Lingua   

Vukovar

Marasma
Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

Sera jugoslava
(Renato Franchi & Orchestrina del Suonatore Jones)


Vogliono scriverci il futuro
vogliono cambiare le nostre idee poi vogliono chiuderci
in una gabbia come un uccello senza ali

Questa dove vivo è una città che brucia
questa dove sono ora era la mia città
e questo è un grido di rabbia
questo è un grido…
perché vivo in una città che brucia

Sto correndo verso la palla di fuoco dove sono i miei figli e la mia famiglia…
perché vivo in una città che brucia
perché vivo in una città che brucia
una città che brucia questo è il mio mondo nebbia di granate è l’atmosfera con pianti di bimbi e voi lo sapete la loro colpa è solo di essere nati
e voi lo sapete…
che vivo in una città che brucia
quel giorno erano tutti là nella piazza
poi giù bombe di granate marasma e distruzione giù…
tutti morti ammazzati come bestie e voi lo sapete…
che vivo in una città che brucia
perché vivo in una città che brucia…

Vogliono scriverci il futuro
vogliono cambiare le nostre idee
poi vogliono chiuderci in una gabbia come un uccello senza ali
…come un uomo che non sa come vivrà.

23/11/2004 - 17:38



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org