Lingua   

Saltarelli

Dario Fo
Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

Matri ch'aviti figghi a l'abbatìa
(anonimo)
Avola
(Dario Fo)
Saltarelli: 12 dicembre 1970
(Canzoniere del Proletariato)


Da: La musica de l'altra Italia


Il 12 dicembre 1970, un anno dopo la strage di Piazza Fontana, gli anarchici milanesi, Lotta Continua e il Collettivo Politico Metropolitano si radunano in piazza del Duomo a Milano per una manifestazione non autorizzata contro la strage di stato.

All'inizio di via Torino i manifestanti vengono caricati dai carabinieri in assetto di guerra che sparano lacrimogeni ad altezza d'uomo, uno dei quali colpisce a morte lo studente Saverio Saltarelli.

Saverio Saltarelli.
Saverio Saltarelli.
Pò, pò, pò...
No, no, no...
Saltarelli!
No, non dovevi farlo,
di venire a morire proprio lì in via Larga
Non non era proprio il caso,
né l'ora, né il giorno quello lì di sabato
in piazza Duomo, per dio,
c'era la manifestazione unitaria
indetta dal picì, con il psì,
con il prì, con il plì
dallo psiup, c'era lo psiup
s'eran persino l'anpi e la dicì...
Porco cane perché
ti sei fatto accoppare proprio lì...
In via Larga poi! Andiamo! pò, pò, pò...
Scusa Saltarelli
ma sei stato proprio un guastafeste
a morire così...
Per un candelotto! pò, pò, pò...
Provocatore extraparlamentare
in collusione con le destre...
Come ci sta bene dice il picì
Infatti era dentro ad un gruppetto di quelli lì
Quali, quali?
Che fan finta
di voler la rivoluzione comunista proprio qui
(risatina)
Ma son d'accordo con la reazione
per distruggere lo stato democratico...
Proprio questo! Quello borghese...
Sì, è così, l'ha detto anche Berlinguer...
Quale Berlinguer?
Il vicesegretario del picì...
Ah... È bravo quello lì... pò, pò, pò
E l'ha detto anche Colombo della dicì
No! No! No! No! Saltarelli
non dovevi morire proprio così
pò, pò, pò...
Saltarelli! Lo sapevi che era una marcia autorizzata
con tutti i partiti democratici?
Salvo l'emmeesseì!
Il questore è addirittura
un ex partigiano della dicì...
È della dicì il questore
E ci aveva pure autorizzato di gridare
«Franco boia», «Fuori dalla Nato»
E basta così.
E invece voi vi mettete a gridare
«Abbasso questo stato»
Stato assassino, proprio così, pò, pò, pò
E il meno che ti possa capitare
è di andarti a incocciare
con un candelotto di circa un chilo o giù di lì
Saltarelli l'hai voluto tu! pò, pò, pò...
Chi va a provocare l'uso dissennato della polizia
finisce sempre così
Potevi stare tranquillo
sotto l'egida del picì e anche dello psì...
Saltarelli!
Hai cercato di sfasciare l'unità
dei partiti democratici borghesi
Borhesi, pò, pò, pò...
Volevi suscitare una mobilitazione generale
contro la repressione
Con la furia ti hanno ammazzato con un candelotto
grosso così, in via Larga...
I sindacati non ci son cascati han scioperato
come hanno fatto ad Avola, a Battipaglia,
anzi ancora meno di così, pò, pò, pò...
vigilando in fabbrica e fermi lì...
Tutti fermi lì...
No, Saltarelli!
Non t'è riuscito il trucco d'avere...
non ha scucito, non ha scalfito l'unità
Il prestigio, la vitalità
delle istituzioni democratiche borghesi
come ha detto giustamente il picì, la dicì,
il prì, il psì, il spi, il psissi...
Senti, Saltarelli
portalo via quel cadavere lì
andiamo, non lasciamolo in mezzo ai piedi
ci da un po' fastidio...
Per favore, sii gentile...
popopò po, po, po pò...

inviata da adriana - 6/10/2005 - 18:42



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org