Lingua   

Consuelo

Luf
Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

Bare a vela
(Luf)
Canzone per Silvia
(Francesco Guccini)
Salta la corda
(Luf)


2005
Dall'album "Bala e fa balà "

bala-e-fa-bala
Camminiamo nella pampa
qualcuno arriva qualcuno arranca
vedo un miraggio nero
che copre il cielo sarà Consuelo
come consola Consuelo
la sua pelle nera mi brucerà
nera di sole e sale
di sale e sole mi brucerò
mi brucerò le ali
così domani non volerò
mi brucerò le mani
così domani non sparerò

e se verrà la guerra
tutti per terra tutti per terra
e se verrà la guerra
tutti sui monti ritornerem

Come consoli Consuelo
tu sei terra e cielo io mi perderò
fra le tue cosce il mare
voglio navigare poi attraccherò
dentro al tuo porto franco
forse sarò stanco ma ti stupirò
a volte andremo fuori tempo
ma il sentimento ci salverà
se tornerà il re
faremo una gran festa
se tornerà il re
gli taglierem la testa

ma che bel castello
marcondirondirondello
e noi lo bruceremo
marcondirondironda

inviata da Donquijote82 - 19/1/2009 - 20:49


Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org