Lingua   

Happy Xmas (War is Over)

John Lennon


Lingua: Inglese


Ti può interessare anche...

Nutopian International Anthem
(John Lennon)
Un blasfemo [Dietro ogni blasfemo c'è un giardino incantato]
(Fabrizio De André)
The trumpets of Jericho
(Modena City Ramblers)


[1971]Happy XMas (War is Over)
(by Yoko Ono and John Lennon)
Musica rielaborata dalla ballata tradizionale Stewball.

Il più bell'augurio che si possa fare per un nuovo anno, che finiscano tutte le guerre!


john yoko war is over
Canzone scritta da John Lennon e Yoko Ono, da loro incisa ai Record Plast (East) Studios di New York il 28 e 29 ottobre 1971, sotto la produzione di Phil Spector; nato come brano di protesta contro la guerra in Vietnam, è diventato tra i più noti del repertorio natalizio. Il pezzo venne accreditato alla Plastic Ono Band assieme al Harlem Community Choir, che partecipò all'incisione. Lennon compose il pezzo all'inizio dello stesso mese, registrandone anche una versione demo, con il testo ancora incompleto, soprattutto nella contromelodia che utilizzava il sottotitolo, slogan usato per la sua campagna per la pace della fine del 1969.

Il brano venne pubblicato come singolo negli Stati Uniti il 6 dicembre 1971 su etichetta Apple, con "Listen the snow is falling" (scritto da Yoko) sul lato B. In Inghilterra venne edito solo il 6 novembre 1972 e le prime copie erano in vinile verde; dopo la morte di Lennon venne ripubblicato il 20 dicembre 1980, raggiungengo la vetta delle charts britanniche sino all'inizio del gennaio successivo. È stato edito in seguito sulle raccolte "Shaved Fish " (1975), "John Lennon Anthology" (1994) e "The U.S. vs. John Lennon" (2006).

(Wikipedia)

*

Happy Xmas (War Is Over) is a song that was written by John Lennon with partial help from Yoko Ono. It was recorded at Record Plant Studios in New York City in late October of 1971, with the help of producer Phil Spector. It features soaring, heavily echoed vocals, and a sing-along chorus. The children singing in the background were from the Harlem Community Choir and are credited on the song's single.

Directly following John Lennon's death on December 8, 1980, the song was re-released in the UK on December 20 of that year.

Although the song is a protest song about the Vietnam War, it has become a Christmas standard and has appeared on several Christmas records. One of the best known versions was recorded live by Melissa Etheridge. Los Angeles based artist John Romano scored a hit with the song during the 2005 holiday season.

Closely related to the song: in late 1969, John Lennon and his wife Yoko Ono rented billboards and posters in eleven cities around the world that read: "WAR IS OVER! (If You Want It) Happy Christmas from John and Yoko." Five of the eleven cities included in the billboard campaign were New York, Tokyo, Rome, Amsterdam, and London. At the time the United States was deeply entrenched in the Vietnam War, which would later become a major political debacle.

(Wikipedia)

Alla fine del 1969, John Lennon e Yoko Ono promossero una campagna in undici città tra cui New York, Tokyo, Roma e Amsterdam con manifesti che annunciavano: "WAR IS OVER! (If You Want It) Happy Christmas from John and Yoko."
Alla fine del 1969, John Lennon e Yoko Ono promossero una campagna in undici città tra cui New York, Tokyo, Roma e Amsterdam con manifesti che annunciavano: "WAR IS OVER! (If You Want It) Happy Christmas from John and Yoko."


John Lennon and Yoko Ono wrote this in their New York City hotel room and recorded it during the evening of October 28 and into the morning of the 29th, 1971 at the Record Plant in New York. It was released in the US for Christmas, but didn't chart. The next year, it was released in the UK, where it did much better.

John and Yoko spent a lot of time in the late '60s and early '70s working to promote peace. In 1969, they put up billboard advertisements in major cities around the world that said, "War is over! (If you want it)." Two years later this became the basis for this song when Lennon decided to make a Christmas record with an anti-war message.

The children's voices are the Harlem Community Choir, who were brought in to sing on this. They are credited on the single along with Yoko and The Plastic Ono Band.

Lennon and Ono produced this with the help of Phil Spector. Spector had worked on some of the later Beatles songs (the album "Let it be") and also produced Lennon's "Instant Karma."

This was originally released on clear green vinyl with Yoko Ono's "Listen, The Snow Is Falling" as the B-side.

This has been covered by The Alarm, The Cranes, The December People, and Melissa Etheridge (in a medley with "Give Peace a Chance").

Lennon was shot and killed less than 3 weeks before Christmas in 1980. This was re-released in the UK on December 20th of that year.

(From "Songfacts")
So this is Christmas
And what have you done
Another year over
And a new one just begun
And so this is Christmas
I hope you have fun
The near and the dear ones
The old and the young

A very Merry Christmas
And a Happy New Year
Let's hope it's a good one
Without any fear

And so this is Christmas
For weak and for strong
The rich and the poor ones
The world is so wrong
And so Happy Christmas
For black and for white
For yellow and red ones
Let's stop all the fight

A very Merry Christmas
And a Happy New Year
Let's hope it's a good one
Without any fear

And so this is Christmas
And what have we done
Another year over
And a new one just begun
And so Happy Christmas
We hope you have fun
The near and the dear ones
The old and the young

A very Merry Christmas
And a Happy New Year
Let's hope it's a good one
Without any fear

War is Over
If you want it
War is Over
NOW



Lingua: Italiano

Versione italiana di autore imprecisato:
BUON NATALE
LA GUERRA È FINITA

Così questo è Natale
e cosa hai fatto?
Un altro anno che se ne va
e uno nuovo appena cominciato
E così questo è Natale
Spero che avrete fortuna
I vicini, i cari
i vecchi e i giovani

Un buon natale
e felice anno nuovo
Speriamo che sia un buon anno
senza nessuna paura

E così è Natale
per il debole e per il forte
Per i ricchi e per i poveri
Il mondo è così sbagliato
E quindi buon Natale
Per i neri e per i bianchi
Per i gialli e per i rossi
Fermiamo tutti i combattimenti

Un buon Natale
e un felice anno nuovo
Speriamo sia buono
e senza nessuna paura

E così è Natale
e cosa abbiamo fatto?
Un altro anno che se ne va
e uno nuovo appena cominciato
E quindi buon Natale
Spero che avrete fortuna
I vicini, i cari
I vecchi e i giovani

Un buon Natale
e un felice anno nuovo
Speriamo sia buono
e senza nessuna paura

La guerra è finita
se lo vuoi
La guerra è finita
adesso



Lingua: Italiano

Traducanzone di Andrea Buriani

Come è noto, John Lennon intendeva scrivere una canzone pacifista, il cui testo invitasse tutti i popoli della terra a superare le controversie e, prendendo spunto dal messaggio natalizio, decidessero di cessare per sempre ogni ostilità. Purtroppo, come spesso avviene, il messaggio è stato ignorato e la suadente melodia è stata presa dal vorticoso business che ruota intorno al Natale, per farne un potente mezzo di spinta al consumo.
Il brano è così diventato uno dei più conosciuti Auguri Natalizi, la colonna sonora più usata durante lo scambio dei regali, ma nessuno ormai più fa caso alle parole del testo

COSI E’ NATALE

Così è Natale
e cosa hai fatto tu?
Un anno è passato,
è solo un anno in più.

- Così è Natale
e felice sarà
se chi ami hai vicino
di tutte le età -

Di cuore: Buon Natale
e un Felice Anno, pure
che sia buono, speriamo
e non ci sian più paure

E Così è Natale - Mai più guerra -
Per chi povero è nato - se lo vuoi -
da chi è ricco ignorato - mai più guerra -
in un mondo sbagliato - mai -

E così Buon Natale (Mai più guerra)
per chi è bianco e chi è nero, (se lo vuoi)
giallo, rosso e ogni guerra (mai più guerra)
sia finita davvero (mai)

Di cuore: Buon Natale
e Buon Anno, speriamo
sia la vita felice:
è la sola che abbiamo.

Così è Natale - Mai più guerra -
e cosa hai fatto tu? - se lo vuoi -
Un anno è passato, - mai più guerra -
è solo un anno in più. - mai -

Così è Natale - Mai più guerra -
e felice sarà - se lo vuoi -
se chi ami hai vicino mai più guerra -
di tutte le età. - mai -

Di cuore: Buon Natale
e un Felice Anno, pure
che sia buono, speriamo
e non ci sian più paure.

- Mai più guerra -
- se lo vuoi -
- mai più guerra -
- mai -

inviata da dq82 - 1/2/2017 - 17:58




Lingua: Tedesco

Versione tedesca di Markus Schepke e Matthias Mai
dal questo sito
FRÖHLICHE WEIHNACHTEN
KRIEG IST VORÜBER

(Fröhliche Weihnachten, Kyoko)
(Fröhliche Weihnachten, Julian)


Also, dies ist Weihnachten
Und was habt ihr getan
Ein weiteres Jahr vorüber
Und ein neues hat gerade begonnen

Und dies ist also Weihnachten
Ich hoffe, ihr habt Spaß
Die Lieben und die Teuren
Die Alten und die Jungen

Sehr frohe Weihnachten
Und ein fröhliches neues Jahr
Lasst uns hoffen, dass es ein gutes ist
Ohne jegliche Angst

Und dies ist also Weihnachten
(Krieg ist vorüber)
Für Schwache und für Starke
(Wenn ihr es wollt)
Für Reiche und die Armen
(Krieg ist vorüber)
Die Straße ist so lang
(Jetzt...)

Und also fröhliche Weihnachten
(Krieg ist vorüber)
Für Schwarze und für Weiße
(Wenn ihr es wollt)
Für Gelbe und Rote
(Krieg ist vorüber)
Lasst uns all die Kämpfe beenden
(Jetzt...)

Sehr frohe Weihnachten
Und ein fröhliches neues Jahr
Lasst uns hoffen, dass es ein gutes ist
Ohne jegliche Angst

Und dies ist also Weihnachten
(Krieg ist vorüber)
Und was haben wir getan
(Wenn ihr es wollt)
Ein weiteres Jahr vorüber
(Krieg ist vorüber)
Ein neues hat gerade begonnen
(Jetzt...)

Und also fröhliche Weihnachten
(Krieg ist vorüber)
Wir hoffen, ihr habt Spaß
(Wenn ihr es wollt)
Die Lieben und die Teuren
(Krieg ist vorüber)
Die Alten und die Jungen
(Jetzt...)

Sehr frohe Weihnachten
Und ein fröhliches neues Jahr
Lasst uns hoffen, dass es ein gutes ist
Ohne jegliche Angst

(Krieg ist vorüber)
(Wenn ihr es wollt)
(Krieg ist vorüber)
(Jetzt...)

(Fröhliche Weihnachten)
(Fröhliche Weihnachten, fröhliche Weihnachten)
(Fröhliche Weihnachten, fröhliche Weihnachten)
(Fröhliche Weihnachten)

inviata da Riccardo Venturi - 15/3/2005 - 02:53




Lingua: Svedese

Versione svedese di Py Bäckman e Dan Hylander
incisa da Tommy Körberg e Sissel Kyrkjebø.

A Swedish language version of the song is known as Låt julen förkunna, and that text was written by Py Bäckman and recorded by Tommy Körberg and Sissel Kyrkjebø in 1989.
(wikipedia)
LÅT JULEN FÖRKUNNA
FRID PÅ JORDEN

Julen är här nu
fastän ingenting hänt
ett år har förflutit
och ett nytt ska bli till.

Den julen är här nu
när glömska och sömn
kan köpas och säljas
på templens torg.

En god jul till alla
ett nytt år är här
och kanske en ny tid
om bara vi vill.

Röster har sjungit
och klockor har ringt
att julen bär minnen
om kärlek och tro.

Låt julen förkunna
att striden är slut
och att friheten vunnit
åt varje kvinna och man.

Och att männskor är männskor
med samma behov
över språk över färga
är kunskap en bro.

Så julen är här nu
fastän ingenting hänt
ett år har förflutit
och ett nytt ska bli till.

Låt julen förkunna
att striden är slut
och att friheten vunnit
åt varje kvinna och man.

En god jul till alla
en ny tid är här
å allting kan hända
om bara vi vill.

Frid på jorden
föds i frihet
fred på jorden.

22/8/2006 - 12:53




Lingua: Reto-Romanzo (Puter (romancio dell'alta Engadina) )

Versione in "Putér" (retoromancio dell'Alta Engadina o Engiadin'Ota) di Daniele Pandocchi

26 Dicembre 2006

Con un giorno di ritardo Vi invio questa mia versione (abbastanza libera) in Putér di Happy Christmas. Auguro a tutti buone feste e un buon 2007 sperando che l'anno nuovo possa portare pace e speranza.

Saluti

Daniele Pandocchi.
BEL NADEL
LA GUERR'ES A FIN

Uoss’ es Nadel,
che vais cumbino?
Ünguotta speciel,
ün an darcho passo.
Ed uoss’ es Nadel,
speresch cha giodais,
ils giuvens e’ls vegls
da mincha pajais.

Giavüsch ün bel Nadel
e notiers ün bun an,
ch’el saja speciel
e sainz’ üngün dan.

Uoss’ es Nadel,
pel rich e’l pussaunt,
pel pover e’l debel,
la vita vo inavaunt.
Giavüsch ün bel Nadel,
als alvs e’ls mulats,
als cotschens e’ls mellans,
glivré culs cumbats!

Giavüsch ün bel Nadel
e notiers ün bun an,
ch’el saja speciel
e sainz’ üngün dan.

Uoss’ es Nadel,
che vains cumbino?
Ünguotta speciel,
ün an darcho passo.
Ed uoss’ es Nadel,
sperains cha giodais,
ils giuvens e’ls vegls
da mincha pajais.

Giavüsch ün bel Nadel
e notiers ün bun an,
ch’el saja speciel
e sainz’ üngün dan.

Mê pü guerras!
Scha nus lains,
es la guerr’ a fin!

inviata da Daniele Pandocchi - 26/12/2006 - 17:47




Lingua: Portoghese

versione portoghese da musicas.mus.br
FELIZ NATAL
A GUERRA ACABOU

Então é Natal
E o que você tem feito?
Um outro ano se foi
E um novo apenas começa
E então é Natal
Espero que tenhas alegria
O proximo e querido
O velho e o joven

Um alegre Natal
E um Feliz Ano Novo
Vamos esperar que seja um bom ano
Sem sofrimento

E então é Natal
Para o fraco e para o forte
Para o rico e para o pobre
O mundo é tão errado
E então Feliz Natal
Para o negro e para o branco
Para o amarelo e para o vermelho
Vamos parar com todas as lutas

Um alegra Natal
E um Feliz Ano Novo
Vamos esperar que seja um bom ano
Sem sofrimento

E então é Natal
E o que você fez?
Um outro ano se foi
E um novo apenas começa
E então Feliz Natal
Esperamos que tenhas alegria
O proximo e querido
E velho e o jovem

Um alegre Natal
E um Feliz Ano Novo
Vamos esperar que seja um bom ano
Sem sofrimento

A guerra acabou , se você quiser
A guerra Acabou
AGORA

Feliz Natal.

inviata da Marcia Rosati - 3/11/2007 - 12:26




Lingua: Portoghese (Brasileiro)

Versione portoghese brasiliana (cantabile) contribuita da Alvaro de Britto. Di Cláudio Rabelo [?]

Esta versão, em português brasileiro, tem a vantagem de ser cantável. De fato, na voz da cantora Simone, "Então é Natal" já se tornou uma das marcas das festas de fim de ano no país, talvez mais que qualquer outra canção.
Os sítios brasileiros dedicados a letras de canções costumam não ser muito cuidadosos com informações como autoria ou ano de gravação. Na página, entretanto, esta versão encontra-se atribuída a Cláudio Rabelo, sobre quem não consegui obter mais dados.
ENTÃO É NATAL

Então é Natal
E o que você fez?
O ano termina
E nasce outra vez

Então é Natal
A festa cristã
Do velho e do novo
Do amor como um todo

Então é Natal
E um Ano Novo também
Que seja feliz quem
Souber o que é o bem

Então é Natal
Pro enfermo e pro são
Pro rico e pro pobre
Num só coração

Então, bom Natal
Pro branco e pro negro
amarelo e vermelho
Pra paz, afinal

Então, bom Natal
E um Ano Novo também
Que seja feliz quem
Souber o que é o bem

Então é Natal
E o que a gente fez?
O ano termina
E começa outra vez

Então é Natal
A festa cristã
Do velho e do novo
Do amor como um todo

Então é Natal
E um Ano Novo também
Que seja feliz quem
Souber o que é o bem

Hiroshima...
Nagasaki...
Mururoa...

inviata da Alvaro De Britto - 19/12/2007 - 21:42




Lingua: Kelartico

Matron năkundrayer syeberra gevārd nāma laul in to kălart, de sī kagŭv... [RV]
KARCŬM DĀN
TO VOGĒR SĪ GEDEIL

Svāk nām sī Karcŭm
ya kā ez gedāk?
Ŏll ēyt eksyegī
ya năv syehadsye.
Svāk nām sī Karcŭm
nadăm syesyăv nyĕ,
to lianāi ya milāi
to syenāi ya yŭnāi.

Karcŭm dān kvandlăm
yav ēytăn năv tiog,
nadăin syesī ēyt dān
ble kosan dangos.

Svāk to sī to Karcŭm
la tieblāi ya tarhāi
la biedāi ya ptăcāi
to lām sī genoāid.
Svā tolak Karcŭm dān
la malnāi ya liukāi
la glabnāi ya rhŭdrāi
stanain ollăn strhīd

Karcŭm dān kvandlăm
yav ēytăn năv tiog,
nadăin syesī ēyt dān
ble kosan dangos.

Svāk nām sī Karcŭm
ya kā ez gedāk?
Ŏll ēyt eksyegī
ya năv syehadsye.
Svāk nām sī Karcŭm
nadăm syesyăv nyĕ,
to lianāi ya milāi
to syenāi ya yŭnāi.

Karcŭm dān kvandlăm
yav ēytăn năv tiog,
nadăin syesī ēyt dān
ble kosan dangos.

To vogēr sī gedeil
to vūlz năsyevūlz
To vogēr sī gedeil
arrhēnksius

inviata da Riccardo Venturi - 6/1/2007 - 22:37


Sappiamo tutti che è la canzone più significativa di Natale. È capace di far sentire il natale una cosa di te che ti accomuna a tutti e a far questo È proprio la semplicità del testo che coincide con la semplicità di Gesù.

Giacomo - 31/12/2004 - 16:14


e' UNA CANZONE MOLTO SIGNIFICATIVA;DOLCE;ROMANTICA CHE TIRA FUORI IL LATO DOLCE E SENSIBILE DI OGNUNO DI NOI

GIORGIA GALLEANI - 12/11/2005 - 19:50


credo che questa canzone rappresenti il sogno di ogni anima... Stare bene con se stessi e con gli altri!!! Auguro una vita senza dubbi e senza cattiveria a tutto il pianeta, con amore Emanuele

EMANUELE - 12/12/2005 - 17:54


Non è poi così difficile trovare e scaricare dalla rete il brano cantato da John Lennon... così ho pensato di postare il riferimento ad una cover: si tratta, a mio modesto parere, di due belle voci: Boy George e Antony...
download (link rotto!) da questo blog

Se preferite l'originale (che io non amo affatto, musicalmente parlando), ditemelo e ve lo posto...

Ne approfitto anche per segnalare un paio di foto che mi paiono particolarmente significative, nel loro contrasto, e che forse potrebbero essere di degno commento al brano (vedete voi):
Foto 1
Foto 2

Alessandro - 14/12/2005 - 15:25


Ciao Alessandro, personalmente questa è forse l'unica canzone legata al Natale che sopporto, e solo per la mia grande passione per Lennon. Certo non è una delle sue cose migliori (ma neanche delle peggiori, a dire il vero) ma, secondo me, ha una sua bellezza nella semplicità, che sfiora quasi la banalità. Secondo me molto del significato originale si è perso anche per l'"usura" di questa canzone, utilizzata troppo spesso a sproposito...

Quindi ben venga anche l'mp3 della versione originale!

PS. Geniali le due immagini!!

Lorenzo - 14/12/2005 - 15:44


bè.. che dire.. questa è l'unica canzone di natale.. che ogni anno ripetutamente ascolto.. e che ogni volta mi fa venire i brividi cm se fosse sempre la prima......

happy christmas!!!!!!

angelonero - 15/12/2005 - 02:27


questa canzone ha molto significato per me, e poi e la canzone più bella che ho sentito sul natale.
vi auguro buon natale a tutti.

claudia - 18/12/2005 - 17:26


qst canzone è fantastica...ricordo ke la prima volta ke l'ho sentita è stata quando io ero in quinta elementare,precisamente 4 anni fa..yes...four years ago...
era con la maestra d'inglese durante il periodo di natale e subito mi appassionò per la melodia e per le parole semplici ma belle ke pox kapire tt...
ankora oggi qnd sento qst canzone mi commuovo quasi e la canto anke io xkè la so abbastanza e dv dire...la canto anke bene...quando sento qst belix canzone mi rikordo proprio quel giorno di 4 anni fa quando leggevamo il suo testo e ascoltavamo la sua melodia....e mi commuovo sempre..

steppina 92 - 23/11/2006 - 19:08


Si tratta di una canzone che auspica un messianismo pacifico

Magoni Giovanni Battista - 21/12/2006 - 12:42


I poveri Hanno bisogno di noi io sono una bimba di 10 anni BENE SPERO

15/12/2007 - 12:09


mi piace tantissimo qst canzone è la + bella d natale ke conosco
mi emoziona sempre

felina95 - 23/12/2007 - 22:50


il brano è fantastico le parole alquanto penetranti,di un livello comunicativo efficacissimo e di facile accesso.del resto lo sono stati tutti i suoi lavori.
oggi lennon saprebbe ancora cosa dirci
ciao Sandro (OR.)

sandro - 11/1/2008 - 20:10


io adoro le canzoni di John in particolare questa. Nicola

26/5/2008 - 18:13


11/11/2011 - 15:25


11/11/2011 - 15:31


POVERI BAMBINII!!!!! :'( VEDENDO QUESTO VIDEO MI SONO MESSO A PIANGERE....

CLARA MOCCI - 15/12/2011 - 17:38


War is over if YOU want it...in Iraq.

Daniel - 25/12/2011 - 09:34


De André e Piovani non erano gli unici a "trarre ispirazione" dalla tradizione inglese (come faceva notare Flavio Poltronieri), infatti questa celebre canzone di John Lennon riprende la melodia della ballad Skewball (o Stewball), in particolare nella interpretazione di Peter, Paul and Mary.

Lorenzo - 4/1/2016 - 22:09


Ah, però! Sono un po' confuso da questa versione....la mia preferita è quella di Martin Carthy e la melodia è decisamente un'altra:

Flavio Poltronieri - 4/1/2016 - 22:23


Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org