Lingua   

Daniel Bellucci: CAMPAGNA PUBBLICITARIA no, non ci prendono per cerebrolesi (non riflettere, lo Stato ci pensa per te)

GLI EXTRA DELLE CCG / AWS EXTRAS / LES EXTRAS DES CCG
Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

Terza canzone del primo aprile
(Daniel Bellucci)


Daniel Bellucci
E' una specie di rap che descrive la nostra bella società in modo divertito.

danielbellucci.splinder.com
CAMPAGNA PUBBLICITARIA
no, non ci prendono per cerebrolesi
(non riflettere, lo Stato ci pensa per te)

Stamattina son andato dal tabaccaio
a comperarmi le sigarette che fumo da trent’anni
e sul pacchetto scopro un quadrato bianco bianco
IL FUMO UCCIDE
mi prende un colpo, quasi mi viene un infarto
mi vogliono proprio ammazzare

prima ero un uomo e quindi fumavo
ora sono un suicida ed anche un teppista
quanto sono cambiato, e non me n’ero manco accorto

allora vado al bar a naufragar
per placar questo sentimento d’angoscia
in tre quattro bicchieri di una cosa bella forte
“dài Gianni dammi un altro biccièr di assenzio”
e ’l barista si rifiuta di servirmi
perché poscia non potrò la macchina guidar

trent’anni fa reggevo ben due grammi
oggi sono fradicio dopo manco mezzo
quanto sono cambiato, e non me n’ero manco accorto
valgo ora il quarto di allora

son ancora bello, non tanto più snello
ma questa è la ciambella di noi cinquantenni
il medico mi guarda e quasi m’insulta
“ehi, signor Uccio, ha pensato all’attività fisica!”
che bel coraggio, ’sto moccioso
non dico niente e torno a casa
camminando un po’ più veloce

mi butto in poltrona, mi stappo una moretti
ed accendo la tivù… una serie di spot spaurosi!
“mangiate sani, bevete più latte, non dimenticate la frutta,
lo sport fa bene, il fumo provoca il cancro, l’alcool ti distrugge”
lo capisco, sono nel mirino, è una vera congiura!

la patente me l’hanno tolta, bruciato
mi hanno tutti i puntini, ora vado
col vespino, la testa chiusa nell’usbergo
trent’anni fa andavo giocondo
con la chioma al vento, ma oggi la legge ci dice:
“metti il casco, ti protegge,
ti salva la vita delinquente!”
sarà che ora la mia capoccia
è diventata molto più debole
di allora
sarà colpa del cibo truccato
zeppo di ogm che ci ripassano…

quanto sono cambiato, e non me n’ero manco accorto
e la cintura? l’hai attaccata?!

dove andrò a finire? se li ascolto
son già finito, mi pare comunque

tutta una balla
tutta una balla
tutta una balla

come son cambiato, te lo dico ora io!

leggi… liberticide,
governo… peggio del borbonico,
tivù … per cerebrolesi
gente… incompetente
la colpa… sempre del vicino
stato… fascista e mafioso
scuola… dell’ignoranza
governanti… senza le palle
(ultima strofe da ripetere all’infinito)

forse ora non è meglio di allora

inviata da Daniel Bellucci primo aprile 2008 10.26 - 1/4/2008 - 10:31


Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org