Lingua   

Caro el me Toni

Luf


Lingua: Italiano (Lombardo camuno)


Ti può interessare anche...

Basta
(Flavio Oreglio e Luf)
Vorrei (Una canzone per Felicia)
(Flavio Oreglio e Luf)
Ballata
(Luf)


2003
Ocio ai luf

ocio-ai-luf
Caro el me toni sta so alegher
se te negher se te negher
caro el me toni sta so alegher
se te negher en casi to

Quattro passi per la vita sembra un gioco di parole
Quando hai davanti agli occhi solo un muro di pistole
Vedi il mondo dalla canna noti il dito sul grilletto
Senti il conto alla rovescia e ti butti sotto al letto

Il lavoro rende liberi ma il potere rende cechi
Hai una sola via d'uscita svelto conta fino a dieci
Ma stanno tornando non li stiamo vedendo
Stanno arrivando più neri che mai

Il pianista il pianista
il pianista del Titanic è tornato
ora dirige con gesti fieri
dirige un coro di ubriachi veri
caro el me toni sta so alegher se
te negher se te negher
caro el me toni sta so alegher
se te negher en casi to

Radio Londra non trasmette più notizie dal mio fronte
per essere più sicuri hanno preso le mie impronte
Macchie rosse sull'asfalto solchi neri sopra un foglio
Quarant'anni di miseria non uccidono il mio orgoglio

Cento passi di paura partigiani su in montagna
Ora cambiano la storia Franco
Chi la mai visto in Spagna
stanno tornando non li stiamo vedendo
Stanno arrivando più neri che mai

Il pianista il pianista il pianista del Titanic è tornato
ora dirige con gesti fieri
dirige un coro di ubriachi veri
caro el me toni sta so alegher

inviata da Donquijote82 - 19/1/2009 - 20:57



Lingua: Italiano

Versione in italiano del ritornello sempre da www.iluf.net
aro il mio Antonio stai allegro
Se sei nero se sei nero
Caro il mio Antonio stai allegro
Se sei nero son cazzi tuoi

inviata da Donquijote82 - 19/1/2009 - 20:58



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org