Lingua   

Ride 'Em Jewboy

Kinky Friedman & The Texas Jewboys


Lingua: Inglese

Scarica / ascolta

Loading...

Ti può interessare anche...

Everything Is Broken
(Bob Dylan)
I Shall Be Released
(Bob Dylan)
Train de vie
(Goran Bregović / Горан Бреговић)


Kinky Friedman and the Texas Jewboys' 1973 "Ride 'Em Jewboy" is a haunting country-and-western tribute to Holocaust victims.
Ooh, ooh, ooh, ooh,
Ooh, ooh, ooh, ooh, ooh, ooh.

Ride, ride ‘em Jewboy,
Ride ‘em all around the old corral.
Oh, I’m, I’m with you boy
If I’ve got to ride six million miles.

Now the smokes from camps are rising
See the helpless creatures on their way.
Well, old pal, it’s still surprising
How far you can go before you stay.

Don’t you let the morning blind ya
When on your sleeve you wore the yeller star.
Old memories still live behind ya,
Can’t you see by your outfit who you are.

How long will you be driven relentless ‘round the world,
The blood in the rhythm of the soul.

Wild ponies all your dreams were broken,
Rounded up and made to move along.
The loneliness which can’t be spoken
Just swings a rope and rides inside a song.

Dead limbs play with ringless fingers
The melody which burns you deep inside.
Oh, how the song becomes the singers,
May peace be ever with you as you ride.

In the window candles glowing
Remind you that today you are a child,
The road ahead, forever rolling,
And anything worth cryin’ can be smiled.

So ride, ride ‘em Jewboy,
Ride ‘em all around the old corral.
I’m, I’m with you boy
If I’ve got to ride six million miles.

Ooh, ooh, ooh, ooh,
Ooh, ooh, ooh, ooh, ooh, ooh.

inviata da Alessandro - 19/1/2009 - 11:45



Lingua: Italiano

Traduzione italiana della versione di Bob Dylan (outtake da “Desire”, 1975) a cura di ‎Michele Murino da Maggie’s Farm
CAVALCALI, RAGAZZO EBREO

Ooh, ooh, ooh, ooh,
Ooh, ooh, ooh, ooh, ooh, ooh. ‎

Cavalcali, cavalcali ragazzo ebreo,
cavalcali tutto intorno al vecchio recinto.
Io, io sono con te ragazzo
Anche se dovrò cavalcare per sei milioni di miglia. ‎

Ora il fumo si leva dai campi
Vedo le creature indifese in cammino
Ehi, vecchio amico, non è sorprendente
quanto puoi andare lontano prima di fermarti? ‎

Non lasciare che il mattino ti accechi
quando sulla tua manica porti la stella gialla
Vecchi ricordi ancora vivi alle tue spalle
Non vedi dal tuo vestito chi sei? ‎

Per quanto tempo sarai implacabilmente spinto in giro per il mondo?
Il sangue nel ritmo dell'anima. ‎

Puledri selvaggi tutti i tuoi sogni si sono infranti
radunati e spostati in branco.
Il senso di solitudine che non può essere espresso
Lancia un lazo e cavalca dentro una canzone ‎

Membra morte suonano con dita senza anelli
una melodia che ti brucia dentro nel profondo
Oh, quanto si addice ai cantanti la canzone,
Che la pace possa sempre esserti accanto mentre cavalchi. ‎

Per quanto tempo sarai implacabilmente spinto in giro per il mondo?
Il sangue nel ritmo dell'anima. ‎

Candele brillano alla finestra
e ti ricordano che oggi sei un ragazzo,
La strada innanzi, per sempre oscillante,
E per ogni cosa per cui vale piangere si può sorridere ‎

E allora cavalcali, cavalcali ragazzo ebreo,
cavalcali tutto intorno al vecchio recinto.
Io, io sono con te ragazzo
Anche se dovrò cavalcare per sei milioni di miglia. ‎

Ooh ooh ooh,
Ooh ooh ooh ooh ooh ooh.
Ooh ooh ooh,
Ooh ooh ooh ooh ooh ooh ooh. ‎

inviata da Bartleby - 26/3/2012 - 12:22


Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org