days
Gone his worries, his hopeless maze
His life was fun and his heart was full of joy

Two young children had changed his aims
He gave them toffees and played their games
He brought them presents with every coin he made

Then two gentlemen called on him
Asked him for his name
Why was he friends with the children
Were they just a game?

Leave them alone or we'll get sore
We've had blokes like you in the station before
The hand of authority said "no more"
To the little bombardier

Packed his bags, his heart in pain
Wiped a tear and caught a train
Not to be seen in the town again
The little bombardier

inviata da Bartleby - 8/11/2010 - 10:02



Lingua: Italiano

Traduzione italiana da Velvet Goldmine con qualche intervento di Bartleby (sperando di averla migliorata e non il contrario…)
IL GIOVANE BOMBARDIERE

La guerra lo rese un soldato
Il giovane Frankie Mear
La pace lo restituì un fallito
Il giovane bombardiere

Rughe di ansia apparvero con l’età
Mani incapaci che non sapevano fare nulla
Passava il suo tempo al cinema
Il giovane bombardiere

Frankie si beveva i suoi soldi
Quel poco che tirava su
Nessuno a cui raccontare le sue disgrazie
Giorni solitari senza amici

Poi un giorno, semplicemente [?]
Quattro occhi luminosi si posarono desiderosi
Sul gelato che in mano teneva
Il giovane bombardiere

La luce del sole entrò nei giorni del nostro Frankie
Finite le sue ansie, il suo labirinto disperato
La sua vita divenne divertente
E il suo cuore si riempì di gioia.

Due bambini cambiarono lo scopo dei suoi giorni
Dava loro caramelle e giocava con loro
Comprava loro regali con ogni soldo che racimolava

Poi due guardie lo chiamarono
Gli chiesero il suo nome,
Perché fosse amico dei bambini
Erano solo un gioco?

Lasciali in pace o cominceremo a seccarci
Ne abbiamo già avuti di tipi come te in centrale
La mano dell’autorità disse basta
Al giovane bombardiere

Fece i bagagli, il cuore affranto
Si asciugò una lacrima e prese un treno
Non lo rividero più in città
Il giovane bombardiere

inviata da Bartleby - 8/11/2010 - 10:10


Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org