Lingua   

Millennium Theater

Ani DiFranco


Lingua: Inglese

Guarda il video


Live @ The Henry Rollins Show 08-05-2006


Altri video...


Ti può interessare anche...

'Tis of Thee
(Ani DiFranco)
L'Internationale
(Eugène Pottier)
Which Side Are You On?
(Florence Reece)


[2006]
Lyrics and Music by Ani DiFranco
Testo e musica di Ani DiFranco
Album: Reprieve
© 2006 righteous babe music / bmi

reprieve


Dall'ultimo album di Ani DiFranco, “Reprieve” del 2006, una canzone che dice una semplice verità su questo “nuovo millennio”. Tutto è spettacolo, uno show, una tragica recita in cui i personaggi sono sempre i soliti che tutti conosciamo: e li vogliamo elencare con le iniziali minuscole, come fa la DiFranco nel suo testo. Dal “vicepresidentuccio” dick cheney alla “sua” halliburton, dalla enron alle scorie radioattive della yucca mountain, dai presidenti della corte suprema scelti in base all'antiabortismo a new orleans che la sua ora l'ha già attesa. A questo show del teatrino del millennio non può mancare, ovviamente, il divieto di fumare. Fino a poco tempo fa gli spauracchi del XXI secolo erano il fumo, gli acari e gli zingari; ora si è aggiunta anche la finanza creativa. Dalla canzone della DiFranco mancano gli incravattati e le intailleurate con gli scatoloni in mano alla definitiva uscita dalla Gebrüder Lehmann, ma essa li prefigura non poco. [RV]
millennium theater
get out there and buy that water and gas
ramadan, orange alert
everybody put on your gas mask
first leak it out about the president
then stand up and shout impeachment
pull them coattails out from under that little v.p.
before he has a chance to get in the driver's seat

millennium spectacle
everybody put on a show
slip the little prince in the back door
21st century here we go
digital whiplash
so many formats so little time
while out in tv nation
under darkening skies
the resistance is just waiting
to be organized

halliburton, enron
chief justices for sale
yucca mountain goddesses
their tears they form a trail
trickle down pollution
patriarchies realign
while the ice caps melt
and new orleans bides her time
new orleans bides her time

ladies and gentlemen
welcome to tonight's show
the millennium theater
asks that you not smoke
please turn off your cell phones
and forget what you think you know

inviata da CCG/AWS Staff - 30/10/2008 - 12:43



Lingua: Italiano

Versione italiana di Riccardo Venturi
30 ottobre 2008
TEATRO DEL MILLENNIO

teatro del millennio
fuori di qui a comprare acqua e benzina
ramadan, allarme arancio
ognuno si è messo la tua maschera antigas
prima fai trapelare qualcosa sul presidente
poi alzati e grida impeachment
tira via da sotto le code al frac di quel vicepresidentuccio
prima che abbia modo di mettersi al posto di guida

spettacolo del millennio
ognuno ha messo su uno show
fai entrare di soppiatto il principino dalla porta di servizio
21° secolo, eccoci
frustata digitale
tanti format, poco tempo
mentre là fuori nella nazione della tv
sotto cieli che si fanno oscuri
la resistenza sta solo aspettando
di essere organizzata

halliburton, enron
presidenti della corte suprema in vendita
dee di yucca mountain (*)
le loro lacrime formano una traccia
un percolato inquinante
i patriarcati si riallineano
mentre le calotte glaciali si sciolgono
e new orleans attende la sua ora
new orleans attende la sua ora

signore e signori
benvenuti allo spettacolo serale
il teatro del millennio
vi prega cortesemente di non fumare
siete pregati di spegnere i cellulari
e di dimenticare ciò che pensate di sapere
NOTA alla traduzione

* Yucca Mountain è il luogo desolato nel deserto del Nevada (situato nella contea di Nye), dove l'United States Department for Energy ha progettato di costruire un deposito geologico in profondità per le scorie delle centrali nucleari ed altre scorie radioattive. I lavori preliminari di controllo sono terminati l'8 settembre 2008. Si tratta di un progetto che sta incontrando una vasta opposizione in Nevada. Barack Obama ha più volte dichiarato di opporsi al progetto, e che lo bloccherà; mentre il candidato repubblicano McCain lo sostiene. Curiosamente, se la canzone non fosse del 2006, tra le "dee di Yucca Mountain" avrebbe potuto essere annoverata perfettamente anche la fotogenica Sarah Palin, la candidata vicepresidente, che pure sostiene apertamente il progetto.

Yucca Mountain, Nevada.
Yucca Mountain, Nevada.

30/10/2008 - 17:50



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org