Lingua   

Neve diventeremo

7grani


Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

Ein Psalm aus Babylon, zu klagen
(František Petr Kien)
Krakowiaczek 1940
(Aleksander Kulisiewicz)
Ragazza di Nanchino
(7grani)


"Neve diventeremo", canzone scritta in memoria del partigiano istriano Radovan Zuccon deportato a Buchenwald dai nazisti in campo di concentramento. Sopravvissuto anche dopo una lunga e travagliata vicenda sotto la dittatura titina negli anni ’50 si stabilì ad Albiolo, un paese in provincia di Como.

Di questo brano abbiamo realizzato anche il videoclip diretto dal giovane regista Luca Tossani.
Abbiamo girato delle scene a Buchenwald autorizzati dalla Direzione del campo di sterminio dopo aver presentato la documentazione (Croce Rossa, ecc. ecc.) della detenzione di Rado. Altre scene toccanti come il trasporto dei deportati sono state girate usando un vecchio vagone ferroviario della tratta Chiasso-Valmorea-Castellanza, ora chiamata “Della Valmorea”. Scena che si e' potuta realizzare grazie alla grande partecipazione di "comparse volontarie", come le scene girate ad Olgiate Comasco, Albiolo e Cagno
Dimenticare vuol dire lasciare dietro se una parte di noi
e mentre cambiamo colore il campo intorno a noi è il grigio testimone
e si sognava che c'è un grande prato dove tu puoi respirare
e si sognava poi che i lupi ci leccavano le mani
neve diventeremo che poi si scioglierà col primo sole
dentro ci cercheremo per poi trovarci nella terra come un fiore
avere un occasione una sola
e ritrovarci poi tutti nll stessa strada
e ricordare ogni parola
immagini infinite nella mente e nell aria
e si sognava che c'è un grande lago dove tu ti puoi gettare
e si sognava poi che i corvi ci slegavano le mani...le mani
neve diventeremo che poi si scioglierà col primo sole
dentro ci cercheremo per poi trovarci nella terra come un fiore
neve diventeremo che poi si scioglierà quando c è il sole
dentro ci cercheremo per poi trovarci nella terra come un fiore
neve diventeremo che poi si scioglierà col primo sole
dentro ci cercheremo per poi trovarci nella terra come un fiore
neve diventeremo che poi si scioglierà.. col primo sole

inviata da fabrizio settegrani - 1/1/2010 - 17:29


é una canzone molto toccante ma decisamente perfetta,fa pensare molto a quello che c è stato ,a quello che stupidamente hanno creato quei brutali uomini per fare le più terribili cose,senza che nessuno se ne accorgesse.
é una canzone che sarà ammirata da tutti coloro che la sentiranno..direi che per ogni anno che passa questa canzone dovrebbe aumentare il suo premio di valore che ha..
Grazie..

Giuseppe - 21/10/2012 - 20:35



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org