Lingua   

Bold Marauder

Richard Fariña


Lingua: Inglese


Ti può interessare anche...

Honest Lullaby
(Joan Baez)
House Un-American Blues Activity Dream
(Richard Fariña)
Mainline Prosperity Blues
(Richard Fariña)


[1965]
Lyrics and Music by Richard Fariña
Testo e musica di Richard Fariña
Performed with Mimi Baez Fariña
Interpretata assieme a Mimi Baez Fariña

Album: Forgotten Songs and Unsung Heroes

Richard e Mimi Fariña, sua moglie e sorella di Joan Baez.
Richard e Mimi Fariña, sua moglie e sorella di Joan Baez.


Cover by/di:

- Kendra Smith (1995)
- Eric Andersen (2005)

Capita a volte di ospitare per anni una canzone straordinaria come questa, senza nemmeno considerarla di striscio. Senza nemmeno le indicazioni più elementari, il nudo testo e basta. Poi, dopo anni, una certa sera ci si imbatte in un video dove Richard Fariña, il suo autore, la canta assieme alla sua giovanissima e bellissima moglie, Mimi Baez, la sorella di Joan; al tavolo c'è Pete Seeger. Lui, schivo e morto a soli trent'anni per un incidente di moto del tutto casuale (aveva chiesto un passaggio a un motociclista che s'era schiantato dopo un chilometro per l'eccessiva velocità); lei, sposata a diciassett'anni, un talento musicale non inferiore a quello della sorella. Formarono per pochissimi, per troppo pochi anni una coppia che –viene da dire- chissà cosa avrebbe potuto dare alla canzone d'autore, alla protest song, o più semplicemente alla musica. Non lo sapremo mai. Delle canzoni restano. Pochissime, divenute rarità. Una sola di esse, Birmingham Sunday, ispirata al massacro della chiesa luterana del 15 settembre 1963, rimasta famosissima perché interpretata proprio da Joan Baez. E questa Bold Marauder, ancora oggi coverata. Una canzone dove è la guerra stessa che parla, che si presenta, che enuncia le sue azioni e i suoi veri, eterni amori. Non cambiano mai. Si chiamano: notte, Dio, morte. [RV]
And it's hi ho hey, I am a bold marauder
And it's hi ho hey, I am the white destroyer
For I will show you silver and gold, and I will bring you treasure
I will wave a widowing flag, and I will be your lover
And I will show you grotto and cave and sacrificial altar
And I will show you blood on the stone and I will be your mentor
And night will be our darling and fear will be our name

And it's hi ho hey, I am the bold marauder
And it's hi ho hey, I am the white destroyer
For I will take you out by the hand and lead you to the hunter
And I will show you thunder and steel and I will be your teacher
And we will dress in helmet and sword and dip our tongues in slaughter
And we will sing a warrior's song and lift the praise of murder
And Christ will be our darling and fear will be our name

And it's hi ho hey, I am the bold marauder
And it's hi ho hey, I am the white destroyer
For I will sour the winds on high and I will soil the river
And I will burn the grain in the field and I will be your mother
And I will go to ravage and kill and will go to plunder
And I will take a fury to wife and I will be your mother
And death will be our darling and fear will be our name.

inviata da Riccardo Venturi



Lingua: Italiano

Versione italiana di Riccardo Venturi
27 dicembre 2007
PREDONE SFRONTATO

E hi, ho, hey, sono un predone sfrontato
e hi, ho, hey, sono il distruttore bianco
perché vi mostrerò oro e argento, vi porterò il tesoro,
sventolerò una bandiera fabbricavedove e sarò il vostro amante
e vi mostrerò una grotta, una fossa e un altare sacrificale
e vi mostrerò sangue sulla pietra e sarò il vostro mentore
e la notte sarà la nostra amata e paura sarà il nostro nome

E hi, ho, hey, sono il predone sfrontato
e hi, ho, hey, sono il distruttore bianco
perché vi porterò per mano e vi condurrò dal cacciatore
e vi mostrerò tuono e acciaio e sarò chi vi insegna
e porteremo l'elmo e la spada, e immergeremo la lingua nel massacro
e canteremo una canzone di guerrieri e eleveremo lode all'assassinio
e Cristo sarà il nostro amato e paura sarà il nostro nome

E hi, ho, hey, sono il predone sfrontato
e hi, ho, hey, sono il distruttore bianco
perché inasprirò i venti in alto e insozzerò il fiume
e brucerò le sementi nel campo e sarò la vostra madre
e andrò a infuriare e a ammazzare, e andrò a saccheggiare
e prenderò in moglie una furia, e sarò la vostra madre
e la morte sarà la nostra amata e paura sarà il nostro nome.

27/12/2007 - 08:50


Lo strumento suonato da Richard Fariña nel video è un dulcimer, o dolcemelo, strumento principe dell'antica balladry britannica.

dulcimer

Riccardo Venturi - 27/12/2007 - 18:41


Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org